Cycas revoluta

Cycas Revoluta, storia e generalità

La Cycas Revoluta è una pianta sempreverde appartenente alla famiglia delle Cycadaceae, originaria delle zone meridionali del Giappone. Il suo portamento ricorda le palme, soprattutto grazie alle foglie, lunghe e di color verde scuro, il cui unico difetto è quello di essere acuminate. Il fusto è poco ramificato, ha crescita molto lenta e per questo non raggiunge altezze considerevoli se non nelle piante che hanno molti anni di vita, che possono arrivare a 7 metri in circa 40-50 anni. La pianta può essere di sesso maschile o femminile, il che determina il tipo di fioritura ( solo grazie ad essa si può scoprire il sesso della pianta ). La Cycas Revoluta è una pianta molto semplice da gestire, non ha particolari esigenze di coltivazione e si adatta molto bene a "quasi" tutti i tipi di ambiente.
Cycas Revoluta

ALTEA CYCAS CONCIME MICROGRANULARE IN CONFEZIONE DA 750 GRAMMI

Prezzo: in offerta su Amazon a: 11,5€


Cycas Revoluta, cura

Cycas femmina Come già detto, la Cycas Revoluta non necessita di grandi cure e può essere quindi sistemata in qualsiasi parte del giardino. Gradisce ambienti luminosi, anche al diretto contatto coi raggi del sole ma si adatta anche a luoghi meno luminosi, a discapito però di una crescita molto più lenta; in più sopporta temperature molto alte, fino ai 35-40°C. Al contrario, non gradisce temperature inferiori ai 5°C, che possono causare bruciature alle foglie. Non ama molto le correnti d'aria fredda e gli sbalzi di temperatura improvvisi. Per quanto riguarda le innaffiature, devono essere regolari soprattutto nel periodo estivo, dove bisogna innaffiare appena il substrato si asciuga, mentre nel periodo invernale si può far passare qualche giorno lasciando asciugare il substrato. Da evitare assolutamente i ristagni idrici, che possono causare marciume radicale.

  • Sorbus aucuparia Il Sorbo degli uccellatori (Sorbus aucuparia) appartiene alla famiglia delle Rosaceae e deve il suo nome al fatto che attraendo l’avifauna con le sue bacche, veniva piantato vicino agli impianti per l...
  • Divano per esterni Il giardino è uno spazio verde non solo del quale prendersi cura, ma anche dal quale farsi accogliere per trascorrere nel confort e nel relax il proprio tempo libero, in una dimensione tranquilla e ri...
  • Tavolo da giardino in legno Per un amante degli spazi all'aria aperta, il giardino non è solo un colorato angolo decorativo che introduce all'abitazione, ma è parte integrante dell'ambiente domestico nel quale vivere la propria ...
  • Ombrellone da giardino Con una spesa contenuta e poche semplici operazioni, è possibile ricreare zone d'ombra in qualsiasi giardino e in qualsiasi momento della giornata, grazie alle infinite varietà di ombrelloni presenti ...

Ombrello cinese fucsia pieghevole con manico in legno di bamboo,con fiori prugna,57cm

Prezzo: in offerta su Amazon a: 10,98€


Cycas Revoluta, propagazione

Germoglio Cycas Revoluta La Cycas Revoluta può essere moltiplicata tramite semina o separazione dei polloni; entrambi i metodi sono molto lenti nel dare risultati, ricordando che la pianta in sè ha una crescita molto lenta nel tempo. La semina si effettua nel periodo primaverile. La separazione dei polloni invece può essere effettuata in qualsiasi periodo dell'anno, prelevando i polloni ( germogli ) che si formano lungo il fusto o nell'apparato radicale della pianta, e prestando attenzione a non arrecare danno alla pianta stessa. Una volta prelevati, i germogli vanno lasciati asciugare per qualche giorno e poi vanno piantati in vasi poco più grandi, utilizzando terriccio composto da torba e sabbia e cercando di garantire il massimo drenaggio idrico per evitare eventuali ristagni. Innaffiare regolarmente lasciando asciugare il terriccio fra un'innaffiatura e l'altra. Non appena la pianta avrà prodotto le prime foglie, potrà essere rinvasata in vasi poco più grandi e man mano andrà trattata come pianta adulta.


Cycas revoluta: Cycas Revoluta, rinvaso, malattie e parassiti

Cycas Revoluta Bonsai La Cycas Revoluta va rinvasata circa ogni 3 anni, quando il vaso risulta ormai troppo piccolo per consentire lo sviluppo di nuove radici. Per rinvasare, utilizzare vasi poco più grandi dei precedenti e terriccio composto da torba e sabbia, garantendo il drenaggio idrico per evitare di incorrere in ristagni che potrebbero causare marciume radicale; inoltre prestare molta attenzione durante il procedimento di estrazione della pianta, ond'evitare di arrecare danno alle radici. Per quanto riguarda le malattie, può capitare che le foglie inizino ad ingiallirsi, molto probabilmente a causa di ristagni idrici o di eccessive innaffiature, oppure che si presentino macchie scure, sintomo di innaffiature troppo rare o temperature troppo basse. I parassiti più comuni sono le cocciniglie, facilmente riconoscibili perchè causano piccole macchie scure sulle foglie o presenza di batuffoli simili a cotone. Per eliminarle, ricorrere a trattamenti contro gli acari o utilizzare del cotone imbevuto in alcool, passandolo sulla zona interessata. Per finire, la Cycas Revoluta è utilizzata anche nell'ambito delle piante Bonsai, essendo molto ornamentale e particolare.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO