Piante ornamentali

Piante ornamentali, il genere e le specie di Aralie

Le piante ornamentali del genere denominato Aralia, si caratterizzano per le grandi foglie di colore verde scuro e di forma palmato-lobata. Sono più di sessantotto le specie appartenenti alla famiglia delle Araliaceae, originarie del continente asiatico. Il fogliame è persistente e il portamento è arbustivo, in autunno gli esemplari di Aralia producono infiorescenze ramificate, all'estremità di ogni singolo ramo si trovano riuniti ad ombrella, i piccoli fiori di colore bianco o crema. Resistono al freddo invernale ma temono le temperature gelide, vanno riparate dalle correnti e si adattano a molti terreni, tranne quelli calcarei. Possono crescere sia a mezz'ombra che in posizioni soleggiate, l'irrigazione deve essere periodica, senza creare ristagni. Concimare in primavera e in autunno con del fertilizzante organico, in estate somministrare anche del concime minerale.
Foglie lucenti di Aralia

Bayer Insetticida Spray Piante ornamentali lizetan AF 500 ml

Prezzo: in offerta su Amazon a: 9,99€


Gli arbusti di Salix, piante ornamentali

Fogliame di Salix integra Gli arbusti del genere Salix, sono piante ornamentali da coltivare in giardino. Appartenenti alla famiglia delle Salicaceae, questi vegetali sono originari del continente euroasiatico e del Nordamerica. Una delle varietà più diffuse è quella denominata Salix integra Hakuro-nishiki, si caratterizza per lo splendido fogliame caduco, di forma lanceolata e variegato nelle tonalità crema e rosa. Resistente alle temperature invernali anche al di sotto dello zero. Elegante nella compattezza è una pianta che cresce in terreni umidi e ben drenati, richiede un'esposizione soleggiata e le irrigazioni devono essere regolari, soprattutto in estate dato che non sopportano i periodi siccitosi. In primavera, con la ripresa vegetativa e l'emissione di nuovo fogliame, è opportuno somministrare del concime organico da diluire nell'acqua delle annaffiature.

  • La betulla appartenente alle latifoglie La betulla è una pianta appartenente alla famiglia degli alberi latifoglie, comunemente chiamati così per distinguerli dalle piante aghifoglie o dalle conifere. Il nome "latifoglie" infatti, sottoline...
  • Stop alle zanzare Tenere lontano le zanzare è un'impresa talvolta così ardua che diventa per alcuni addirittura una missione. Quello che il mercato ci offre però non è altro che una infinita varietà di prodotti a base ...
  • Greencomposition Le piante ornamentali vere ormai hanno sempre più preso il vostro tempo che invece non avete a disposizione, la soluzione sono le piante finte che ormai hanno raggiunto uno standard di qualità eccelle...
  • Pianta di fragole rampicanti Le fragole sono i frutti, o meglio dei frutti aggregati, di piante appartenenti al genere botanico Fragaria ed alla famiglia delle Rosaceae. Ve ne sono oltre 20 specie diverse e molto ibridi. La parte...

INSETTICIDA SISTEMICO PER PIANTE ORNAMENTALI "BASTINSECT" CONFEZIONE DA 20 BASTONCINI

Prezzo: in offerta su Amazon a: 17,5€


Piante ornamentali, le Syringa

Infiorescenze e foglie di Syringa Le Syringa, sono piante ornamentali appartenenti alla famiglia delle Oleaceae, originarie dell'Asia, Estremo Oriente e dell'Europa. Questo genere comprende trenta diverse varietà di arbusti caducifogli dal portamento eretto che vengono impiegate, per la decorazione di giardini e ambienti esterni. Resistenti alle temperature invernali, le Syringa hanno foglie di colore verde scuro, ovali oppure cuoriformi. La principale caratteristica di queste piante da giardino è la fioritura primaverile, molto profumata. I fiori sono piccoli, semplici o doppi, riuniti in pannocchie e possono essere di colore bianco, lilla e viola. Non richiedono particolari attenzioni colturali, il terreno deve essere ben drenato e crescono sia al sole che a mezz'ombra. Le irrigazioni sono regolari ma non troppo abbondanti, per evitare deleteri ristagni idrici. In autunno e in primavera, concimare con del fertilizzante organico liquido.


Gli esemplari di Biancospino, piante ornamentali

Fiori della pianta di Biancospino Le piante da giardino denominate Crataegus monogyna, più comunemente dette biancospino, sono appartenenti alla famiglia delle Rosaceae. Originarie del continente euroasiatico e del Nordamerica, si caratterizzano per l'abbondante profumata, fioritura primaverile e per la successiva emissione di bacche rosse. Arbusti dal fogliame caduco, di forma lobata oppure ovale e di colore verde scuro. Sono piante ornamentali che crescono bene nelle zone montane mentre soffrono lungo le coste vicino al mare. Un terriccio da giardino ben drenato e una buona esposizione, aiutano lo sviluppo e la crescita degli esemplari di Crataegus monogyna. Sopportano senza difficoltà, le temperature ben al di sotto dello zero. Le irrigazioni sono necessarie solo durante la stagione estiva mentre in primavera e in autunno occorre concimare con del fertilizzante organico liquido.



Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO