Azalea pianta

vedi anche: Azalea

La sua storia

Le piante di azalea erano sconosciute alle popolazioni europee almeno fino al millesettecento. E' nel XVIII secolo che in Europa scoppiò una vera e propria caccia alle piante esotiche più belle. Tutte le Compagnie di Navigazione, infatti, si gettarono a capofitto nell'impresa di portare quante più piante nel vecchio continente. Si narra che i mercati di Macao e di Canton furono letteralmente presi d'assalto. Decine e decine di piante attraversarono l'oceano per essere vendute nei mercati europei, soprattutto su quello inglese. La pianta di azalea giunse in Europa a bordo di una di queste navi. Sir Joseph Banks agli inizi del 1800 organizzò più spedizioni in estremo oriente per la ricerca di nuove specie di piante, soprattutto azalee. Nelle sue spedizioni si avvalse dell'aiuto di numerosi botanici.
fiore di azalea

Verdemax 2494 70 x 50 x 158 cm 4 ripiani Azalea Serra

Prezzo: in offerta su Amazon a: 24,7€


Caratteristiche delle specie

giardino con azaleeQuando si parla di pianta di azalea ci si riferisce solitamente alle cosiddette: "azalee dei fioristi". Ossia di quelle piante di azalea che appartengono al genere dei rododendri. Tutte le piante di azalea, sia sempreverdi che spoglianti, si riconoscono perché le foglie sono di dimensioni più ridotte rispetto a quelle dei rododendri ed i fiori, meno grandi, sono isolati, oppure riuniti in mazzetti di due o tre. Le piante di azalea si distinguono in tre grandi gruppi: "le azalee dei fioristi" che sono quelle derivate da molteplici incroci ed innesti; "le azalee da giardino o giapponesi" che, sono di varietà orticola e con vegetazione compatta; "le azalee rustiche" che si trovano in natura e che i botanici, soventemente, chiamano col nome di "azalee spoglianti".

    Verdemax, Azalea, Serra Da Balcone E Terrazzo A 2 Ripiani, 70 X 50 X H 92 Cm

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 24€


    Terriccio e annaffiatura

    azalee coltivate in serraLa pianta di azalea predilige un terreno fresco e permeabile. Pertanto è indispensabile fornire le piante di un terreno ricco di torba, materia organica decomposta, ed anche sabbia silicea di fiume piuttosto grossolana per rendere il suolo permeabile, sciolto e ben drenato. Le concimazioni delle piante di azalea si effettuano durante il periodo vegetativo. L'azalea è una pianta che va innaffiata molto e di frequente nel caso in cui la primavera e l'estate fossero ad alta siccità. La pianta di azalea va esposta al sole di levante per le regioni di pianura, mentre nelle località dei laghi prealpini o collinari, con clima fresco e umido, la pianta di azalea tollera l'esposizione soleggiata, essendo i raggi del sole non troppo caldi. Il terriccio va concimato, comunque, ogni trenta giorni. Nell'innaffiare la pianta bisogna evitare con attenzione i ristagni d'acqua che potrebbero essere nocivi.


    Azalea pianta: Fioritura

    le azalee del lago Maggiore.La pianta di azalea è una pianta di difficile adattabilità. In Italia è ormai una pianta caratteristica, soprattutto, dei giardini classici e dei laghi pre-alpini. Da molti l'azalea viene considerata una pianta delicata. I principali nemici sono costituiti da afidi e cocciniglie, per evitare che secchi, è conveniente trattare la pianta anche in via preventiva. La bellezza della pianta di azalea sta nel suo fiore. A seconda della specie i fiori possono avere colori diversi. Le"azalee dei fioristi" vengono coltivate in vaso e fatte fiorire in serra, così da avere piante ben fiorite a scaglioni da Natale a Pasqua. Trasferite in vaso all'aperto da maggio a settembre, rifioriranno in casa, dopo aver rinnovato il terriccio. Le "azalee giapponesi" sono piante che vengono coltivate in piena terra in zone a clima invernale, anche rigido, fioriscono da aprile a giugno. I fiori variano dal lilla al rosa al rosso vivo. Le "azalee rustiche" invece fioriscono in primavera con fiori gialli, rosa, rosso scuro, ruggine, arancione, salmone.


    Guarda il Video

    COMMENTI SULL' ARTICOLO