Pianta di timo

Origine della pianta di timo

La pianta di timo è di antiche origini e fa parte della famiglia delle lamiaceae, è perenne sempreverde di tipo arbustivo, molto diffusa nei paesi del Mediterraneo dove ancora cresce spontaneamente in zone rocciose o sui muretti a secco. Anche nell'antico Egitto se ne faceva ampio uso per i procedimenti di mummificazione per le notorie grandi proprietà del suo olio nel conservare a lungo la pelle. Predilige le zone aride e ricche di sole, terreni sassosi e anche di montagna, riesce a sopportare temperature meno calde sviluppandosi anche in alcune zone del nord Europa. Di piante di timo esistono oltre 200 specie, tutti hanno un'altezza che non supera i 35-40 cm, gli steli sono lignificati alla base, sottili e di forma quadrata. Le foglie molto piccole tonde o ovali e sono coperte da una sottile peluria più o meno intensa in base alla specie. La fioritura avviene in tarda primavera quando all'apice dei sottili rametti sbocciano infiorescenze di colore dal bianco al rosato molto intenso. In alcune specie la fioritura è così intensa che le piantine vengono messe a dimora nei giardini per creare sentieri o per ricoprire ampie zone di terreno formando così dei splendidi tappeti odorosi.
Timo fiorito

Erbe Aromatiche 240 Semi In 12 Varietà, Collezione 1, Più Piccola Guida Alla Coltivazione: Basilico Genovese, Salvia, Origano, Rosmarino, Prezzemolo, Timo, Erba Cipollina, Finocchio Selvatico, Menta, Lavanda, Camomilla, Valeriana

Prezzo: in offerta su Amazon a: 9€


Specie più diffuse di timo

Timo vulgaris Fra le centinaia di specie di timo, di cui oltre 100 sono italiane, le più diffuse che troviamo in vendita presso i nostri vivai sono: Timo Serpillum, chiamato anche timo selvatico è la specie più diffusa come pianta ornamentale nei giardini, di altezza massimo 25-30 cm, ha un portamento strisciante, dei fiori di un bel rosato intenso, è perfetto per creare macchie di colore all'interno dei giardini e come pianta tappezzante. Timo Vulgaris, meno decorativo del timo serpillo, è la specie di timo più diffusa e coltivata come pianta aromatica. Le foglie sono più spesse, carnose con una lieve peluria nella parte inferiore, e con un aroma molto intenso. Timo Citriodorus, si distingue per un fogliame grande quasi il doppio rispetto alle altre specie. Le foglie contengono oli essenziali che caratterizzano questa pianta per un intenso profumo di limone. Timo Herba Barona, specie che si distingue dalle altre per la sua altezza che può raggiungere al massimo 15 cm. Ha un portamento strisciante sul terreno, è tipica della Sardegna e della Corsica. Si caratterizza per un aroma molto intenso, ed è utilizzata in cucina per la preparazione di piatti a base di selvaggina.

  • pianta di timo fiorita Il timo maggiore appartiene alla famiglia delle Labiate, al genere Thymus ed alla specie vulgaris.È un arbusto perenne, alto 30-40 cm e largo 20-30 cm, con un portamento cespuglioso piuttosto compat...
  • pino marittimo Il Pino marittimo (Pinus pinaster) è una conifera sempreverde appartenente alla famiglia delle Pinaceae che raggiunge i 30 m di altezza per 7 di ampiezza, con un tronco slanciato e colonnare, a volte ...
  • Olio essenziale di timo La storia dell’olio essenziale di Timo ha origini antichissime e, addirittura, esiste una tavoletta risalente al 2700 a.C., dove si spiega la preparazione di un impiastro a base di questa pianta. Gli ...
  • La pianta del timo Il timo ha origini antichissime ed è molto diffuso nell'area mediterranea. Esistono circa 200 specie di timo. Gli arbusti possono raggiungere i 30 centimetri di altezza e con il passare degli anni pos...

Orto per gli aromi - Kit di coltivazione per piante e erbe aromatiche - kit di semina per l'orto completo con istruzioni online in tempo reale

Prezzo: in offerta su Amazon a: 14,49€


Coltivazione della pianta di timo

Timo citriodorusLa pianta di timo cresce bene in vaso nonché in piena terra. Se desideriamo coltivarlo in vaso questo deve essere di terracotta, più largo che alto. Essendo una pianta perenne con il tempo tende ad allargarsi assumendo l'aspetto di un piccolo cespuglio. Il terreno deve essere ben drenato, con buona quantità di sabbia, non argilloso, va bene anche quello in vendita per le piante grasse. Il timo si riproduce, per semina, per talea e per divisione di cespi di radici. Per la nostra prima coltivazione della pianta di timo suggeriamo di comperarla da un centro di giardinaggio e successivamente a riprodurla per divisione delle radici, o per talea prelevando in estate piccoli rametti che non hanno prodotto fiori. Le talee si interrano subito, le annaffiature devono essere frequenti ed abbondanti fino a quando non avranno iniziato a germogliare. Da porre attenzione che non ci siano ristagni di acqua che potrebbero in breve tempo portare al marciume della parte interrata della talea. Le piante adulte necessitano di minori innaffiature. Per la coltivazione in terra si consigliano anche annuali concimature con letame maturo, per le coltivazioni in vaso vanno anche bene i concimi chimici.


Pianta di timo: Vari usi del timo

Timo serpillumIl timo è una pianta molto versatile, si usa sia fresco che secco in cucina, in particolare in quella mediterranea. Un misto di trito di timo essiccato con sale e pepe crea un mix perfetto che viene utilizzato per insaporire arrosti di carne, pesce e insalate. Con il timo fresco si preparano anche liquori aromatici. E' un'importante pianta officinale grazie al timolo contenuto nelle foglie. Ha proprietà antisettiche e antifungine, viene utilizzato per produrre farmaci contro l'aritmia cardiaca, per abbassare la pressione sanguigna e contro il glaucoma. Il suo ampio uso in erboristeria per infusi è dovuto alle sue proprietà diuretiche, toniche, antispasmodiche. E' un valido aiuto a sconfiggere problemi digestivi, e di tosse. Ottimo anche nelle inalazioni per migliorare la respirazione. Come antisettico viene utilizzato nella produzione di dentifrici, nella composizione di caramelle e collutori per migliorare l'alito, di lozioni per l'igiene personale. Per la cura della pelle ci sono in commercio ottimi prodotti a base di timo, che facilmente si possono preparare anche a casa con l'olio di timo che compreremo in erboristeria.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO