Costruire un laghetto

Collocazione del laghetto

Per rendere affascinante il giardino e creare un'atmosfera romantica fiabesca, oppure per dare vita a uno spazio dal sapore zen, non c'è niente di meglio della realizzazione di un laghetto, che potrà ospitare piante o pesci di vario tipo. Nonostante quanto si possa pensare, realizzare un laghetto non richiede necessariamente spazi ampi e costi elevati: piccole strutture possono essere acquistate ed adattate anche a giardini dalle dimensioni contenute, da impreziosire e arricchire poi con infinite varietà di accessori. Prima di selezionare il laghetto da acquistare, solitamente in plastica o vetroresina, occorre stabilirne la collocazione ed effettuare le dovute misurazioni: il laghetto non deve creare intralcio né pericolo per i più piccoli, dando risalto alla parte di giardino più utilizzata e sulla quale si desidera attirare maggiormente l'attenzione. La disposizione deve tenere conto anche dell’esposizione solare, soprattutto se si prevede l’inserimento di piante o di pesci: l’ambiente ricreato deve essere ottimale alla loro crescita e alla vita nel laghetto. Meglio evitare, in ogni caso, l’esposizione diretta ai raggi solari, poiché favorirebbero la proliferazione di alghe. Al contrario, il posizionamento in un luogo in parte riparato sarà positivo nel periodo invernale, perché aiuterà a mitigare le temperature.
Costruire un laghetto artificiale

Aqua Bio 5 milchsäurebakterien polvere, probiotische filterbakterien per koiteich, stagno e laghetto, Sostenere la nitrifizierung, costruire alghe e fango dal. Della Protezione completa per Koi e nel laghetto.

Prezzo: in offerta su Amazon a: 48,8€


Piante e pesci

Costruire un laghetto artificialeI laghetti artificiali possono essere mantenuti come decorativi specchi d’acqua, oppure ulteriormente arricchiti con piante acquatiche e pesci. Naturalmente, nel secondo la manutenzione e le cure necessarie saranno maggiori, pertanto si consiglia di valutare molto attentamente questa decisione. La valutazione deve tenere conto, in caso di convivenza di più specie, che essa sia realmente fattibile, sia per quanto riguarda le specie vegetali che per quelle animali. Le caratteristiche climatiche richieste, inoltre, devono essere naturalmente comuni per poter mantenere il laghetto in condizioni che ne favoriscano la vita. Un ulteriore fattore da non sottovalutare è la convivenza tra pesci e specie vegetali, in particolare se lo spazio è ristretto: anche in questo caso, la convivenza non è scontata. Ad esempio, piante che tendono ad uno sviluppo molto folto potrebbero essere in contrasto con le esigenze di pesci che necessitano di molto spazio libero per muoversi, nonché di nutrimento adeguato.

  • Gazebo in legno Per gli amanti del giardino, poter godere dei propri spazi verdi in qualsiasi stagione è una desiderio preminente; il tempo trascorso nel giardino deve essere tempo di qualità, che permetta il relax e...
  • Mobili da giardino Sempre più di frequente il giardino non viene inteso come semplice elemento decorativo e come cornice dell'abitazione, ma assume il carattere di uno spazio aggiuntivo da vivere e da sfruttare al megli...
  • Mobili da giardino Arredare il proprio giardino significa allestire uno spazio destinato ad essere funzionale, ma anche di valore estetico: il giardino può infatti costituire una elegante cornice in grado di valorizzare...
  • Mobili da esterno Arredare la propria abitazione non è solo un modo per renderla funzionale, ma anche per conferire ad essa personalità e carattere, in linea con i gusti del proprietario, che la renderà unica. Stessa f...

Hozelock Ltd Ecocel 2500, Filtro Per Laghetto

Prezzo: in offerta su Amazon a: 54,54€


Manutenzione del laghetto

Costruire un laghetto artificialePrendersi cura del laghetto potrà richiedere più o meno tempo a seconda di come si desidera realizzarlo e delle specie animali e vegetali da collocarvi all’interno. Naturalmente, laghetti privi di animali e di vegetazione saranno meno impegnativi, pur richiedendo comunque periodica pulizia per rimuovere eventuali foglie e rametti che possono accumularsi con il tempo. Il laghetto artificiale dovrebbe essere munito di canale di scolo per evitare che con le piogge l’acqua fuoriesca in maniera eccessiva e per favorire anche il ricircolo. Se nel laghetto sono presenti delle piante, la prima cosa da fare con il ritorno dell’estate, prima del periodo di maggiore sviluppo delle piante stesse, è quella di eliminare le specie infestanti che possono essersi sviluppate, poiché toglierebbero spazio e nutrimento alle specie coltivate. Allo stesso modo è bene provvedere periodicamente anche all’eliminazione dei fiori appassiti e delle parti ormai vecchie e improduttive, per lasciar spazio alla nuova vegetazione e per evitare che si formi cattivo odore. Una piccola pompa provvederà a fornire al laghetto eventuale acqua in aggiunta nei periodi di siccità, mentre alla fase di pulizia può far seguito la messa a dimora di nuove piante.


Costruire un laghetto: Accessori per il laghetto

Costruire un laghetto artificialeIl laghetto può essere personalizzato non solo con piante e animali, ma anche con i più diversi accessori che possono conferirgli una personalità unica e in linea con quella del resto del giardino. Il risultato finale sarà un ambiente più unitario per un fascino ricco di armonia. Tra gli accessori più diffusi e di semplice reperibilità vi sono pietre e sassi che possono ornare il fondo di laghetti di piccole dimensioni, oppure pietre più grandi che possono sporgere, o ancora che possono contrassegnare il bordo del laghetto stesso rendendolo ancor più naturale. Lungo le sponde possono poi trovare collocazioni composizioni di pietre per giardini zen, oppure lampade dalle più diverse forme e dimensioni, che possono ornare lo spazio contribuendo a conferirgli uno stile classico, un tocco di sapore etnico oppure atmosfere moderne ed essenziali. Le luci renderanno il laghetto affascinante anche al buio, per chi desidera immergersi in una rilassante atmosfera nelle serate estive. Nei pressi del laghetto in questo caso sarà utile collocare anche dispositivi in grado di allontanare le zanzare e i piccoli insetti, per rendere l’ambiente più accogliente. Se invece le dimensioni del laghetto sono maggiori, è possibile sormontarlo con un piccolo ponte o un passaggio che renderà più facili anche le operazioni di manutenzione oltre che costituire un interessante elemento di decoro. Dal laghetto possono prendere vita persino piccoli corsi d’acqua artificiali oppure fontane dall’aspetto scenografico: anche in questo caso, non ci sono limiti alla fantasia.



COMMENTI SULL' ARTICOLO