Pianta di ananas

La pianta di ananas: una pianta tropicale

La pianta di ananas fa parte della famiglia delle Bromeliacee, una famiglia di piante che cresce e nasce prevalentemente nelle aree a ridosso delle foreste pluviali e in Sud America. Per questo, è definita una pianta tropicale assimilata alle piante grasse, dette anche piante succulente perché hanno la capacità di immagazzinare una grande quantità di acqua al loro interno. Nel caso della pianta dell'ananas, l'acqua viene incamerata nel frutto dell'ananas, infruttescenza della pianta derivata dal suo fiore. La pianta ha tutte le caratteristiche di molte piante tropicali. Presenta, infatti, foglie arcuate e molto coriacee, che la fanno assomigliare ad una palma, ma dalle dimensioni più ridotte. Difficilmente, infatti, la pianta di ananas raggiunge il metro di altezza, preferendo uno sviluppo in larghezza. Le foglie sono disposte a spirale intorno al fusto e fanno da corolla ad un peduncolo centrale, dal quale nascerà e si svilupperà il fiore. Di colore viola e dalle notevoli dimensioni, la sua forma ricorda già quella che assumerà il frutto alla sua maturazione. Proprio dal fiore come infruttescenza, si svilupperà poi il frutto tanto apprezzato.
Il fiore dell'ananas durante il suo sviluppo e prima di trasformarsi in frutto

Vivai Le Georgiche Ananas Candido

Prezzo: in offerta su Amazon a: 31,2€


Quello che non si sa sulle pianta di ananas

Unos studio legato al frutto dell'ananas, del 1930 Sono tante le cose che molti, oggi, non sanno sulla pianta di ananas e sul suo frutto. Dalla sua storia, alla sua coltivazione, l'ananas, o anananasso, rimane uno sconosciuto. Come, ad esempio, la sua origine. Il primo a scoprirne l'esistenza fu Cristoforo Colombo, durante l'esplorazione dell'isola di Guadalupa, nel 1493. Ed il suo nome sembrerebbe derivare dal guaranì "anana", nome dato alla pianta ed al frutto, dai nativi che la coltivavano. Eppure in Europa venne per lungo tempo chiamata Pigna Reale o Pigna delle Indie, poiché averla alla propria tavola era un lusso che solo i più ricchi potevano permettersi. Questo almeno sino a quando, nel 1600 si cominciò a coltivare la pianta di ananas dapprima alle Hawai e a Guam, quindi in Inghilterra, in serra, cambiando per sempre le sorti di questo frutto tropicale oggi tra i più conosciuti. Ma di pianta di ananas non ne esiste sono una. In natura sono molte le specie di ananas esistenti. Dalla pianta di Ananas Arvensis, sino alla più comune Ananas Sativus che cresce nelle Americhe tropicali. Quella che noi conosciamo e che siamo abituati a chiamare è però, la varietà denominata Ananas Comosus.

    Targhetta piante Spina erba Smaltata, Ananas Salvia, Picchetto 25 cm

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 10,44€


    Coltivazione e habitat della pianta di ananas

    Una piantagione di ananas La pianta di ananas è caratteristica delle aree tropicali del pianeta. Questo vuol dire che il suo habitat di predilezione è caratterizzato da un clima molto caldo per tutta la durata dell'anno. Inoltre, perché la pianta possa produrre frutti, è necessario un abbondante apporto di acqua e quindi un terreno sempre umido e ben drenato, ricco di potassio, nutrienti e possibilmente dal pH acido non superiore a 7.0. Questo elemento è determinante perché molto della dolcezza del frutto dipende proprio dalla qualità del terreno e dalla quantità di acqua che il frutto incamera durante la sua maturazione. In generale comunque, queste condizioni sono da considerare solo ed esclusivamente ai fini della produzione dei frutti. La pianta di ananas, in sé, è molto resistente e sopravvive anche in terreni poco fertili. L'ananas, in natura, impiega sino a 16 mesi per arrivare alla fioritura. Altri 4 mesi, invece, sono necessari per la formazione dell'ananas propriamente detto. C'è da dire che, oggi, con la coltivazione intensiva di ananas, il tempo di preparazione della pianta si è notevolmente ridotto. Spesso, infatti, si aiuta la pianta con gas acetilene.


    Pianta di ananas: Le proprietà della pianta e del frutto

    Il frutto dell'ananas Anche se la coltivazione della pianta di ananas richiede condizioni climatiche ed habitat molto particolari, il suo frutto sembra essere un vero concentrato di vitamine e di sani principi attivi. Primo tra tutti la bromelina, sostanza molto importante, di cui tutte le Bromeliacee sono ricche.La bromelina è, per la precisione, un composto di due enzimi in grado di svolgere una importante attività decongestionante, antiinfiammatoria e antiedematosa. Diventa quindi una componente fondamentale per curare le infiammazioni e nella cura dei traumi. Ma la bromelina ha anche la capacità di scindere le proteine, rendendole quindi più digeribili. Ecco perché l'ananas e il suo gambo, ovvero la parte centrale del frutto più coriacea, sono consigliati nelle cure dimagranti. Sono inoltre moltissime le vitamine, gli zuccheri e i sali minerali racchiusi in questo frutto, a partire dalla Vitamina C ed il potassio, presenti in abbondanza.Oltre che per questo particolare enzima la pianta d'ananas è anche conosciuta poiché dalle sue foglie si estrae una fibra molto resistente che, lavorata, da vita a veri e propri tessuti di filato naturale.


    Guarda il Video
    • pianta di ananas Una pianta di ananas conferirà, senza alcun dubbio, un tocco di classe al vostro stile di arredo. Questa certezza è data
      visita : pianta di ananas
    • albero ananas L'Ananas ("anans cosmus") è una specie erbacea biennale o perenne, che proviene dalle regioni tropicali dell’America. E'
      visita : albero ananas

    COMMENTI SULL' ARTICOLO