La peonia

vedi anche: Peonia

Caratteristiche principali della peonia

La peonia è una pianta che fiorisce una volta all'anno per un periodo molto breve. I fiori sono delicati e basta un acquazzone improvviso per rovinarli. Tuttavia all'apice del loro splendore contribuiscono a rendere i giardini particolarmente eleganti e belli da vedere. Sono piante perenni e appartengono alla grande famiglia delle Paeoniaceae. Allo stato selvatico sono presenti esclusivamente nella fascia temperata dell'emisfero boreale. Preferiscono di gran lunga i terreni leggermente alcalini purché siano ben drenati e non temono nè i lunghi periodi di siccità nè le intense gelate. Durante i mesi invernali la parte aerea secca e deve essere tagliata per evitare che assorba energia alle radici. Con i primi tepori primaverili la pianta produce i nuovi butti.
Varietà di peonia

1 PIANTA DI PEONIA SUFFRUTICOSA BIANCO VASO 12CM paeonia perenne

Prezzo: in offerta su Amazon a: 14,9€


Suggerimenti per la coltivazione

Pianta di peonia La peonia cresce bene in zone esposte in pieno sole o in mezza ombra se vengono piantate in zone nelle quali le estati sono particolarmente calde. Le piante che non ricevono una quantità sufficiente di luce smettono di produrre fiori e e perdono tutta la loro caratteristica bellezza. Non hanno bisogno di attenzioni specifiche ed è possibile trovare esemplari rigogliosi anche in giardini abbandonati da decenni. Concimarle in primavera con stallatico significa dare loro un grande apporto di sostanze nutritive che incentiveranno la fioritura. Le piantine possono essere moltiplicate mediante la divisione delle radici tuberose in autunno. Tuttavia c'è da tenere in conto che le nuove peonie inizieranno a fiorire solo a due anni di distanza dalla loro messa a dimora.

  • Peonia Nota anche come “Rosa senza spine”, la peonia è una pianta di grande fascino per via dei fiori ampi e colorati. E’ diffusa in Italia ed Europa principalmente in forma erbacea, ma esistono molte varian...
  • Peonia La peonia è un fiore di grande diffusione anche se la sua origine è orientale: i fiori dalle grandi dimensioni, ricchi di petali frastagliati, i colori accesi e gli intensi profumi ne fanno un fiore m...
  • Tipica peonia arbustiva La peonia arbustiva iniziò ad essere conosciuta in Cina, fin dagli anni precedenti alla nascita di Cristo. Da quì, venne poi esportata in Giappone, probabilmente da monaci, che ne favorirono una maggi...
  • Splendida Peonia rosa Il significato occidentale della Peonia è molto legato ad un concetto devozionale e religioso, per cui spesso la sua presenza è connessa a riti di ordine sacrale. Fiore frequentemente dedicato alla Ma...

Semi Batlle – Bulbo peonia

Prezzo: in offerta su Amazon a: 13,54€


La forma dei fiori

Varietà di peonia La forma dei fiori delle peonie può essere ricondotta a cinque principali tipologie che derivano dalla varietà selvatica. Quella semplice è caratterizzata dalla presenza di un minimo di due giri di petali che non nascondono gli stami nè i carpelli. L'infiorescenza semidoppia ha una quantità maggiore di petali e gli stami rimangono comunque bene in evidenza.Nella tipologia di fiore detto giapponese o anemone gli stami si presentano modificati in parte assumendo la forma di piccoli petali. La struttura base è quella dell'infiorescenza semplice ma sono decisamente più voluminosi e compatti della varietà selvatica. La peonia bomb detta anche a corona ha una trasformazione quasi completa degli stami in petali e hanno una caratteristica forma a palloncino. Infine ci sono quelli doppi costituiti unicamente da petali.


La peonia: Consigli per la coltivazione

Fiore di peonia La peonia è una pianta particolarmente forte e si adatta molto bene al clima presente nell'Europa continentale. Il periodo più indicato per l'impianto delle radici nude inizia alla metà di ottobre e termina nella seconda metà del mese di febbraio. E' consigliabile mettere a dimora le nuove piante in una zona ben esposta al sole ma in un luogo riparato dalle intense correnti d'aria. Arricchite il terreno con concime organico e aumentate il suo potere drenante miscelando al terriccio della sabbia di fiume. Con i primi freddi autunnali le peonie entrano subito nella stasi vegetativa e la parte che rimane fuori dal terreno si secca completamente. A quel punto è necessario tagliare gli steli a cinque o al massimo sei centimetri d'altezza e aspettare i butti primaverili.



COMMENTI SULL' ARTICOLO