Tende da sole

Tende da sole estensibili

La stagione estiva porta con sé il desiderio di vivere appieno il proprio cortile o il proprio giardino, godendo del sole e dell’aria aperta. Coloro che non hanno tali aree a disposizione, possono invece scegliere di ripiegare sul balcone o sulle terrazze: per creare uno spazio accogliente è sufficiente anche un piccolo angolo ben studiato e reso confortevole. A contribuire, non solo i mobili da esterno che si decide di disporre, ma anche la presenza di tende da sole che possano proteggere l’area anche nelle ore più calde e garantire la costante presenza di ombra. Le tende da sole possono venire utilizzate anche su finestre e balconi di piccole dimensioni che però si trovano esposti l sole nelle ore più calde: in questo modo le tende costituiranno una valida barriera in grado di limitare anche il surriscaldamento degli ambienti interni dell’abitazione. Le tende da sole estensibili costituiscono il modello più diffuso, poiché garantiscono la possibilità di essere facilmente ripiegate consentendo il totale passaggio di aria e luce nelle ore meno calde o nelle stagioni invernali. Le tende da sole estensibili possono essere azionate con sistema meccanico per renderne l’utilizzo il più pratico possibile e grazie alla loro discesa diagonale garantiscono ampie zone d’ombra occupando minimo spazio.
Tenda da sole

Blinky 9690810 Tenda da Sole, Avvolgibili

Prezzo: in offerta su Amazon a: 136€


Tende da sole a cappottina

Tenda da soleUna variante molto diffusa delle tradizionali tende da sole sono le tende a cappottina: preferite dai negozi, vengono sempre più di frequente utilizzate anche per abitazioni private. Le tende da sole a cappottina sono particolarmente indicate per coloro che desiderano proteggere dal sole e dal caldo l’interno dell’abitazione in corrispondenza di vetrate o ingressi che, in caso contrario, contribuirebbero al surriscaldamento interno a causa della presenza di ampi vetri o dell’incidenza diretta dei raggi solari per buona parte della giornata. Le tende a cappottina garantiscono la presenza di uno spazio d’ombra di dimensioni contenute, ma per farlo creano minimo ingombro e per questo si adattano particolarmente ad aree che danno direttamente sulla strada e che si trovano al piano terra, ma anche a balconi di piccole dimensioni se il condominio permette questo tipo di installazioni. Nei periodi di inutilizzo la tenda da sole a cappottina può venire ripiegata, in modo tale da non costituire nessun tipo di ingombro, sempre pronta per l’utilizzo successivo. La varietà di tessuti a disposizione la rende anche un grazioso elemento decorativo, magari da personalizzare in caso di posizionamento da parte di un esercizio commerciale.

  • Tende da sole Per trasformare il giardino in uno spazio da vivere in qualsiasi ora del giorno spesso sono sufficienti pochi accorgimenti e una disposizione curata degli elementi d’arredo esterni. Particolare attenz...

Outsunny - Tenda da esterno Tenda con struttura in alluminio Tenda con bracci estensibili in alluminio Tenda da sole 3.5x2.5m

Prezzo: in offerta su Amazon a: 184,99€
(Risparmi 64,96€)


Tende da sole a caduta libera o guidata

Tenda da sole L’acquisto della tenda da sole deve tenere conto non solo delle caratteristiche estetiche e dello spazio a disposizione, ma anche degli elementi meccanici e il tipo di funzionamento, per un prodotto perfettamente in linea con le proprie esigenze e in grado di adattarsi all’abitazione presso la quale la tenda viene posizionata. Le tende da sole possono essere caratterizzate non solo da diverse angolazioni d’apertura, ma anche da diverse modalità di discesa: la caduta può essere libera oppure guidata. Nel primo caso, a garantire l’avvolgimento e lo svolgimento è un semplice albero avvolgitore da utilizzare manualmente, che permette di mantenere in tensione il telo grazie ad un contrappeso posizionato nella parte inferiore della struttura, quella alla quale viene fissata la balza frontale. Al contrario, le tende da sole con caduta guidata presentano guide che possono essere di vario tipo e che servono a bloccare la discesa a diversi livelli della tenda, impedendo il beccheggio solitamente causato dal vento e garantendo così una struttura più stabile e più semplice da regolare secondo i propri desideri del momento. Le guide consentono, inoltre, la discesa frazionata, con la tenda suddivisa in due parti dalla diversa angolazione. Si tratta quindi di tende verticali che però, in questo caso, presenteranno la parte finale sporgente verso l’esterno, per aumentare la zona d’ombra senza creare ingombro.


Tende da sole con cassonetto

Tenda da soleLe tende da sole sono strutture pensate per resistere alla continua esposizione agli agenti atmosferici; devono quindi essere realizzate con materiali di qualità e particolarmente resistenti. Ad ogni modo, è possibile provvedere ad una migliore conservazione nel tempo grazie all’installazione di un cassonetto esterno, che occupando poco spazio e riducendo l’impatto visivo consentirà di garantire una valida protezione alla tenda nei periodi di inutilizzo. Il cassonetto, realizzato su misura per la tenda e dunque in grado di contenerla completamente, fornirà una valida protezione nei lunghi mesi di inutilizzo, in inverno ma anche nei periodi estivi, per evitare che l’umidità, il gelo o i raggi diretti del sole rovinino il tessuto. In questo modo sostituire il telo sarà necessario in tempi molto più dilazionati e il vantaggio non sarà quindi solo estetico, ma anche economico. Il cassonetto può essere realizzato per qualsiasi tipo di tenda, purchè si tenga conto delle dimensioni e del tipo di apertura della struttura stessa, manuale o automatizzata.


Funzionalità ed estetica

Il mondo delle tende da sole, come visto, comprende una grandissima varietà di modelli e di strutture, che si differenziano non solo per estetica e per dimensioni, ma anche per funzionamento e per funzionalità. La scelta deve quindi essere compiuta sulla base di valutazioni attente delle proprie esigenze e una conoscenza delle tipologie di prodotti in commercio. Anche l’estetica, ad ogni modo, non è in secondo piano, soprattutto se si tiene conto dell’impatto verso l’esterno. Prima di scegliere il tessuto della tenda occorre informarsi in modo chiaro riguardo alle disposizioni condominiali, che potrebbero imporre vincoli riguardo a modalità e colori, oppure riguardo alle disposizioni comunali se si vive in centro storico o zona di interesse artistico. Al di fuori di questi vincoli, non ci sono limiti alla possibilità di scelta: la tenda può richiamare i colori prevalenti della casa o del giardino oppure creare allegri stacchi, a libera scelta di chi la andrà ad utilizzare. Il telo, inoltre, è sostituibile anche senza dover provvedere all’installazione di una nuova struttura nella sua interezza: questo per un notevole risparmio e la possibilità di variare colori donando nuova vita all’intero giardino.


I materiali

I materiali costitutivi della tenda da sole si dividono naturalmente in struttura portante e telo vero e proprio. La struttura è solitamente realizzata in alluminio, poiché in grado di garantire la resistenza nel tempo senza essere soggetto a ruggine, come invece potrebbe avvenire con il ferro. Tuttavia, anche strutture in ferro sono particolarmente diffuse dal momento che il materiale viene accuratamente trattato per evitare proprio che possa rovinarsi nonostante l’esposizione agli spazi aperti. Il telo deve essere leggero ma allo stesso tempo resistente, per filtrare accuratamente i raggi solari e per resistere alla continua esposizione in spazi esterni: con il passare del tempo i rischi di un telo realizzato con materiale non sufficientemente di qualità sono legati allo sbiadimento dei colori della tenda e alla bruciatura dei fili di cucitura: meglio effettuare quindi una scelta oculata anche a costo di un prezzo lievemente superiore. Tipi di telo e di struttura possono essere scelti in base alle esigenze specifiche e alle caratteristiche ambientali del luogo nel quale la struttura verrà posizionata: meglio dunque chiedere tutte le dovute informazioni presso il punto vendita, in modo tale da essere guidati verso la scelta più indicata.


Acquisto

Come visto, le tende da sole possono essere acquistate scegliendo tra moltissimi modelli e strutture differenziate: questo significa che non esiste un modello universalmente migliore, ma esiste la soluzione più indicata per il singolo acquirente, che dovrà prendere in considerazione le proprie esigenze e le caratteristiche dello spazio da proteggere dal sole. Acquistare delle tende da sole significa dunque installare una struttura pensata per durare nel tempo. La scelta della struttura si deve accompagnare a quella di un telo in grado di resistere a lungo alle condizioni climatiche della zona nella quale verrà situato, per offrire resistenza duratura. Prima di effettuare l’acquisto, inoltre, è bene informarsi circa le dovute operazioni di pulizia e manutenzione per poter scegliere i materiali più adatti e chiedere informazioni riguardo ai servizi di trasporto e montaggio messi a disposizione dal punto vendita, in modo tale da evitare sorprese in seguito. Il telo può anche essere acquistato separatamente rispetto al resto della struttura: si tratta infatti di un elemento che potrebbe richiedere, con il passare del tempo, la sostituzione, pertanto è importante poterlo acquistare ed effettuare il corretto posizionamento anche a distanza dall’acquisto della struttura portante.


Cura e manutenzione

Prendersi cura delle proprie tende da sole è un requisito fondamentale per garantire loro un ottimo stato di conservazione duraturo nel tempo. Per proteggerle al meglio, nei periodi in cui la loro funzione non è necessaria, si consiglia di richiudere le tende, meglio se dotate di cassone: in questo modo il telo risulterà più protetto e pur essendo la parte più debole della struttura si manterrà in ottimo stato. Con il passare del tempo, e in particolar modo dopo un periodo più o meno lungo di inutilizzo, nel momento in cui si decide di srotolare di nuovo le tende da sole, meglio fare attenzione e verificare la presenza di lacerazioni o buchi: in alcuni casi sarà possibile richiedere un intervento riparatore, se invece il danno è esteso meglio provvedere alla sostituzione del telo. La struttura portante è realizzata solitamente in materiali pensati per resistere all’esposizione alle intemperie e agli agenti atmosferici e trattati in modo tale da conservarsi in stato ottimale, tuttavia anche in questo caso con il passare del tempo potrebbe essere utile far effettuare qualche controllo ed eventuale manutenzione da personale specializzato, in modo tale da intervenire in modo tempestivo all’insorgere di ogni problema prima che esso diventi più grave e più complesso da risolvere.


mobili da giardino : I tessuti per le tende da sole

I tessuti per le tende da sole Le tende da sole vengono lavorate con tessuti specifici che le rendono impermeabili e molto resistenti.

La principale caratteristica delle tende da sole è la capacità del tessuto di non far filtrare i raggi dannosi del sole.

Ed a differenza di quanto potrebbe apparire, le tende da sole non sono semplicemente fatte in cotone.

Le tende sono fabbricate con tessuti che reggono alle tempeste improvvise ed a qualunque intemperie per vivere il giardino con serenità e ripararsi anche dalle piogge improvvise.

E se temete le macchie e siete orientati ad un tessuto di colore chiaro, non proccuptaevi.

Oltre che impermeabili, le tende da sole sono fabbricate in tessuti antimacchia adattia respingere qualunque genere di sporco.



Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO