Buddleia

L'albero delle farfalle

La buddleia è una pianta appartenente alla famiglia delle buddlejaceae. Essa si presenta come un albero, o un arbusto, dalle infiorescenze che assumono la forma di lunghe pannocchie. Si trova diffusa, in natura, soprattutto nelle steppe dell'Asia orientale, ma anche in alcune zone dell'Africa e dell'America. Ne esistono circa un centinaio di specie, i cui cespugli possono svilupparsi notevolmente in altezza. Esistono esemplari alti fino a 30 metri, anche se le varietà da giardino in genere non superano i due metri e mezzo. I giardinieri inoltre fanno anche distinzione tra le buddleia a foglie caduche e a foglie persistenti. Il colore dei loro fiori è molto variegato: può andare dal violetto al bianco, dal giallo al lilla. Per poter piantare una buddleia in giardino, ci si deve procurare un ciuffo di radici, da mettere a dimora nel periodo che va da ottobre ad aprile.
Disegno botanico di buddleja madagascariensis

Repubblica Gift GR120004 - Growbox a casa (buddleia)

Prezzo: in offerta su Amazon a: 15,39€


Le varietà di buddleia

Fiore di Buddleja Davidii Le principali varietà di buddleia che si possono scegliere per il proprio giardino sono le seguenti:- Buddleja japonica, ha fiori viola o lilla;- Buddleja globosa, si differenzia dalle altre perché i suoi fiori sono piccoli e tondi e non in forma di pannocchia;- Buddleja asiatica, ha fiori bianchi;- Buddleja madagascariensis, ha fiori gialli.La più diffusa in assoluto però è la Buddleja davidii, che è detta anche lillà estivo o albero delle farfalle (butterfly bush). Si caratterizza perchè produce spighe di fiori dal colore viola intenso, che per il peso spesso tendono ad incurvarsi verso il basso. Questi fiori hanno un profumo molto intenso, che ricorda quello della vaniglia, che attira le farfalle, le quali infatti si radunano di sovente intorno alle loro corolle. Tutte le specie sopra elencate sono piuttosto semplici da coltivare.

  • Pianta buddleia Per l'irrigazione della buddleia, durante l'autunno e l'inverno, sono sufficienti le piogge, soprattutto se abbondanti; nel corso della stagione estiva, invece, bisogna annaffiare con regolarità e cos...
  • Infiorescenza dell'Albero delle farfalle Conosciuto più comunemente con il nome di Albero delle farfalle, le piante da giardino Buddleja davidii, sono una specie appartenente alla famiglia delle Scrophulariaceae. Originarie del Giappone e de...
  • Arbusto di Mirto tipico della macchia mediterranea Il Mirto Tarantino è un arbusto sempreverde, che fa parte della famiglia delle Myrtaceae, che comprende 4000 specie di piante, tra cui anche l’Eucalipto Australiano. Originario della Persia è diffuso ...

Woodstock Chimes - Carrillon Giardino (buddleia)

Prezzo: in offerta su Amazon a: 51,14€


Come piantare la buddleia

La buddleia, l'albero delle farfalle Una volta acquistato l'arbusto in radici, esso deve essere messo a dimora in un terreno ben drenato. Si deve scavare una buca piuttosto profonda, di almeno 40 o 50 cm, mettendo sul fondo della cornunghia, che è un fertilizzante di origine animale che si trova facilmente in vendita nei negozi specializzati. Si posizionano all'interno le radici di buddleia, leggermente spuntate, e si riempie con un composto di terriccio da piantagione e letame. La terra deve essere compattata con cura, e poi annaffiata abbondantemente, affinché il tutto leghi bene. A questo punto, se la buddleia ha attecchito, già in estate si potrà avere la prima fioritura. Le innaffiature devono essere abbondanti solo per fare legare la pianta, mentre in seguito la buddleia non avrà bisogno di molta acqua.


Buddleia: Come curare la buddleia

Buddleja globosa Una volta che abbia attecchito, la buddleia in seguito non avrà bisogno di molte cure. Le annaffiatura devono essere eseguite a giorni alternati solo durante il periodo estivo, altrimenti sopporta molto bene la siccità. L'accorgimento da adottare affinché le sue fioriture siano sempre rigogliose consiste nel potarla drasticamente durante l'inverno. Tutte le parti morte, o anche solo deboli, devono essere eliminate, in modo tale che la parte centrale si irrobustisca. La buddleia ama molto il sole, quindi sarebbe bene mettere il vaso in cui è contenuta in un angolo soleggiato, o scegliere, per coltivarla, una zona del giardino molto luminosa. La buddleia inoltre è una pianta che molto raramente viene colpita da parassiti, e la si può nutrire con del concime organico in autunno e primavera.


  • buddleia Le buddleia costituiscono una famiglia di circa cento arbusti, sia sempreverdi che decidui, originari dell'Asia e del su
    visita : buddleia

COMMENTI SULL' ARTICOLO