Piantare ciliegio

Piantare ciliegio: nozioni preliminari

Per piantare ciliegio è bene tener presente che si sta per rapportare ad uno degli alberi da frutta più rustici. E' un albero europeo che non è particolarmente esigente. Esistono però, delle condizioni che permettono all'albero di rivelare la meglio le sue potenzialità. Ad esempio, è sconsigliabile piantare ciliegio in terre molto umide e che siano particolarmente impermeabili così come teme le gelate tardive, poiché, ad una temperatura inferiore ai -2°C i suoi fiori muoiono. Si consiglia, quindi, di piantare il vostro esemplare di ciliegio in zone che possano offrirgli riparo dal vento e dal sole soffocante. Perché si possa ottenere un risultato che sia ottimale. si consiglia anche di scegliere il giusto periodo dell'anno, ovvero, la fine dell'autunno. Solitamente si preferisce eseguire tale operazione verso la fine di novembre.
Ciliegie da raccogliere

100x 30 litro pentola piazza per le piante

Prezzo: in offerta su Amazon a: 480,95€


Piantare ciliegio, cosa c'è da sapere

Ciliegio sostenuto da un tutore La prima cosa da tener presente per piantare ciliegio è che il giovane albero viene venduto a radice nuda ed il periodo in cui è possibile reperirlo va da ottobre ad aprile. Una volta acquistato, è importante riuscire a piantarlo nel giro di otto giorni. Nel caso in cui ciò non fosse possibile, si consiglia di mettere l'albero in un angolo particolarmente ombreggiato del vostro giardino o del vostro orto. Avendo presente questo primo approccio preliminare, le operazioni da seguire non saranno tante e possono essere sintetizzate in sei punti cardine ovvero: scavare una buca, concimarla, posizionare l'albero riempiendo la buca, pressare la terra intorno all'albero preparando la zona per l'irrigazione, costruire un tutore, irrigare in profondità. Analizzeremo, con attenzione, questi passaggi.

  • rosa in bouquet I fiori sono tutti amatissimi, in quanto la loro storia ci porta a dire che hanno saputo conquistare l’essere umano davvero dall’interno della sua anima; ci sono infatti tante cose che ci fanno stare ...
  • Basilico coltivato Per coltivare il basilico in vaso ci occorrerà semplicemente una bustina di semi di basilico, una cassetta per frutta e verdura come quelle del supermercato, del comune terriccio che si trova in vendi...
  • Una grande coltivazione di fragole Le fragole sono tra i piccoli frutti rossi quelli più gustosi e saporiti. Il periodo migliore per piantare le fragole in casa è la primavera. Per avere un buon raccolto e una bella pianta che resista ...
  • Fragola matura La fragola è il frutto prodotto dalle piante Fragarie. Il loro sviluppo è iniziato meno di mezzo secolo fa, riscuotendo successo prima in Francia e poi in Gran Bretagna. Di colore rosso e di piccole d...

Amazonas Barbados Azzeruolo-Amaca singola, colore: multicolore

Prezzo: in offerta su Amazon a: 69,95€


Piantare ciliegio, prime fasi

Ciliegie mature e foglie Per piantare ciliegio, la prima cosa da fare è scavare una buca che sia larga cento centimetri e profonda sessanta dalla quale eliminare i sassi e le radici delle erbacce, questa la si dovrà concimare e riempire, per almeno la metà, con della cornughia e con del letame. Prima di collocarvi l'albero si dovranno rinfrescare le sue radici immergendole in un pò di fango. L'albero lo si andrà, quindi, a collocare all'interno del fosso e le radici andranno aperte e posizionate in modo tale da farle aderire bene al terreno e così che abbiano lo spazio necessario perché si espandano senza accavallarsi vicendevolmente. Una volta fatto ciò, si dovrà riempire la buca e creare delle montagnette che possano fungere da diga. In questo modo si potrà contenere l'acqua che sarà necessaria alla prima irrigazione.


Piantare ciliegio, come procedere

Messa a dimora del ciliegio Per piantare ciliegio nel modo migliore è necessario che siano svolte altre piccole attività. In primo luogo, una volta che l'albero è stato collocato all'interno della sua buca, ciò che converrà è procurarsi un tutore. A tale scopo potrebbe essere adatto sia un ramo di legno, come si può costruire una rete con del fil di ferro. Quale che sia la soluzione da noi scelta, si dovrà procedere legando l'albero a tale sostegno con un elastico o con una corda. In questo modo forniremo al nostro giovane esemplare una giusta protezione e un aiuto che sarà necessario perché resista agli agenti atmosferici più pericolosi. La zona in cui è stato piantato il ciliegio dovrà essere abbondantemente irrigata con dell'acqua che sia a temperatura ambiente. Si consiglia, in oltre, di concimare l'albero ogni inverno.



Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO