Piante di lavanda

vedi anche: Lavanda

Caratteristiche principali delle piante di lavanda

Le piante di lavanda sono delle erbacee perenni sempreverdi originarie di tutta la zona temperata del bacino mediterraneo. Presentano foglie argentate intensamente profumate dalla forma allungata e stretta. Durante la stagione estiva queste piante producono numerosi steli a portamento eretto che al loro apice presentano fiorellini viola chiaro raggruppati in spighe non appariscenti ma molto aromatiche. La lavanda resiste molto bene alle basse temperature e tende a formare cespugli abbastanza voluminosi se non viene regolarmente potata alla fine del periodo di fioritura. Può essere messa a dimora a terra ma cresce senza grandi problemi anche in vaso. Ne esistono numerose varietà anche se quelle più comuni sono la lavanda dentata e quella angustifolia.
Campo di piante di lavanda in Francia

10 piante LAVANDA piantine (LAVANDULA ANGUSTIFOLIA) vaso 7x7

Prezzo: in offerta su Amazon a: 18,9€


Come coltivare la lavanda

Varietà di lavanda Le piante della lavanda possono essere propagate per talea o per seme. La semina deve essere effettuata nel periodo autunnale o in primavera se abitate in una zona caratterizzata da inverni molto rigidi. Invece la propagazione per talea è il metodo più veloce per ottenere nuove piantine. Prelevate rametti di lavanda che abbiano perlomeno uno stelo lungo dieci centimetri e mettetelo a dimora in un vasetto con un terriccio fertile miscelato a sabbia di fiume. Potrete provvedere a trapiantare la lavanda dopo un anno quando oramai il suo apparato radicale si sarà notevolmente sviluppato e potrà resistere bene ai vari spostamenti. Assicuratevi di metterla in una zona ben illuminata dai raggi del sole per ottenere in estate una fioritura profumata.

  • lavanda1-1 Tra le piante da giardino adatte alla creazione di siepi e bordure, troviamo la lavanda. Si tratta di una pianta comunemente diffusa nell’area mediterranea, specie nelle regioni con clima arido. La si...
  • Mazzo di lavanda Per iniziare a coltivare la lavanda bisogna scegliere un punto ben esposto alla luce del sole, in quanto pianta mediterranea cresce in luoghi caldi ed assolati. Scegliamo una zona del giardino o terra...
  • la lavanda è facile da coltivare Esistono diverse varietà di lavanda, le più diffuse sono: la "lavanda officinale", la "lavanda vera", la "lavanda stoechas" o "lavanda papillon" e la "lavanda angustifolia Alba" (con fiori di un bel b...
  • Pianta di Lavanda La Lavanda è una pianta tipicamente mediterranea, ma questo non deve trarvi in inganno: la sua propagazione per seme non è semplice. In natura produce i semi nell'estate e gli stessi rimangono nel ter...

Lavanda Piantine Lavanda in Vaso 7x7 cm - 10 Piantine Lavanda in Vasetto

Prezzo: in offerta su Amazon a: 10,99€


Malattie e parassiti

Mazzo di spighe di lavanda Le piante di lavanda non sono particolarmente soggette all'attacco dei parassiti ne vengono facilmente interessate da malattie. Tuttavia un'eccessiva umidità presente nel terreno ha un'influenza decisamente negativa su tutto l'apparato radicale e può provocare seri problemi di marciume. Per evitare questo fenomeno è consigliabile assicurarsi che il suolo sia molto drenante e se così non fosse vi basterà mescolarci della sabbia o della pomice. Il fungo di Septoria rappresenta per la lavanda un pericolo concreto. Si attacca alla base delle foglie e si manifesta con la comparsa di chiazze chiare sulla superficie proprio delle foglie. Se la malattia è limitata solo a parte della pianta, si può intervenire eliminando le parti danneggiate ma se il problema è più importante, sarà necessario ricorrere a prodotti fitosanitari.


Piante di lavanda: Olio essenziale di lavanda

Infiorescenza di lavanda La lavanda contiene un prezioso olio essenziale che viene utilizzato per numerosi scopi terapeutici. In aromaterapia è quello che meglio di altri favorisce il rilassamento di mente e corpo. Inoltre agisce alla stregua di un potente anti depressivo e può velocizzare i processi di cicatrizzazione. Si ottiene spremendo le spighe fiorite e ha un aspetto viscoso color verde scuro. Ha un profumo molto intenso che ricorda vagamente l'erba appena tagliata. Se assunto secondo modalità specifiche aiuta a combattere gli stati d'ansia permanente così come l'insonnia. Se inalato tramite aerosol o per mezzo di appositi spray di altro tipo combatte i sintomi influenzali più fastidiosi direttamente riconducibili alle vie respiratorie, le allergie e alle infezioni delle vie aeree superiori.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO