Euphorbia milii

Euphorbia milii: informazioni generali

L’Euphorbia milii appartiene alla specie delle Euphorbiaceae che racchiude esemplari di arbusti, piante con spine molto simili a cactus colonnari, succulente, piante con spine simili a cactus globosi. Tutte queste specie si possono ritrovare nelle regioni dell’Africa, dell’Europa e dell’America. Nello specifico, l’Euphorbia milii è originaria dell’Africa meridionale, è una succulenta con dei fusti molto carnosi semilegnosi o legnosi, delle foglie non succulente (non trattengono l’acqua in eccesso per poi essere rilasciata quando la pianta lo necessita), e i fiori vengono chiamati ciazi. Sui fusti sono presenti delle spine le quali, negli esemplari che vivono in natura servono per aggrapparsi a degli arbusti e potersi sviluppare in maniera sana e forte, evitando, raggiunto il metro d’altezza, d’indebolirsi e morire. Il fogliame presenta una forma ovalizzata e verde scuro; esso si presenta solo sui germogli e all’apice dei rami. La loro rigogliosità e stato di salute dipendono dal clima in cui l’Euphorbia viene messa a dimora: in un clima secco le foglie sono molto scarse, mentre in un clima più fresco e umido si sviluppano in abbondanza.
Esemplare di Euphorbia milii

PIANTE GRASSE VERE ASSORTITE DA 20 PZ DIAMETRO 5.5 MONDONATURA SRL

Prezzo: in offerta su Amazon a: 24€


Euphorbia milii: coltivazione

Euphorbia milii in vaso La coltivazione dell’Euphorbia milii è molto semplice e può avvenire sia in piena terra e sia in dei vasi da sistemare all’interno del proprio appartamento. La pianta non sopporta i periodi di siccità e il caldo estremo. Occorre praticare delle annaffiature regolari quando il terriccio risulta asciutto. La messa a dimora non deve avvenire in un vaso troppo grande, il terreno deve essere molto drenato e allo stesso tempo in grado di trattenere una certa umidità. Durante la stagione invernale, l’Euphorbia milii deve essere spostata all’interno dell’abitazione oppure in una serra perché non sopporta temperature inferiori ai 12 °C circa. In linea di massima, deve essere posizionata in un ambiente ben luminoso, facendo attenzione a non lasciarla esposta ai raggi solari diretti durante la stagione estiva. Inoltre, è bene sapere che la succulenta, oltre al troppo caldo, non sopporta il freddo intenso. Per quanto riguarda il terriccio, durante la messa a dimora occorre miscelare a della terra universale della perlite o pietra pomice, corteccia o terra di foglie e aggiungere un cucchiaio circa di concime a cessione lenta e povero di azoto.

  • Pianta di Albicocco con frutti L'albicocco è una pianta originaria della Cina nord-orientale al confine con la Russia; la sua presenza data più di 4000 anni di storia. Da lì si estese lentamente verso ovest attraverso l'Asia centra...
  • Frutto di Bergamotto Il bergamotto appartiene alla famiglia delle Rutacee, al genere Citrus ed alla specie bergamia.È un piccolo albero, alto 3-4 m, con un tronco dritto a sezione rotonda e ben ramificato ed una cortecc...
  • Il Frutto della actinidia chinensis L’actinidia appartiene alla famiglia delle Actinidiacee ed all’omonimo genere; le specie più importanti sono Actinidia chinensis, quella maggiormente coltivata, e Actinidia arguta, avente frutti picco...
  • Piantina di Fragola con frutti La fragola appartiene alla famiglia delle Rosacee ed al genere Fragaria, il quale comprende diverse specie: la fragolina di bosco (Fragaria vesca), Fragaria virdis, adatta in terreni calcarei, Fragari...

T4U Bianco Disallineamento Triangolo Design Ceramica Vaso di Fiori Pianta Succulente Cactus Vaso di Fiori Contenitore Impianto Vasi Vivaio Bianca

Prezzo: in offerta su Amazon a: 7,93€
(Risparmi 7,34€)


Euphorbia milii

Dettaglio Euphorbia milii Come affermato in precedenza, l'Euphorbia milii non ha bisogno di cure specifiche per poter svilupparsi in maniera rigogliosa e in salute. Oltre ai rinvasi annuali che devono avvenire durante la stagione primaverile, la struttura del terriccio e le frequenti irrigazioni, occorre prendere alcuni accorgimenti per evitarne la morte precoce. È bene ricordare che, superato il metro d’altezza, deve essere affiancata a un arbusto al quale aggrapparsi grazie alle spine presenti nel fusto. La potatura non è una pratica indispensabile, infatti, è praticata per eliminare rami secchi, danneggiati e per alleggerire la struttura aerea. La propagazione avviene mediante seme ed è in grado di sopravvivere in luoghi in cui le temperature non siano maggiori ai 20 °C circa e non inferiori ai 12. Oltre alle gelate, occorre fare molta attenzione ai ristagni idrici e alle aggressioni di alcuni parassiti molto dannosi. Tra i principali aggressori ci sono: gli afidi e le cocciniglie farinose. Essi vengono debellati mediante l’uso di anticoccidici, antiparassitari, e facendo attenzione al tasso di umidità che la pianta deve mantenere.


Euphorbia milii: curiosità

Dettaglio infiorescenze Euphorbia milii L’Euphorbia milii è anche chiamata spina di Cristo. Attorno a essa c’è una leggenda molto particolare e interessante da conoscere. Questo nome è stato dato perché, si crede che in passato, questo esemplare è stato utilizzato per la realizzazione della corona messa sulla testa di Cristo durante la sua crocifissione. Naturalmente non ci sono informazioni atte ad avvalorare questa tesi. Nonostante ciò, l’Euphorbia è si originaria delle regioni dell’Asia e dell’Africa; questa specie in particolare, proviene dal Madagascar, però i primi esemplari sono stati osservati verso il 1800 circa. Probabilmente, queste piante erano diffuse anche nelle aree del Medio Oriente, ma per la realizzazione della corona di spine può essere stato utilizzato un altro esemplare di arbusto spinoso. Oggi, in Oriente non è possibile osservare specie di Euphorbia milii o suoi simili. Proprio per questa leggenda, nel significato dei fiori, l’Euphorbia milii simboleggia la passione, la sofferenza e la morte.



Guarda il Video
  • euphorbia milii Il genere Euphorbia è molto ampio ed eterogeneo, fanno parte di questo genere arbusti, piante succulente, piante con spi
    visita : euphorbia milii
  • euforbia pianta Nel genere Euphorbia sono racchiusi un grande numero di piante che variano dal tipo erbaceo fino a quelle più grandi leg
    visita : euforbia pianta

COMMENTI SULL' ARTICOLO