Mirtillo pianta

Caratteristiche principali della pianta del mirtillo

La pianta del mirtillo appartiene alla famiglia delle Ericacee del genere vaccinium. La sua coltivazione viene effettuata per raccogliere i frutti dai quali si ottengono gustose confetture o altri prodotti dolciari. La pianta i pianta selvatica è un arbusto minuto e ben ramificato che in media raggiunge i dodici o tredici centimetri di altezza. Nasce spontaneamente nei boschi prevalentemente umidi come quei di castagni ed è presente lungo tutto l’arco alpino fino a un’altitudine massima di 2000 metri.Le foglie hanno una forma tonda e una consistenza coriacea. Il loro colore verde chiaro contrasta con il bianco candido dei fiori che iniziano a schiudersi in estate. I quattro petali sono disposti in modo tale da formare una campanula e, se fecondati, generano i mirtilli.
Piante di mirtillo

Vivai Le Georgiche Mirtillo Gigante Precoce

Prezzo: in offerta su Amazon a: 19€


Il terreno adatto

Varietà di mirtillo Per coltivare la pianta del mirtillo è indispensabile preparare adeguatamente il terreno dove si desidera mettere a dimora. Procuratevi un terreno molto acido che abbia un ph che abbia un valore compreso tra i 4.5 e i 5.5. Se la terra presente nel vostro giardino non è così acida è necessario sostituirla nella zona dedicata alla piantagione dei piccoli frutti con del terriccio per piante acidofile reperibile presso qualsiasi vivaio. Mescolateci anche della sabbia di fiume per alleggerire la terra e assicurare così una maggiore probabilità di attecchimento.Il mirtillo deve essere piantato nel periodo compreso fra gli inizi dell’inverno e i primi tepori primaverili. Se desiderate piantarlo in vaso, sceglietene uno molto capiente che abbia perlomeno una larghezza di cinquanta centimetri.

  • bacche Mirtillo Il mirtillo appartiene alla famiglia delle Ericacee ed al genere Vaccinum; le specie più importanti sono: il mirtillo nero (Vaccinum myrtillus), il mirtillo rosso europeo (Vaccinum vitis idaea), il mi...
  • Mirtilli. Le piante di mirtillo sono arbusti alti all'incirca 60 centimetri, tipici del sottobosco, della fascia montana e generalmente dei terreni ricchi di humus. Le varie specie si possono suddividere in tr...
  • Pianta di Cappero Il cappero appartiene alla famiglia delle Capparidacee, al genere Capparis ed alla specie spinosa, comprendente due sottospecie: rupestris, un arbusto alto 1,5-2 m con chioma fitta, foglie caduche e p...
  • Foto di Cedrina La cedrina, detta anche erba citrina o erba luigia, appartiene alla famiglia delle Verbenacee, al genere Lippia ed alla specie citriodora. È una pianta perenne, alta 1,5-2 m ed ampia 1-1,5 m, che assu...

1 PIANTA DI MIRTILLO AMERICANO GIGANTE DUKE MATURAZIONE A GIUGNO

Prezzo: in offerta su Amazon a: 9,9€


Cure colturali

La pianta del mirtillo ha bisogno di essere esposta alla luce per crescere bene, ma non sopporta i raggi del sole diretti. Optate per una zona che sia ombreggiata durante le ore più calde della giornata. Teme la siccità ed è poco incline a lasciarsi assalire da muffe: meglio quindi innaffiarla molto spesso e sempre prima che il terreno si secchi eccessivamente. Per abbassare il tenore di evaporazione del suolo, ricoprite la superficie con della pacciamatura di aghi di pino o, meglio ancora, delle foglie di castagno oramai secche.Se l’acqua del rubinetto è molto calcarea, irrigate le piantine con dell’acqua piovana raccolta durante gli acquazzoni. Per quanto riguarda le concimazioni, è più che sufficiente arricchire il terreno con dello stallatico agli inizi della primavera.


Mirtillo pianta: Altre nozioni utili

Varietà di mirtilliIl mirtillo è auto impollinante ma se volete aumentare la produzione, è meglio che piantiate in una stessa zona diverse varietà di questa specie cespugliosa. Gli incroci che avverranno naturalmente grazie agli insetti vi permetteranno di avere un raccolto migliore dal punto di vista qualitativo e quantitativo.Il primo anno togliete tutti i fiori alla pianta per evitare che assorbano inutili energie. Così facendo stimolerete il loro apparato radicale a fortificarsi e l’anno successivo otterrete ottimi frutti.Le bacche mature sono molto apprezzate dagli uccelli. Proteggetele con della rete appena iniziano a colorarsi e raccoglietele a maturazione avvenuta. Infatti, se i mirtilli vengono raccolti prima di essere maturati, sono piuttosto aspri e non così buoni da mangiare.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO