Begonia rossa

vedi anche: Begonia

La begonia

La Begonia comprende un migliaio di esemplari tra specie e ibridi, di origine tropicale, soprattutto dell'Africa, dell'Asia e dell'America meridionale (in particolare del Brasile). Sono piante perenni che vengono classificate in base alla tipologia dell'apparato radicale: rizomatose (con una modificazione del fusto che funge da riserva), tuberose o con radici fascicolate. Le piante rizomatose e quelle fascicolate sono sempreverdi, quelle tuberose sono a ciclo annuale. Una particolarità che contraddistingue tutte le specie di begonia è quella di essere monoiche, quindi sia i fiori maschili sia quelli femminili si trovano sulla stessa pianta anche se diversi fra loro. Una ulteriore distinzione può essere fatta in base al portamento, alla forma e alla grandezza delle foglie e dei fiori, quindi esistono begonie arbustive, da foglie e da fiore.
Begonie

Closer 2 Nature - HBC009RE, Begonia finta con fiori rossi, altezza: ca. 24 cm [Vaso non incluso]

Prezzo: in offerta su Amazon a: 18,38€
(Risparmi 0,16€)


La begonia rossa

Begonia semperflorens Una tipologia di begonia rossa è la Begonia semperflorens, una pianta originaria del Brasile, perenne, anche se viene coltivata come pianta annuale. La Begonia semperflorens raggiunge solitamente una dimensione massima di 50 cm. La particolarità della pianta è quella di presentare dei fiori con colori variabili fra il bianco, il rosso e il rosa. La fioritura avviene fra giugno e ottobre. Questa tipologia di begonia è una pianta succulente con foglie carnose, arrotondate, lucide con un colore verde brillante o bronzato, totalmente commestibili. Utilizzate in giardino diventano velocemente tappezzanti ricoprendo interamente l'area. Queste begonie per crescere adeguatamente devono essere coltivate in un luogo soleggiato e poste al riparo in inverno, in un luogo caldo, perché temono il freddo.

  • Begonia dragon Tra le mille specie di begonie attualmente note, la varietà dragon vanta notevole popolarità in Europa, per via della bellezza della pianta e dei suoi fiori. La begonia non è una pianta autoctona del ...
  • Begonia pendula Alla famiglia delle Begoniaceae appartengono circa mille specie di begonie, piante che derivano il loro nome da un governatore di Santo Domingo particolarmente appassionato di botanica e, in particola...
  • Ibrido di begonia tuberosa Appartenente alla famiglia delle Begoniaceae, la begonia tuberosa è una pianta annuale (anche se non mancano le varietà perenni), originaria delle aree tropicali e subtropicali, in particolare America...
  • Un'aiuola di begonia semperflorens dai fiori rossi e dal fogliame bronzeo La begonia semperflorens, conosciuta anche come begonietta, è una pianta molto bella originaria del sud America, in particolare del Brasile. È una specie succulenta, importata per la prima volta in Eu...

Closer to Nature Artificiale Rosso Begonia e giallo Geranio Display in una Grigio Grafite 70 cm fioriera – Artificial Bedding Plug Impianti e Gamma display

Prezzo: in offerta su Amazon a: 93,81€
(Risparmi 1,16€)


Coltivazione della begonia

Begonia semperflorens in vaso La begonia vive solitamente in un clima caldo-umido, ma si adatta facilmente a luoghi con altezze considerevoli e un clima fresco-asciutto. Il terreno migliore per la coltivazione della begonia rossa deve essere leggero, umido, ricco di sostanze organiche e adeguatamente drenato, questo perché teme i ristagni. Il terreno ottimale dovrebbe essere composto per metà da torba e per metà da sabbia, argilla espansa o perlite. La temperatura ideale dovrebbe aggirarsi intorno ai 20 gradi, con una posizione luminosa, ma non esposta direttamente ai raggi del sole. Il periodo migliore per la messa a dimora delle piantine è nella tarda primavera, quando è passato il periodo delle gelate. Il vaso dovrebbe possedere una buona larghezza, questo perché le radici della pianta si sviluppano maggiormente in superficie.


Begonia rossa: Cura della begonia

Begonia dragon L'innaffiatura della begonia rossa non richiede particolari attenzioni, ma si dovrebbe seguire la regola di bagnare la pianta quando il terreno è asciutto. Come indicazione generale si potrebbe innaffiare ogni giorno nei mesi più caldi, in inverno si potrebbe addirittura arrivare a sospendere la somministrazione di acqua. Il sottovaso dovrebbe contenere dell'argilla espansa con dell'acqua, in modo che, evaporando, mantenga la pianta umida. La concimazione dovrebbe essere effettuata durante la stagione vegetativa tra marzo e settembre, ogni 20 giorni, con un concime bilanciato e sospesa totalmente nel periodo di riposo vegetativo. La potatura dovrebbe comprendere solamente la rimozione di foglie secche, dei germogli troppo piccoli e dei fiori appassiti, in modo da evitare la proliferazione dei funghi.


  • begonia La Begonia semperflorens è una piccola pianta succulenta perenne originaria del Brasile, generalmente viene coltivata co
    visita : begonia

COMMENTI SULL' ARTICOLO