Fiori per giardino

Le piante di Gypsophila paniculata, fiori per giardino

I fiori per giardino conosciuti con la denominazione di Gypsophila paniculata, originari del continente euroasiatico e dell'Africa, sono appartenenti alla famiglia delle Caryophyllaceae. Piante perenni, dal fogliame di forma lunga e stretta, di colore verde-grigio. Le ramificazioni in primavera si ricoprono di piccole infiorescenze, semplici o doppie, di colore bianco. La fioritura si può protrarre in condizioni ideali di coltura anche per buona parte della stagione estiva. Le piante di Gypsophila paniculata, gradiscono terreni argillosi oppure calcarei, amano le esposizioni ben soleggiate che aumentano la produzione floreale. Resistenti al freddo, richiedono irrigazioni regolari durante la stagione estiva, evitando assolutamente i ristagni idrici che possono causare l'insorgere di muffe e marciumi all'apparato radicale.
Fiori bianchi di Gypsophila paniculata

Asvert 10 Pezzi Vasi Di Fiori Vaso Hanging con Gancio per Balcone Giardino

Prezzo: in offerta su Amazon a: 16,99€
(Risparmi 70,34€)


Le piante perenni di Saponaria, fiori per giardini rocciosi

Fiori della pianta di Saponaria Le piante comprese nel genere della Saponaria, originarie del continente europeo, sono appartenenti alla famiglia delle Caryophyllaceae. Fiori per giardini rocciosi che si dischiudono a partire dalla stagione primaverile, continuando copiosamente fino all'arrivo della stagione autunnale. Le infiorescenze prodotte, sono fitte e compatte, i piccoli fiori sono raggruppati, semplici e piatti di colore rosa. La caratteristica della fioritura è che ricopre quasi completamente tutta la vegetazione. Dal portamento espanso e strisciante le piante di Saponaria, hanno le foglie lanceolate oppure ovali, verde scuro. Crescono in terreni sassosi e sono resistenti alle temperature gelide, al di sotto dello zero. Richiedono esposizioni ben soleggiate e le irrigazioni sono periodiche, in base alle necessità in autunno e in inverno, mentre devono essere regolari in estate.

  • fiori di piante I fiori rappresentano l’organo riproduttivo delle angiosperme, piante dove la fecondazione avviene proprio in questa parte vegetale e da dove si sviluppa il seme. I fiori possono essere presenti anch...

KING DO WAY 10 Pezzi di Vaso Pensile in Metallo per Fiori e Piante, Vasi appesi di Fiori da Giardino/Balcone, 10x8x11cm

Prezzo: in offerta su Amazon a: 14,98€
(Risparmi 34,95€)


Fiori per giardino roccioso, la pianta di Androsace

Infiorescenze delle piante di Androsace Sono circa una quarantina le specie comprese nel genere di piante detto Androsace, vegetali originari del continente europeo, asiatico e del Nordamerica, sono appartenenti alla famiglia delle Primulaceae. Sono esemplari coltivati a scopo ornamentale, adatti alla decorazione di giardini rocciosi, grazie alla caratteristica fioritura che inizia durante la tarda stagione primaverile. Le infiorescenze ad ombrella, riuniscono i piccoli fiori larghi e piatti, disponibili di colore bianco e in diverse tonalità di rosa. Gli esemplari di Androsace, sono erbacee sempreverdi dal portamento strisciante o a cuscino. Si adattano ad ogni tipologia di terreno sassoso oppure sabbioso, sopportano bene le temperature gelide invernali e gradiscono le esposizioni molto soleggiate. Le irrigazioni sono regolari, evitando assolutamente i ristagni idrici.


Fiori per giardini, le piante dette Phlox Paniculata

Fiori bicolore di Phlox Paniculata La specie denominata Phlox Paniculata, è originaria del continente americano ed asiatico ed appartiene alla famiglia delle Polemoniaceae. Pianta perenne, dal portamento strisciante oppure eretto, si caratterizza per le abbondanti e prolungate fioriture che produce dall'inizio della stagione primaverile fino all'estate inoltrata. Le infiorescenze a pannocchia raggruppano i piccoli fiori a forma di stella e sono di colore rosa, azzurro, bianco, rosso e viola. Le foglie sono lanceolate e strette, verde chiaro, lucide. Questi vegetali, coltivati a scopo ornamentale si adattano ai terreni rocciosi, leggermente calcarei e soprattutto ben drenati. Possono crescere sia in posizioni soleggiate che a mezz'ombra, amano l'umidità e le irrigazioni devono essere frequenti e regolari in primavera e in estate, evitando i ristagni idrici.



Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO