Annaffiatoio per giardino

Impegnarsi in giardino

L’hobby del giardinaggio è attualmente uno degli hobby più diffusi ed apprezzati che ci siano sul panorama “sociale” italiano ed in generale in quello mondiale; è vero che tutte le società sviluppate stanno diventando sempre più tecnologiche e sempre più informatizzate, vedendo trasformarsi i soliti hobby e passatempi in momenti trascorsi soprattutto con un pc, un tablet, un super smartphone o qualsiasi altro gadget tecnologico tra le mani. Ebbene, nonostante questa indubbia tendenza mondiale, il giardinaggio resiste ancora, e tutto lo si deve allo straordinario rapporto che c’è tra l’uomo e la natura: essa è la nostra creatrice, ed inconsciamente quando ci troviamo in un luogo naturale ed all’aria aperta tra la vegetazione subito sentiamo un’aria diversa che ci pervade i polmoni e la mente soprattutto, aiutandoci a rilassare il corpo e l’anima, liberandoci da quello stress che troppo spesso ci pervade quotidianamente. Impegnarsi nel proprio giardino di casa aggiunge allo straordinario effetto della natura anche i benefici di una sana attività fisica, quelli di una soddisfazione personale nel controllare la crescita e la salute delle piante che amiamo e di tutti gli altri oggetti, anch’essi frutto di passioni, con cui possiamo arredare il nostro giardino.
annaffiatoi

STAR ssto 14pcs Set di strumenti di giardinaggio Mini Set di utensili a mano in legno Purificato insieme piante grasse insieme di attrezzi di piante a Console Bonsai

Prezzo: in offerta su Amazon a: 10,72€


L'attrezzatura giusta

comodo annaffiatoio Il giardinaggio, così come ogni altra attività, ha bisogno di essere svolto con le giuste attrezzature, altrimenti diventa a tratti scomodo (o addirittura impossibile) e soprattutto perde molto del proprio fascino; basti immaginare che una mattinata di manutenzione in giardino, se non si ha a disposizione anche un piccolo tosaerba manuale, diventa una faticaccia che invece di toglier via lo stress magari ne aggiungerà, dato che staremo pensando al fatto che potremmo averlo già acquistato e quindi quel lavoro sarebbe durato anche un quinto del tempo che invece ci abbiamo messo. Ma qual è l’attrezzatura giusta per il giardinaggio? Beh, a tal proposito la base è solida e molto conosciuta: infatti si tratta degli attrezzi utilizzati da sempre anche dai nostri avi che lavoravano la terra, ovvero vanga, pala, zappa, carriola, rastrello, annaffiatoio e poco altro. Oggi molti di questi attrezzi sono affiancati da oggetti tecnologici e motorizzati che permettono più alti ritmi di lavoro con meno sforzo, ma non si sbaglia se si pensa che la vera base sono i già citati attrezzi, sempre ottimi soprattutto per manutenere un giardino e sentire quella soddisfazione mista a stanchezza che solo il lavoro manuale può dare. Detto ciò, per chi ha poco tempo o comunque poca disponibilità ad un certo livello di attività, i “motorizzati” sono ottime alternative.

  • Annaffiatoio L’annaffiatoio è tra gli strumenti per il giardinaggio più semplici ed antichi, eppure tra i più importanti e diffusi: dosare l’acqua per le coltivazioni in terra o per le fioriere e i vasi è una vera...
  • Lavello da giardino Per tutti gli amanti del verde, il giardino è ancor prima che decorativo un luogo da vivere appieno, nel quale trascorrere il proprio tempo libero e del quale prendersi cura. Ma prendersi cura del gia...
  • Esempio di vaso di legno fatto a mano I vasi in legno rappresentano una validissima alternativa a quelli interamente realizzati con la plastica o il cemento. Naturalmente ha delle caratteristiche diverse, ed è proprio questo che andremo a...
  • Mobili da giardino Il web si ritaglia ogni giorno spazio crescente nella quotidianità, divenendo strumento utile ed affidabile per compiere moltissime azioni differenti. Anche l’acquisto tramite il web si sta sempre più...

Emsa 514128 - Annaffiatoio "Dalia" da giardino in polistirene, da 1,5 L, colore: Verde

Prezzo: in offerta su Amazon a: 11,07€
(Risparmi 4,09€)


Annaffiatoio

Un attrezzo indispensabile a tutti i livelli del giardinaggio è l’annaffiatoio: esso è il mezzo con cui si provvede ad innaffiare, cioè a rifornire di acqua tutte le piante ed il terreno del nostro giardino o comunque di tutte le piante che abbiamo a casa. Così come l’acqua è un elemento fondamentale ed imprescindibile per noi umani, lo è anche per le piante e per il terreno, anche perché è l’unico mezzo che può apportare le sostanze nutritive ad essi. L’annaffiatoio più che indicare un oggetto indica un’operazione, perché poi si può avere l’annaffiatoio da mezzo litro d’acqua con cui chiunque può annaffiare la pianta nel vasetto sul balcone o sulla finestra, oppure si può avere il super annaffiatoio da centinaia di litri a cui collegare un sistema automatico di pompaggio per poter raggiungere grandi gettate e coprire anche grandi distanze all’interno del giardino, rendendo persino automatico accensione e spegnimento una volta impostata la memoria. La verità sta nel mezzo, come dicevano i Latini, quindi ciò che è più diffuso è un annaffiatoio con una capacità tra i cinque ed i dieci litri (in modo anche da non essere troppo pesante nel trasporto).


Annaffiatoio per giardino: Modelli per giardino e costi

Come si accennava già sul finire del precedente paragrafo, il modello di annaffiatoio più utilizzato è quello con una capacità media di cinque litri, solitamente costruito in materiale plastico, con un lungo “becco” inclinato in modo da poter agevolmente raggiungere ogni pianta e dosare per bene l’acqua. Chiaramente il prezzo di questi articoli è incredibilmente basso in alcuni casi (aggirandosi spesso ben al di sotto della decina di euro), per via della grande diffusione degli articoli di importazione che sbaragliano ogni concorrenza e danno una mano a tutti gli acquirenti. Il materiale che abbiamo citato come più comune è la plastica, ed è effettivamente così perché solo i materiali plastici possono garantire il mix di tre qualità principali: leggerezza, resistenza ed economicità. Ovviamente ci sono materiale più resistenti ma poi sono più pesanti, e se fossero resistenti e leggeri insieme costerebbero molto di più, da cui si deduce che la materia plastica in questa applicazione è quasi imbattibile. Nel campo invece degli annaffiatoi più piccoli, spesso utilizzati anche come decorazione e come gadget benaugurante per il giardino, possono comparire anche il legno (spesso decorato e intagliato) ed alcuni materiali metallici come il rame o altri che possono essere lavorati per forme insolite e belle da vedere.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO