Scegliere e piantare le piante acquatiche

Decorare gli specchi d'acqua

Creare un piccolo laghetto, una fontana o uno specchio d'acqua artificiale significa conferire al giardino tutto il fascino di uno spazio studiato in modo inaspettato e originale, che ricalchi il più possibile gli ambienti naturali. Per rendere l'effetto ancora più realistico e il giardino ancora più affascinante, si può decidere di disporre all'interno dell'acqua anche delle piante acquatiche che decorino e profumino lo spazio, ricreando un microambiente vivo e popolato. Alle piante è possibile abbinare anche la presenza di pesci, per un effetto ancora più suggestivo. Le piante acquatiche richiedono però cure e attenzioni, così come ogni pianta: il laghetto deve essere mantenuto adeguatamente pulito e la selezione della pianta dovrà tenere conto delle sue esigenze specifiche.
Scegliere e piantare le piante acquatiche

Fontana ad energia solare Solar Power pompa acqua Pannello solare Power pompa sommersa fontana stagno Pompa acqua Kit 60 cm altezza per giardino piante Pool Stagno 5 W

Prezzo: in offerta su Amazon a: 31,99€
(Risparmi 55,4€)


La scelta

Decorare e piantare piante acquatiche Per scegliere le piante acquatiche da posizionare nel proprio giardino, quindi, è importante valutare l'impatto estetico, ma anche le caratteristiche dello spazio e dell'ambiente: le piante devono potersi adattare al clima e occorre poter garantire ad esse tutte le cure richieste nei diversi periodi dell'anno. Per la scelta delle piante bisogna poi valutare la compatibilità delle diverse specie: non tutte possono convivere, anche se necessitano di ambienti simili. Alcune possono essere infestanti e sottrarre nutrimento alle altre specie, mentre per la scelta occorre anche tenere conto della possibilità di garantire ad ogni esemplare sufficiente spazio per lo sviluppo e sufficiente nutrimento. Particolare attenzione deve essere posta, inoltre, in caso si decida di inserire anche dei pesci e degli animali acquatici, che devono trovare un ambiente ad essi adatto ed ospitale.

  • piante acquatiche Le piante acquatiche si sviluppano esclusivamente in ambienti ricchi di acqua. Hanno radici che crescono sommerse nell’acqua e altri apparati vegetativi che possono vivere galleggiando su laghetti nat...
  • esculenta Se nel giardino sono presenti piccoli specchi d’acqua, fontane, laghetti artificiali, è difficile resistere alla tentazione di dare vita ad una vegetazione acquatica che conferisca maggiore fascino al...
  • Piante-Ossigenanti Il laghetto è l’elemento acquatico ideale per decorare il giardino e per arricchire lo scenario naturale esterno. Il laghetto, detto anche specchio d’acqua, ospita sovente delle piante acquatiche e d...
  • Costruire un laghetto artificiale Per rendere affascinante il giardino e creare un'atmosfera romantica fiabesca, oppure per dare vita a uno spazio dal sapore zen, non c'è niente di meglio della realizzazione di un laghetto, che potrà ...

IRPot - 12 LANTERNE BIANCHE GALLEGGIANTI LUMINOSE FIORE DI LOTO

Prezzo: in offerta su Amazon a: 36,9€


Scegliere e piantare le piante acquatiche: Cura delle piante acquatiche

Scegliere e piantare piante acquatiche Che vengano scelte per ambienti aperti o per decorare acquari, le piante acquatiche necessitano di un ambiente adatto alla crescita: a seconda della specie, si potrà quindi selezionare il concime più adatto per fornire ad essa tutto il nutrimento del quale la pianta può necessitare. Occorre garantire un adeguato ricambio dell'acqua, che possa favorire la presenza di un ambiente ricco di nutrienti e libero da sostanze nocive. Piantare le piante acquatiche può essere un'operazione apparentemente complessa: in realtà, con l'aiuto dei giusti strumenti a seconda delle dimensioni della pianta e dello spazio che la ospiterà, è sufficiente lasciare qualche minuto la pianta in acqua in modo tale che le radici si abituino all'ambiente. Si dovrà poi scavare una piccola apertura e con le pinze apposite inserirvi un ciuffo di radici, da assicurare al terreno. Le altre, col tempo, si svilupperanno di conseguenza. Un ulteriore aiuto, estetico e biologico, risiede poi nella potatura, importante per evitare che la pianta si espanda eccessivamente soffocando le altre oppure non avendo più elementi nutritivi e spazio sufficienti per uno sviluppo sano.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO