Costruire un forno a legna

Come costruire un forno a legna per pizza

Generalmente quando si realizza un forno da esterno, il suo utilizzo primario è cuocere pizze per cene in famiglia o con degli amici. Più raramente lo si utilizza per fare il pane in casa. Vediamo ora come costruire un forno a legna per pizza. Innanzitutto, è necessario costruire il forno a legna in un luogo dove vi sia abbastanza spazio per la pianta del forno e per poterlo usare comodamente. Come per tutte le altre costruzioni in muratura, il forno a legna necessita di un basamento che sostenga la struttura portante. Infatti, anche se è possibile costruire un forno a legna appoggiato direttamente a terra, per praticità e comodità è meglio avere il piano di cottura all'altezza canonica della vita. Un forno da esterno necessiterà anche di un plinto di fondazione solido e scavato nel terreno, dotato di un sistema di drenaggio per evitare infiltrazioni.
Forno a legna

Zilong /Copertura Barbecue Portatile/ ,Traspirante Stoccaggio Protezione Barbecue Impermeabile, Polvere, per Giardino ,Interno/Esterno,Nero

Prezzo: in offerta su Amazon a: 13,98€


Costruire un forno a legna passo passo

Costruire un forno a legna Vediamo come costruire un forno a legna passo per passo. La prima cosa da fare è realizzare la base del forno, che reggerà il peso ed isolerà il piano di cottura (per non disperdere il calore della cottura ed evitare infiltrazioni). Le sue dimensioni dovranno essere sufficienti per ospitare il forno e la copertura isolante, lasciando spazio sufficiente per potervi lavorare senza difficoltà. In genere lo scavo per il basamento deve essere di almeno 30-35 centimetri e le sue dimensioni devono essere leggermente più grandi del perimetro esterno del basamento. Battere il terreno per renderlo compatto e solido, per stendere poi uno strato compatto di ghiaia o pietrisco. Fatto ciò, si può procedere con il gettare una colata di calcestruzzo armato dotato di tondini per cemento oppure di una rete elettrosaldata. Una volta completato il plinto di fondazione, lo si deve lasciar riposare per qualche settimana, per poi procedere con il basamento vero e proprio.

    Huaxiong antiaderente pieghevole Pesce cottura alla griglia arrosto carrello Extra Large Triple Pesce cottura alla griglia Basket

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 16,88€
    (Risparmi 1,92€)


    Come costruire un forno a legna di mattoni refrattari

    Costruzione della volta Il basamento del forno potrà essere realizzato con qualunque materiale, basta che sia abbastanza solido per reggere il peso del forno e della sua copertura. Maggiori saranno le dimensioni e la frequenza d'uso del forno, più spesso dovrà essere lo strato isolante. Come già detto, un forno a legna può essere realizzato con vari materiali (blocchi di cemento, muratura, mattoni, ecc). Vediamo qui come costruire un forno a legna in mattoni refrattari. Per un piano di medie dimensioni (1 x 1,5 metri circa), occorreranno un centinaio di mattoni refrattari. Attenzione: i mattoni non devono essere uniti con la malta, ma devono solo essere uniti strettamente l'uno all'altro e battuti leggermente perché aderiscano bene al piano di fondo. Il piano dovrà essere il più livellato possibile, in modo che i movimenti delle pale da forno non vengano ostacolati da mattoni sporgenti. Una volta realizzata la prima fila di mattoni, bisogna costruire la bocca del forno (dovrà avere un'altezza netta tra il 60 ed il 65% di quella del forno). Procedere quindi con la parte più delicata, la costruzione della volta.


    Costruire un forno a legna artigianalmente

    La copertura della volta Vediamo gli ultimi punti della nostra guida. Quando si costruisce un forno a legna artigianalmente, si deve realizzare una forma in legno per sostenere il peso dei mattoni della volta mentre si procede con la costruzione. E' importante non lasciare smezzature e che i bordi dei mattoni verso l'interno siano strettamente vicini. Usare la malta per riempire i vuoti tra un mattone e l'altro. Completato il primo arco, una volta che la malta è asciutta, si toglie la forma di legno e la si posiziona di fianco dell'arco finito per ripetere l'operazione. Inserire un po' di malta tra un arco e l'altro e lasciare uno spazio per la canna fumaria. Aspettare almeno un paio di settimane perché la malta si asciughi. Coprire quindi la volta con un rivestimento di malta (oppure di cemento alluminoso, se si prevede un uso intenso del forno) spesso circa 10 centimetri per proteggere il forno dagli agenti atmosferici. Per le prime 5-6 volte, si dovrà usare il forno gradualmente, senza eccedere nella durata di utilizzo e nell'intensità del fuoco.



    Guarda il Video

    COMMENTI SULL' ARTICOLO