Come coltivare le fragole

Le fragole: sono buone, sono belle

Le fragole sono dei frutti che appartengono al genere Fragaria. Esistono circa seicento diverse varietà di fragole, senza contare quelle selvatiche che crescono spontaneamente nei boschi. La fragola è un frutto molto bello a vedersi, e sul balcone può essere coltivato anche a scopo ornamentale, perchè fa dei bei fiori bianchi ed ha grandi foglie verdi. Inoltre contiene vitamine, sali minerali e zucchero, quindi fa anche bene all'organismo. Nei supermercati è possibile trovare fragole durante tutto l'anno, perchè vengono coltivate in serre, ma in genere si suddividono tra unifere, o non rifiorenti, che fanno il frutto una sola volta all'anno, in primavera, e bifere, o rifiorenti, che invece producono frutti per tutto il periodo tra primavera ed autunno. Se si volesse provare a far crescere in giardino, o sul terrazzo di casa, delle piantine di fragole, ecco come coltivare le fragole.Fonte: hortuscamden.com
disegno botanico della fragola fragaria

SAFLAX - Set per la coltivazione - Ciliegio canino / Magaleppo - 30 semi - Prunus mahaleb

Prezzo: in offerta su Amazon a: 9,75€


Come coltivare le fragole

vasi in terracotta per la coltivazione delle fragole Le fragole non necessitano di molto spazio, dunque si può scegliere di piantarle sia in un angolo di giardino, che in un vaso sul balcone: esistono dei bei vasi in terracotta appositamente studiati a questo scopo. Le caratteristiche del luogo in cui si sceglie di fare la coltivazione devono prevedere la presenza di tanto sole, e un suolo leggero e molto drenante, perchè le piantine di fragole temono molto i ristagni di acqua. Il clima deve essere temperato, nè troppo caldo nè troppo freddo. Si possono comprare presso un vivaio delle piantine piccole, che devono essere inserite in profondità nel terreno, e per garantire che attecchiscano si potrebbe arricchire il terreno usando del compost. Se le piantine vengono messe a dimora all'esterno, è buona norma adottare la pratica della pacciamatura, ovvero coprire lo strato superficiale del terreno con foglie o paglia.Fonte:herbs101.net

  • fragole con foglie L’uomo, come specie animale, è un prodotto esemplare sia della potenza naturale di creazione e sia della teoria evoluzionistica darwiniana, dato che sono evidenti sia i precedenti passi per giungere a...
  • Piatto di fragole Le fragole fanno parte della famiglia delle Rosaceae e sono una pianta perenne. Raggiungono fino a 20 centimetri di altezza, prediligono un terreno soffice e fresco e un clima temperato e ventilato. L...
  • Piantine di fragole La fragola è una pianta perenne di tipo erbaceo e fa parte della numerosa famiglia delle rosaceae. Viene comunemente coltivata per i suoi frutti falsi carnosi e zuccherini. In realtà i frutti veri e p...
  • Fragole appena servite sulla tavola. Originarie della zona alpina, le fragole fanno parte delle piante rosacee. Sono comunemente chiamati frutti, ma in realtà, l’unica parte da considerarsi frutto sono i puntini neri che s’incontrano in ...

ALTEA CONCIME ORGANICO NATURALE A LENTA CESSIONE SPECIFICO PER LA COLTIVAZIONE DEI FRUTTI DI BOSCO IN CONFEZIONE DA 1,5 KG

Prezzo: in offerta su Amazon a: 13,75€


La fioritura e i frutti

fragole maturate in vaso Le piantine devono essere messe a dimora in primavera: l'anno successivo avverrà la prima fioritura, preludio alla produzione dei frutti. Quando i primi piccoli fiori bianchi sbocciano, si deve avere molta cura di annaffiare le piante con regolarità, perchè per dare dei bei frutti succosi hanno bisogno di molta acqua. Si deve però badare a non bagnare le foglie, perchè potrebbero marcire, ma cercare piuttosto di far filtrare l'acqua direttamente nel terreno, fino alle radici. A primavera cominceranno a crescere i primi frutti, e a seconda della varietà di pianta che si è acquistata, si avrà un'unica abbondante produzione, o una produzione più blanda ma protratta fino all'autunno. I peggiori pericoli per i frutti sono parassiti sia animali che vegetali, come gli afidi o i funghi: andrebbero evitati semplicemente con buone pratiche culturali, in primis la scelta del terreno, per evitare di dover usare degli antiparassitari chimici.


Le fragole e il loro impiego

vasetto pieno di fragole I frutti delle fragole possono essere usati per venire consumati freschi, appena staccati dalla pianta, con un po' di panna o di gelato per i più golosi. Oppure si possono impiegare per preparare delle marmellate: in questo caso sarà bene prediligere la coltivazione di fragole unifere. In cucina non servono solo per preparare dei dolci, ma molto buono è anche il risotto con le fragole. Le piantine hanno una vita media di tre o quattro anni, in seguito alla quale devono essere espiantate e sostituite. Si possono replicare le piantine interrando un ramo lungo di una di esse, e facendolo radicare. A questo punto, avendo appreso e già sperimentato come coltivare le fragole, non sarà difficile avere una nuova produzione di frutti, per allietare il proprio angolo verde in giardino o sul balcone, oltre che la tavola!Fonte: images2.alphacoders.com



Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO