Piantare le fragole

Piccoli frutti rossi: piantare le diverse varietà di fragole

Le fragole sono tra i piccoli frutti rossi quelli più gustosi e saporiti. Il periodo migliore per piantare le fragole in casa è la primavera. Per avere un buon raccolto e una bella pianta che resista alle intemperie sono due i presupposti base da non sottovalutare: la terra e l'esposizione. La pianta di fragole ha bisogno di tanto sole, infatti, e un terreno piuttosto sabbioso e ben drenato. Sono due le varietà principali di fragole coltivate, le unifere e le bifere. Le prime producono i frutti solo una volta ogni primavera mentre le seconde sono feconde di frutti da maggio a settembre. Tra le varietà più conosciute ci sono la Cesena, dalla forma piuttosto regolare, rossissimi all'esterno e bianchi all'interno e la Gorella, classica fragolina a forma di cuore.
Una grande coltivazione di fragole

Dreamerd 11 Gallon Strawberry Planter/borsa fragola crescere/giardino piantare bag

Prezzo: in offerta su Amazon a: 9,99€


Come piantare le fragole, passo per passo

Piante di fragole disposte su file L'idea migliore per piantare le fragole è quella di acquistare delle piantine in vaso e trasferirle in un terreno più esteso che sia ben esposto, precedentemente smosso, ed estirpato di ogni erbaccia. Il metodo più adatto per piantare le fragole è quello di disporre le piantine su varie file a circa 20 centimetri di distanza l'una dall'altra. Una volta sistemate le piantine bisogna far attenzione a ricoprire per bene le radici con la terra e annaffiare abbondantemente. Anche l'irrigazione iniziale richiede una particolare cura, bisogna infatti inumidire efficamente il terreno appena lavorato, evitando di bagnare le foglie delle piante. Successivamente si può pensare di optare per l'irrigazione a goccia, facilemente reperibile in commercio e non troppo complicato anche da realizzare in casa da soli con un pò di ingegno.

    100 semi di melo nano albero bonsai mela semi MINI frutta per piantare giardino di casa mandano grandi semi di fragola come regalo

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 12,99€


    Come mantenere le fragole, una volta piantate

    Fragole coltivate sul balcone Una volta piantate, le fragole hanno bisogno di poche ma necessarie cure per mantersi sane e produttive. L'irrigazione deve essere frequente e maggiore nei periodi particolarmente caldi, facendo attenzione a non eccedere con l'acqua per non rischiare di far marcire le radici, soprattutto in inverno.Le foglie secche vanno sempre recise per non stressare le pianta. Anche la concimazione richiede una particolare attenzione ma non è impegnativa poichè basta concimare le piante solo all'inizio e poi ogni primavera e dopo la prima raccolta che avviene già dall'estate successiva per alcune varietà di fragole. Così facendo, i frutti che si raccoglieranno nell'estate dell'anno successivo alla semina saranno ancora più gustosi e saporiti proprio perchè particolamente concimati e curati.


    Piantare le fragole: Le varie specie di fragole, ideali da piantare

    Fragole della varietà bifera Per scegliere al meglio quale varietà da fragole piantare bisogna tener conto delle proprie esigenze personali, del luogo dove verranno piantate e dell'uso che se ne vuole fare. Ci sono molte possibilità. Se si vuole avere una pianta che sia prettamente ornamentale allora è meglio optare per le fragole della specie bifera che producono frutti più di una volta l'anno e sono bellissime da vedere e da tenere in bella mostra sul balcone della propria abitazione. Le bifere sono adatte anche a chi vuole mangiare fragole fresche per l'intera stagione poichè sono fruttifere da giugno a settembre. Se invece si vuole piantare le fragole per ricavarne conserve e marmallate allora l'ideale sarebbe piantare quelle unifere che producono frutti una sola volta l'anno ma il raccolto sarà ricco, particolarmente gustoso e tutto in una volta.



    COMMENTI SULL' ARTICOLO