Fiori battesimo

Le occasione per gli auguri

La nostra vita e la nostra società sono oggettivamente stracolme di occasioni per cui c’è bisogno di dare o scambiarsi gli auguri: compleanni, onomastici, feste del papà/della mamma/dei nonni, ricorrenze e tanto tanto altro. Da un lato si potrebbe analizzare la finalità commerciali e gli interessi economici che alcune persone hanno mettendo “in giro” le abitudini o le mode di festeggiare determinate occasioni. In particolare potremmo fare l’esempio del giorno di Halloween, che è una festa divertentissima ed adatta nella sua semplicità a tutte le età; il fatto è però che essa non è originaria della nostra cultura e non è per nulla coerente con quanto noi pensiamo. Essa infatti è giustissima e diffusa da tempo oltreoceano, ovvero negli Stati Uniti d’America, dove è un pezzo della cultura sociale ed anche religiosa del tempo, con un significato preciso ed anche alcuni rituali annessi (forse oggi un po’ persi); dalla nostra parte dell’oceano essa è stata però diffusa solo per scopi commerciali, per vendere bombolette, vestiti, maschere e biglietti per feste e grandi party di halloween, ma in realtà tutto ciò poco c’entra con quanto noi crediamo. Sarebbe in breve come introdurre il Natale in una cultura musulmana: magari può piacere e diffondersi, ma non c’entra nulla affatto con la loro storia.
preparazione per battesimo

TININNA elegante nuziale matrimonio corona fiori Fascia Ghirlanda e Fiori Bracciale Bianco

Prezzo: in offerta su Amazon a: 7,99€


Regalare i fiori

simbolo battesimoI fiori sono uno dei regali più amati ed apprezzati ad ogni livello; ebbene, essi sono sia molto amati per occasioni personali e sia per occasioni collettive. In modo particolare , quando non si sa cosa regalare ma non si vuole affatto “arronzare” la celebrazione, i fiori sono un rifugio perfetto e che sarà sicuramente apprezzato da chi li riceverà. Sia chiaro, non si fraintenda ciò che abbiamo appena detto arrivando a dire che i fiori sono un ripiego quando non abbiamo idea di cosa regalare; affatto, i fiori sono spesso il primo regalo di parecchie occasioni: basti pensare alla festa della mamma o ancora di più alla festa della donna, quando le mimose sono l’unico (si sottolinea, l’unico) regalo adatto alla festa; ma come questa ce ne sono altre, come l’occasione di una ricorrenza d’amore tra due partner: lì è scontato il regalo floreale, soprattutto da parte dell’uomo verso la donna, la quale apprezza in modo particolare i fiori, che le regalano un sorriso vero e sincero perché colpiscono al cuore, oltre a far ben capire che si è partecipi alla ricorrenza, ciò che risulta ancora più chiaro quando si indovina il fiore preferito.

  • Pianta di Albicocco con frutti L'albicocco è una pianta originaria della Cina nord-orientale al confine con la Russia; la sua presenza data più di 4000 anni di storia. Da lì si estese lentamente verso ovest attraverso l'Asia centra...
  • Frutto di Bergamotto Il bergamotto appartiene alla famiglia delle Rutacee, al genere Citrus ed alla specie bergamia.È un piccolo albero, alto 3-4 m, con un tronco dritto a sezione rotonda e ben ramificato ed una cortecc...
  • Il Frutto della actinidia chinensis L’actinidia appartiene alla famiglia delle Actinidiacee ed all’omonimo genere; le specie più importanti sono Actinidia chinensis, quella maggiormente coltivata, e Actinidia arguta, avente frutti picco...
  • Piantina di Fragola con frutti La fragola appartiene alla famiglia delle Rosacee ed al genere Fragaria, il quale comprende diverse specie: la fragolina di bosco (Fragaria vesca), Fragaria virdis, adatta in terreni calcarei, Fragari...

Spugne - Sfere Di Spugna Idro, Diametro 9 Cm, 9 Pezzi

Prezzo: in offerta su Amazon a: 19,18€


I fiori per battesimo

Tra le tantissime occasioni in cui si può regalare un fiore, ci sono anche alcune che mai potremmo immaginare; un esempio? Il battesimo. In effetti per i battesimi si fanno tanti di quei regali che molto, troppo spesso né i genitori e né i bambini apprezzano. Per carità, regalare un braccio o una collana d’oro ad un bambino è pur sempre un ottimo investimento, visto che aumenta di valore nel tempo e prima o poi comunque se lo ritroverà in futuro; però d’altro canto è vero che né il bambino ne vedrà giovamento immediato e spesso ci sono anche genitori che non comprendono gli sforzi con cui si è cercato di fare un bel regalo. Ecco quindi che intervengono i fiori: un bel mazzo di fiori sarà gradito alla mamma del bambino ed al bimbo stesso, che potrà innanzitutto giocarci a piacimento, ma poi potrà giovarne ampiamente sentendone il profumo o essendo attirato e stimolato dai colori meravigliosi che tanti fiori esprimono. Ovviamente si capisce che i fiori devono essere adatti per il battesimo, e ciò non è particolarmente difficile perché basta trovare un fiore bianco.


Fiori battesimo: Fiori bianchi

Abbiamo detto che i fiori più adatti per il battesimo sono i fiori bianchi, ed in effetti è questo il colore della purezza, il colore che meglio esprime lo spirito sincero e puro che hanno tutti i bambini e troppo pochi adulti. Anche da un punto di vista religioso il bianco è indicativo di tante occasioni in cui si vuole celebrare la genuinità di ciò che si sta vivendo o della persona protagonista, non a caso in una chiesa cattolica (tra quelle che richiedono il battesimo) l’abito per il battesimo è una vestina bianca e semplice, ovvero il vestiario più delicato che si possa trovare, in perfetto abbinamento con il bambino. Ma quali sono i fiori bianchi? I fiori che esistono anche di colore bianco sono quasi tutti quelli che troviamo in natura, mentre l’uomo ha aggiunto la sua mano donando “artificialmente” alcune colorazioni a fiori che lo permettevano. Un esempio classico è la rosa blu: essa esiste in natura, ma è così rara da risultare troppo costosa, perciò viene ricreata aggiungendo un colorante naturale all’acqua con cui si annaffiano rose normali, “trasformandole” in blu. Comunque per il battesimo i fiori più utilizzati sono i gigli, le rose, le calle, le gerbere ed anche le margherite, insomma tutti fiori semplici ed eleganti, da accostare all’immagine pura di un bambino ed al gesto che sta compiendo, quello di entrare nel regno del Signore facendosi battezzare. Non a caso solitamente tutta la chiesa viene allestita di colore bianco, e non a caso anche il vestito di cui abbiamo parlato è dello stesso colore.



COMMENTI SULL' ARTICOLO