Carriola

La passione del giardinaggio

Il giardinaggio è uno degli hobby più in voga nel periodo storico recente, perché coniuga molte qualità positive senza avere controindicazioni di alcun tipo; innanzitutto, per come la vediamo noi appassionati di giardinaggio che scriviamo, il giardinaggio come operare con e per la natura è una cosa che ci portiamo dentro da sempre, in quanto l’uomo è nato e cresciuto nella natura, nel senso che la nostra evoluzione come specie animale ha avuto sempre come compagna di vita la natura, da cui abbiamo attinto cibo, vestiario, protezione, attrezzi per ogni utilità e chi più ne ha più ne metta. Tutto ciò, nonostante il fatto che la società ci sta portando via dalle cose naturali, è scritto nei nostri geni ed ogni volta che può salta fuori: le passeggiate nei boschi o al mare ci mettono sempre allegria, un picnic all’aria aperta è sempre un momento di gioia, stare seduti al balcone di casa anche senza far nulla ci dà comunque un pizzico di serenità, vi siete mai chiesti il perché? Ebbene, perché questi sono dei momenti in cui ritorniamo in contatto con la natura, in cui dentro di noi qualcosa si smuove e quindi ciò ci provoca serenità. Tra i suoi tanti pregi, l’hobby del giardinaggio ha tale enorme successo soprattutto per questa caratteristica.
classica carriola

Carriola Standard Verniciata Stampata con Ruota Pneumatica 70 litri Maurer

Prezzo: in offerta su Amazon a: 46€


L'attrezzo giusto

carriola con pianteGli sprovveduti, diceva un vecchio detto, non sono mai andati da nessuna parte da soli. Queste sagge parole potrebbero essere interpretate in tantissimi modi ed applicate alle situazioni più svariate, ma volendo fare ciò con il giardinaggio potremmo dire che questo hobby è sì aperto a tutti, però non bisogna essere “disarmati” e pretendere di fare del giardinaggio. Innanzitutto ci vuole passione, nel senso che deve piacere, perché è richiesto impegno fisico e mentale costante, e la cosa senza passione diventerebbe a breve pesante. Poi è necessario un minimo di tecnica e di nozioni, perché senza sapere nemmeno come annaffiare e quanto, il giardino difficilmente verrà su oppure resterà su in un certo modo. Terzo aspetto, altrettanto importante: l’attrezzatura; niente al mondo, senza il giusto aggeggio, può essere fatto bene, e ciò vale ovviamente anche per il giardinaggio. Per la fortuna di tutti noi appassionati, soddisfare il nostro “pollice verde” dal punto di vista del materiale da usare è semplice: forbici, mazza, carriola, vanga e pala sono i mezzi base con cui i nostri nonni lavoravano la terra e sono gli stessi mezzi con cui noi ora possiamo curare il giardino di casa.

  • Motocarriola Per interventi di notevole entità nel giardino oppure, più semplicemente, per chi necessita di spostare frequentemente più o meno grandi quantità di legna, una carriola è uno strumento indispensabile....
  • Carriola Fondamentale per i lavori che richiedono lo spostamento di grandi quantità di materiale più o meno pesante, la carriola è un attrezzo che non può mancare agli amanti del verde e a tutti coloro che ama...
  • carriola in legno chiaro Le carriole in legno sono uno degli attrezzi manuali più comunemente usati nelle attività di giardinaggio. Si tratta di strumenti molto versatili, utilizzabili nei più diversi contesti lavorativi, per...
  • attrezzi da giardino La vita dei nostri giorni è molto molto diversa da quella di qualche tempo fa; un tempo l’esistenza era diviso tra il lavoro e la famiglia, mentre oggi molto spesso si vive per lavorare, mentre il tem...

Carriola in acciaio zincato

Prezzo: in offerta su Amazon a: 24,25€


La carriola

Nell’elenco precedente, che potremmo definire “lo sgabuzzino del nonno”, ogni attrezzo ha un suo specifico articolo sul nostro sito, per analizzarne un po’ di storia, le applicazioni, la costruzione e per orientarsi un po’ nel mercato. Forse mancava proprio quello di oggi, la carriola: questo simpatico attrezzo è importantissimo in un giardino (ma non solo, chiedetelo ai manovali che stanno ristrutturando l’appartamento nel vostro quartiere) perché permette di trasportare agilmente anche attrezzi o una serie di attrezzi dal peso e dall’ingombro per nulla trascurabili. La sua costruzione è relativamente semplice, perché c’è bisogno solo di una “vasca” di materiale metallico abbastanza resistente, a cui va collegata una coppia di ruote nella parte anteriore e due maniglie nella parte posteriore (si porta infatti spingendola, non tirandola), in modo che ci sia un favorevole effetto leva con cui poter sollevare e trasportare anche per distanze non minime (aiuta molto la ruota in questo caso) masse che altrimenti poche persone potrebbero trasportare, e comunque con molto meno impegno fisico. Spesso la carriola viene utilizzata anche come secchio dell’immondizia per accumulare le erbacce, i rami secchi, le foglie e tutti i residui della potatura; dopo aver riempito il tutto, si può andare presso i raccoglitori dell’immondizia e sbarazzarsene.


Materiali e prezzi

Con la tecnologia e lo spirito moderno del consumismo, in commercio si trovano un numero molto elevato di varianti di carriole, per tutte le esigenze, siano esse economiche, estetiche, di praticità e quant’altro. Per esempio, è chiaro che una carriola che un appassionato deve utilizzare nel proprio giardino dietro casa per trasportare qualche accumulo di erbacce e poco altro non sarà la stessa che utilizzerà un potatore o spaccalegna professionista per trasportare grossi ammassi di legna. In questi due casi, abbastanza agli antipodi tra loro ma utili per capire, non deve solo cambiare il materiale della carriola che quindi deve essere più resistente, ma deve cambiare tutta la progettazione e la costruzione della carriola stessa. Infatti la ruota dovrà essere di un materiale adeguato e in una posizione anche leggermente diversa, perché i carichi pesanti avranno bisogno di una maggiore e più efficace leva per essere sollevati senza troppi sforzi. Spesso le carriole più professionali sono dotate anche di due comode soluzioni come gli stabilizzatori ed i freni: i primi sono necessari per evitare che la carriola possa inclinarsi lateralmente e disperdere un pesante carico, mentre i secondi sono fondamentali per la sicurezza di chi trasporta grande peso e di coloro che gli sono vicini.


Carriola: giardinaggio : Dove trovare una carriola

Dove trovare una carriola è davvero molto semplice, basta recarsi presso i negozi di giardinaggio o nei negozi che vendono articoli per il fai da te. Forse, questo, è uno di quei pochi prodotti dove non c’è una vasta scelta di modelli, in quanto sono spesso molto simili. Proprio per questo la principale caratteristica che li distingue e la scelta dell’acquisto, è indirizzata verso la grandezza del prodotto. La maggior parte dei negozi danno la possibilità ai propri clienti di testare il prodotto, un aspetto da non sottovalutare, perché solo così possono rendersi conto se è adatta o meno alle proprie esigenze. Se poi invece siete pratici del web e degli acquisti online potete anche optare all’acquisto della carriola su internet, basta fare una breve ricerca e subito vi renderete conto della semplicità e facilità di trovare siti dedicati alla vendita di prodotti agricoli e giardinaggio.



COMMENTI SULL' ARTICOLO