Carriola elettrica

Attrezzi manuali per giardinaggio: la carriola elettrica

Tutti sanno cos'è e come funziona una carriola, strumento molto noto, diffuso e utile in vari settori, dall'edilizia al giardinaggio. Non tutti, forse, sanno che grazie ad una carriola elettrica possono velocizzare il lavoro e renderlo molto meno faticoso. Il concetto che sta alla base di questo attrezzo è semplice: si aggiunge un motore ad una normale carriola, così da facilitare lo spostamento dei carichi, riducendo praticamente a zero gli sforzi. Questa soluzione è l’ideale per le persone anziane, per chi non può movimentare carichi pesanti, o semplicemente per tutti quelli che cercano modi più efficienti per svolgere le proprie attività riducendo rischi e sforzi inutili. In commercio esistono moltissimi modelli diversi di carriola elettrica, con dimensioni, forme, potenza e altre caratteristiche che variano per andare incontro alle più diverse esigenze di chi le utilizza. L'elemento che le accomuna tutte è un motore, posto in genere sulla ruota anteriore che permette di avanzare riducendo del tutto lo sforzo fisico. La velocità in genere è regolabile grazie ad una leva posta sul manubrio, in sostanza un normalissimo acceleratore.
carriola verde campo

POWERPAC Vasca 180ltr. per ED120 – Carriola elettrica a Dumper Motor carriola

Prezzo: in offerta su Amazon a: 250€


Carriola elettrica: motore ed alimentazione

carriola elettrica cinese In generale le carriole elettriche sono alimentate da una batteria: una da 12 volt può tranquillamente assicurare autonomia per un’intera giornata di lavoro, trasportando terra, foglie, rami, piante e quant’altro per ore, senza interruzione. Motore e riduttore si trovano collocati sull'asse della ruota motrice, il telaio può essere realizzato in vari materiali, tra i quali il più performante è probabilmente l'acciaio, relativamente leggero, e molto resistente. I pneumatici delle ruote possono essere scelti in base alle proprie esigenze, per garantire una tenuta ottimale anche in particolari condizioni, come nel caso in cui andiate ad operare su un terreno molto sconnesso e particolarmente accidentato. Il design della carriola può, in alcuni casi, ricordare più quello di un piccolo carrello, ma la sua funzionalità è comunque sempre chiara: si tratta di un attrezzo che si rivela utile in molti contesti, e non solo per chi si occupa, per passione o per lavoro, di giardinaggio. Una volta provata una carriola elettrica difficilmente tornerete ad utilizzarne una senza motore, la comodità di questo strumento vi convincerà da subito.

  • Armadio da giardino Gli appassionati di giardinaggio si ritrovano, presto o tardi, a fare i conti con lo stesso problema: dove riporre tutti gli attrezzi, piccoli e grandi, necessari per effettuare i lavori di manutenzio...
  • attrezzi da giardino Il giardino è uno spazio aperto dedicato non solo al relax, ma anche alla coltivazione di piante, sia a fiori che arboree o erbose. Per la corretta crescita di queste piante occorre un’adeguata e min...
  • Casa in legno All’interno del giardino gli elementi naturali e quelli artificiali devono potersi fondere in maniera armoniosa, per dare vita ad uno spazio elegante e piacevole da vivere e da ammirare. Per questo oc...
  • Articoli da giardino Per prendersi cura del proprio giardino o del proprio spazio verde sono necessari attrezzi adeguati alle diverse operazioni da compiere e al tipo di coltivazioni presenti: la cura di piccole siepi ric...

EUROSYSTEMS CARRY BRIGGS&STRATTON 450 E-SERIES MOTOCARRIOLA SEMOVENTE MADE IN ITALY

Prezzo: in offerta su Amazon a: 624€


Caratteristiche tecniche e limiti della carriola elettrica

carriola elettrica ruote Le carriole elettriche non si fermano davanti a nessun ostacolo, non temono buche, avvallamenti o sassi: si possono facilmente superare dislivelli di 20 cm, con pendenze fino al 35%. Anche in discesa questo tipo di carriola facilita il vostro lavoro in modo assai rilevante, visto che il motore, in questo caso, aiuta a rallentare la corsa. Inoltre in discesa la batteria si ricarica, aumentando l'autonomia della stessa. Se, in discesa o in altre situazioni, preferite escludere il motore, sarà possibile farlo nei modelli che prevedono il passaggio alla modalità "ruota libera", o di "recupero". In questo caso potrete agire come con una normalissima carriola. Il cassone delle carriole elettriche può avere forme e capacità differenti. Un modello di medie dimensioni può tranquillamente trasportare 100Kg senza problemi. La forma del cassone va valutata anche in base al tipo di carico che siete soliti trasportare.


Pulizia della carriola elettrica ed altre informazioni utili

carriola elettrica motore La pulizia di una carriola elettrica è un'operazione molto semplice ed intuitiva per tutti. Può essere effettuata tranquillamente con acqua comune di rubinetto, senza rischiare danni. Per maggiore sicurezza si consiglia comunque di rimuovere prima la batteria. Quest’ultima è posizionata sotto al cassone e la sua ricarica avviene con un normale collegamento alla linea elettrica, passando per un apposito carica batterie, venduto assieme alla carriola. Per maggiore praticità la batteria della carriola è estraibile, con la possibilità di portarla a ricaricare lasciando l'attrezzo in giardino. Un fusibile, inoltre, aiuta nella protezione del motore e della batteria, evitando sovraccarichi derivanti da un uso scorretto dello strumento. La lettura del materiale informativo è consigliata per un corretto utilizzo dell'attrezzo. Come vedete, utilizzo e manutenzione di una carriola elettrica sono veramente molto semplici, e questo attrezzo può aiutarvi notevolmente nel vostro lavoro. L'acquisto di una carriola elettrica può rendere il lavoro meno faticoso e più veloce, se ancora non ne avete una, valutate seriamente il suo acquisto.



Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO