Piante con bacche rosse

Piante con bacche rosse, Biancospino e Pyracanta

Iniziamo l'elenco delle tante piante con bacche rosse partendo dal comune Biancospino, pianta a portamento arbustivo che può raggiungere altezze considerevoli; produce rami provvisti di spine, foglie lunghe circa 4 cm, fiori di color bianco e frutti ( bacche ) che maturano nel periodo natalizio. Certamente una delle piante più comuni e conosciute, non necessita di nessuna cura particolare. Altra pianta molto conosciuta è la Pyracantha, anch'essa dal portamento arbustivo e dalla crescita piuttosto rapida. La Pyracantha produce foglie color verde scuro di forma ovalizzata, fiori di color bianco profumati e in inverno piccole bacche commestibili. Non ha particolari esigenze di coltivazione, si adatta molto bene quasi a tutti i tipi di clima e sopporta bene anche periodi di siccità. La propagazione della Pyracantha avviene solitamente per talea, prelevando nel periodo autunnale un rametto giovane lungo circa 10 cm e rinvasandolo autonomamente.
Bacche Pyracantha

1 PIANTA DI RIBES ROSSO JONKHEER VAN TETS RAGGIUNGE FINO A 150CM DI ALTEZZA

Prezzo: in offerta su Amazon a: 8,9€


Piante con bacche rosse, Skimmia

Bacche Skimmia Andiamo avanti citando la Skimmia, un pò meno comune rispetto alle sopra citate Pyracantha e Biancospino. La Skimmia è una pianta sempreverde a portamento arbustivo, facile da coltivare ma lenta nella crescita; la si può coltivare in vaso o piantarla a terra. Apprezza luoghi ombreggiati, resiste molto bene a temperature anche piuttosto rigide e richiede innaffiature regolari soprattutto nel periodo estivo. Non necessita di interventi di potatura ma volendo può essere modellata a piacimento. Fiorisce solitamente nel periodo primaverile ma è molto apprezzata per le bacche di color rosso che produce nel periodo invernale. La Skimmia può essere riprodotta tramite talee, prelevando piccole porzioni di un ramo abbastanza giovane lunghe circa 10 cm rinvasandole autonomamente, in posizione leggermente obliqua. Prima di piantarle è buona norma eliminare quasi tutte le foglie lasciandone solo alcune all'apice. Essendo una pianta molto lenta, le talee potranno essere rinvasate in un vaso più grande o piantate a terra dopo circa un'anno.

  • Sorbus aucuparia Il Sorbo degli uccellatori (Sorbus aucuparia) appartiene alla famiglia delle Rosaceae e deve il suo nome al fatto che attraendo l’avifauna con le sue bacche, veniva piantato vicino agli impianti per l...
  • Divano per esterni Il giardino è uno spazio verde non solo del quale prendersi cura, ma anche dal quale farsi accogliere per trascorrere nel confort e nel relax il proprio tempo libero, in una dimensione tranquilla e ri...
  • Tavolo da giardino in legno Per un amante degli spazi all'aria aperta, il giardino non è solo un colorato angolo decorativo che introduce all'abitazione, ma è parte integrante dell'ambiente domestico nel quale vivere la propria ...
  • Ombrellone da giardino Con una spesa contenuta e poche semplici operazioni, è possibile ricreare zone d'ombra in qualsiasi giardino e in qualsiasi momento della giornata, grazie alle infinite varietà di ombrelloni presenti ...

SAFLAX - Set per la coltivazione - Bacche di Goji - 200 semi - Lycium chinensis

Prezzo: in offerta su Amazon a: 9,75€


Piante con bacche rosse, Ilex e Gaultheria

Gaultheria Continuando la lista delle piante con bacche rosse ci imbattiamo nell'Ilex o comunemente chiamato Agrifoglio, pianta sempreverde dal portamento arbustivo e dalle foglie dentate ai bordi che possono essere di color verde scuro o verde con bordo giallo-bianco. L'Ilex, come le altre piante citate fin'ora, produce dei fiori molto piccoli di colore bianco e delle bacche molto ornamentali che durano tutto l'inverno. Può essere riprodotta per talea; inoltre, viene utilizzata per scopi medici. Meno conosciuta ma ugualmente particolare è la Gaultheria, pianta sempreverde che produce foglie profumate semi ovali di color verde scuro, piccoli fiori bianchi e frutti ( bacche ) che mantiene per tutto il periodo invernale. A differenza di tutte le altre piante citate fin'ora, la Gaultheria raggiunge altezze massime intorno ai 15 cm, è quindi molto piccola in confronto a tutte le piante sopracitate ma ugualmente ornamentale.


Piante con bacche rosse, Nandina e Ardisia Crenata

Ardisia Crenata Finiamo questa breve lista delle piante con bacche rosse da giardino con la Nandina e l'Ardisia Crenata. La prima è una pianta dal portamento arbustivo di origini Asiatiche. Ha foglie sempreverdi, lucide e dalla forma allungata. Può raggiungere altezze pari a 2 m. Durante il periodo estivo produce dei fiori di color bianco ed a fine autunno produce bacche che durano per tutto l'inverno. Molto particolare è il "comportamento" delle foglie; quelle appena prodotte hanno un colore roseo, che finirà poi per diventare verde, mentre quelle vecchie, prima di cadere, assumono un colore rosso. La Nandina non ha particolari esigenze di clima o esposizione solare ma necessita di innaffiature frequenti soprattutto nel periodo estivo. Concludiamo questa lista con l'Ardisia Crenata. Pianta sempreverde a portamento arbustivo, produce foglie di color verde scuro dentate ai bordi, piccoli fiori di color bianco e bacche che hanno una lunghissima durata. Può essere potata, in modo da farle assumere la forma desiderata e mantenerla "ordinata". Non necessita di grandi cure, gradisce l'esposizione solare e necessita di innaffiature regolari nel periodo estivo.



Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO