Composizioni fiori secchi

Composizioni fiori secchi

I fiori secchi sono la soluzione ideale per decorare appartamenti, o per regalare bouquet e altre composizioni in assenza della disponibilità di fiori freschi. In alcuni momenti dell’anno, ad esempio, come l’autunno o l’inverno, si potrebbe avere la necessità di regalare composizioni di fiori secchi che durino a lungo e che non perdano il loro profumo e la loro colorazione, come invece accade con quelle realizzate con fiori freschi. In genere, le composizioni di fiori secchi, se ben “costruite” e decorate, sono apprezzate al pari di quelle fresche e si prestano ad essere utilizzate durante cerimonie, ma anche come dono per inaugurare l’acquisto di una nuova casa o l’apertura di un’attività. Creare composizioni di fiori secchi è molto semplice e se non si hanno il tempo e la pazienza di assemblarle si può sempre ricorrere a un bravo fiorista o ai flower designer specializzati nella realizzazione di addobbi con fiori secchi.
composizione2

Spugna secca Oasis SEC (la scatola contiene 4 mattoni)

Prezzo: in offerta su Amazon a: 16,99€


Caratteristiche

composizione1 Le composizioni con fiori secchi sono degli addobbi o delle decorazioni create utilizzando semplicemente fiori essiccati. Per realizzarle, servono talento, pazienza, passione ed abilità. Appurato il possesso di questi “requisiti”, creare una composizione con fiori secchi sembrerà un gioco da ragazzi. La composizione può avere diverse forme, che vanno scelte ed adattate all’ambiente o all’occasione in cui la stessa dovrà essere collocata o regalata. Per gli ambienti domestici si usano composizioni secche in vaso, da collocare, magari, ai lati di una parete attrezzata. Le composizioni in vaso si possono anche regalare in occasione di ricorrenze o inaugurazioni. Altre composizioni di fiori secchi molto utilizzate sono i bouquet, spesso regalati in occasione di compleanni o feste di laurea, oppure usati da spose che amano cerimonie in stile rustico e frugale. Le composizioni di fiori secchi comprendono anche le ghirlande, addobbi concentrici che generalmente si usano come accessori decorativi in appartamento, al contrario di quelle con fiori freschi che si utilizzano, invece, nei funerali. Le ghirlande di fiori secchi hanno in genere piccole dimensioni e si possono appendere alle pareti interne dell’abitazione, magari all’ingresso.

    Cifo Setaflor Lucidante pulitore spray per piante artificiali e fiori secchi 300 ml

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 9,99€


    Preparazione

    La preparazione di una composizione di fiori secchi cambia in base alla forma che si vuole dare alla stessa, poiché ogni tipo di addobbo richiede una tecnica specifica. Le composizioni di fiori secchi si dividono, infatti, in attive, passive e orizzontali. Questa classificazione indica la posizione dei fiori secchi all’interno dell’addobbo. Le composizioni attive hanno i fiori che si ergono verso l’alto, quelle passive li hanno verso il basso e quelle orizzontali, come suggerisce lo stesso termine, hanno i fiori che si sviluppano orizzontalmente. Le composizioni di fiori secchi in vaso( sia attive, passive od orizzontali) si creano usando un vaso di plastica ( di color terracotta o rosso o di un colore che si avvicina a quello dei fiori) a cui sarà aggiunta un’apposita spugna ( venduta dai fioristi) dove dovranno essere inseriti gli steli dei fiori secchi. In base al posizionamento degli steli, si distingue un punto vegetativo e i punti di vegetazione. Con la tecnica del punto vegetativo, gli steli convergeranno tutti nella parte centrale della spugna, mentre con quella dei punti di vegetazione, gli steli saranno inseriti su vari punti sparsi intorno alla superficie della spugna. La tecnica più delicata e che presenta, forse, il maggior grado di difficoltà, è quella del punto vegetativo, perché bisognerà fare attenzione a far convergere esattamente i diversi steli nella spugna, decidendone a priori l’orientamento, che servirà per creare forme particolari, come triangoli, chiome tonde o coni. I bouquet di fiori secchi si creano avvitando a due a due gli steli dei fiori secchi su un fil di ferro. I vari mazzetti andranno poi disposti in forma convessa in modo da dare loro proprio la forma di un bouquet. Le legature con il fil di ferro possono essere nascoste avvolgendo il bouquet con carta crespa colorata e legata con un fiocco. La ghirlanda di fiori secchi si crea avvitando, con un fil di ferro, le piantine su un cerchio concentrico formato da fil di ferro robusto. Per evitare di lasciare scoperte le parti in ferro, i fiori secchi devono ricoprire interamente la superficie dello stesso cerchio. Per fissarli, va usato nastro isolante verde o marrone, in vendita presso i fioristi.


    Composizioni fiori secchi: Manutenzione e costi

    Anche le composizioni di fiori secchi, per durare a lungo, necessitano di adeguate cure e manutenzioni. Solitamente, questi addobbi finiscono per impolverarsi. La polvere può essere rimossa usando il phon o mettendo i vasi all’esterno, magari durante una giornata asciutta e ventosa. Per evitare che le stesse composizioni scoloriscano, si consiglia di collocarle lontano dai diretti raggi del sole, mentre per non incorrere nella formazione di muffe si consiglia di tenerle lontano da ambienti umidi e da fonti di calore. L’ambiente ideale per mantenere a lungo le composizioni di fiori secchi è areato, fresco o temperato ed asciutto. Chi volesse acquistare le composizioni di fiori secchi deve sapere che costano abbastanza. Una composizione con vaso in ceramica può costare, infatti, anche 80 euro, ma si tratta di un addobbo grande, del peso di circa tre chili. Le piccole composizioni di fiori secchi per la casa costano, invece, intorno ai 15 euro.



    COMMENTI SULL' ARTICOLO