Torenia

La torenia

La Torenia è una pianta erbacea annuale appartenente alla famiglia delle Scrophulariaceae. A questo gruppo appartengono su per giù 2000 specie mentre al genere Torenia appartengono circa una quarantina di specie. Questo genere ha avuto originenelle zone dell’Africa e dell’Asia, è stata scoperta, per la prima volta, in Thailandia nel 1824. Successivamente, la Torenia, si diffuse in varie zone e presto divenne una pianta conosciuta da tutti. La sua coltivazione, col tempo, si diffuse molto anche in Italia soprattutto per la preparazione di cascate di fiori per l’abbellimento di balconi, case e terrazze. Le dimensioni della Torenia non sono molto grandi, raggiunge circa i 30 centimetri di altezza. Possiede dei fusti carnosi, molto ramificati e prostrati; le sue foglie sono ovali ed hanno i margini dentati ed inoltre sono di colore verde vivace. I suoi fiorellini hanno una forma molto simile a delle piccole trombette ed hanno una colorazione cha varia dal rosa, al rosso, al giallo, al blu e al viola. La specie del genere Torenia più coltivata è la Toreniafournieri, essa presenta le stesse caratteristiche riportate precedentemente. La caratteristica di queste piante è il loro portamento ricadente che permette di abbinarle ad altre piante e creare delle composizioni floreali belle e coloratissime ma soprattutto molto decorative per le nostre case.
torenia con fiori

Nuovo arrivo Torenia fournieri semi 100pcs semi Fiori Casa e giardino bonsai Famiglia Diy impianto Courtyard

Prezzo: in offerta su Amazon a: 12,94€


Coltivazione

torenia violaIl terreno ideale per coltivare questi tipi di piante è un terriccio soffice (in modo tale che le radici penetrano facilmente) e colmo di materia organica. Il consiglio è quello di aggiungere della torba e della sabbia al terreno in modo tale da favorire il drenaggio. Garantire un buon drenaggio alla pianta è importante dal momento in cui i ristagni idrici potrebbero danneggiare ed indebolire la piantina. Le Torenia gradiscono essere sposte in ambienti luminosi o semi ombreggiati, l’importante è evitare l’esposizione ai raggi diretti del sole soprattutto durante il periodo estivo. Sono piante che riescono a sopportare le alte temperature ma non sopportano per niente il freddo. Durante il periodo invernale sarebbe meglio tenerle in luoghi interni e riparati dal freddo e dalle gelate. La temperatura minima da rispettare per il loro sviluppo è di 10°C. Per quanto riguarda le annaffiature, le Torenia, vanno annaffiate regolarmente e costantemente. L’acqua da utilizzare deve essere dell’acqua a temperatura ambiente e, tra un’annaffiatura e l’altra, si consiglia di aspettare che il terreno si asciughi. Durante i periodi più caldi le annaffiature sono numerosi ma, durante i periodi più freddi, possono essere anche diminuite.

  • Lavello da giardino Per tutti gli amanti del verde, il giardino è ancor prima che decorativo un luogo da vivere appieno, nel quale trascorrere il proprio tempo libero e del quale prendersi cura. Ma prendersi cura del gia...
  • Esempio di vaso di legno fatto a mano I vasi in legno rappresentano una validissima alternativa a quelli interamente realizzati con la plastica o il cemento. Naturalmente ha delle caratteristiche diverse, ed è proprio questo che andremo a...
  • Mobili da giardino Il web si ritaglia ogni giorno spazio crescente nella quotidianità, divenendo strumento utile ed affidabile per compiere moltissime azioni differenti. Anche l’acquisto tramite il web si sta sempre più...
  • vaso da finestra. Il giardino di casa è per tantissime persone un angolo caratteristico di relax, solitudine, tranquillità e pace. Per questi motivi nella nostra cultura moderna, fatta di una società con ritmi compulsi...

PICCANTE! Antirrhinum majus semi di bocca di leone comune semi di fiori 200PCS fiori colorati Garden Home Bonsai Piantare

Prezzo: in offerta su Amazon a: 84,45€


Messa a dimora, rinvaso, concimazione

La messa a dimora di queste piante fa effettuata durante il periodo primaverile. La pianta va estratta dal vaso e va ripulita della terra in eccesso che si deposita sulle radici. Successivamente va scavata una buca abbastanza grande da contenere le radici e, la piantina, va inserita dentro. Una volta piazzata la piantina, la buca, va ricoperta e la terra va annaffiata. Per quanto riguarda il rinvaso, esso, va eseguito in primavera nel momento in cui notiamo che le radici della pianta fuoriescono dal vaso nel quale è posta. Il consiglio quello di scegliere un nuovo vaso che sia leggermente più grande di quello precedente altrimenti si rischia che l radici si sviluppano troppo a discapito del resto della pianta. Come tutte le piante, anche le Torenia, vanno concimate in modo tale da garantire alla pianta tutti gli elementi nutritivi di cui hanno bisogno per poi ottenere uno sviluppo ottimale. Queste piante vanno concimate con un fertilizzante liquido per piante da fiori che va diluito nell’acqua utilizzata per le annaffiature. Il concime va somministrato nel periodo di fioritura ogni 20 – 30 giorni. Durante il periodo primaverile o quello estivo, oltre al concime liquido, può essere somministrato anche un concime a lenta cessione.


Torenia: Curiosità

Le Torenie non necessitano di particolari potature, l’importante è rimuovere le parti danneggiate della pianta oppure le parti che fanno perdere alla chioma la forma scelta e data precedentemente. Inoltre, vanno rimosse anche le foglioline ormai secche ed i fiori appassiti. Le piccole potature vengono effettuate attraverso dei tagli con forbici o altri attrezzi specifici per il giardinaggio. Si ricorda che, gli attrezzi utilizzati per le potature, devono essere puliti e disinfettati preferibilmente alla fiamma in modo tale da non causare infezioni e malattie alla pianta. La riproduzione di questi tipi di piante avviene per seme. La semina va eseguita nel mese di marzo ed i semi vanno posti in un contenitore con terra e sabbia e vanno ricoperti con un telo che li protegga. Il contenitore va posto in un luogo ben illuminato e caldo e, entro qualche settimana, nasceranno i primi germogli. La plastica di protezione verrà rimossa e il contenitore va posto in luoghi con maggiore luminosità, si ricorda che la luminosità va aumentata graualmente. Nel momento in cui le piantine saranno diventate abbastanza robuste e forti potranno essere spostate in dei singoli vasi.


  • torenia questo genere comprende circa quaranta specie di piante erbacee annuali e perenni originarie dell'Asia e dell'Africa; To
    visita : torenia

COMMENTI SULL' ARTICOLO