Cocciniglia alloro

vedi anche: Infuso di alloro

La cocciniglia dell'alloro

La cocciniglia è uno dei principali nemici dell'alloro, in quanto uno dei parassiti che più di frequente colpiscono questa pianta. La presenza di esemplari di cocciniglia è facilmente riconoscibile per via delle piccole macchie bianche che si diffondono sulle pagine delle foglie: si tratta di un parassita pericoloso per l'alloro non solo perché in grado di privare la pianta del nutrimento necessario alla crescita e allo sviluppo, attraverso l'assorbimento della sua linfa, ma anche perché caratterizzato da una riproduzione molto rapida: è importante poter eliminare tutti i parassiti presenti sulla pianta, ma anche le nuove neanidi, ovvero gli esemplari ancora ad uno stadio giovanile, difficili da vedere e che possono dare vita ad una seconda colonizzazione una volta eliminati gli esemplari adulti.
Cocciniglia alloro

Vebi - Abanto Piretro Naturale 20ml

Prezzo: in offerta su Amazon a: 9,8€


Prevenzione

Cocciniglia alloro La prima arma contro la diffusione dei parassiti è nella prevenzione: per piante come l'alloro, sensibili all'attacco di specifici organismi infestanti, è opportuno ricorrere a prodotti antiparassitari che possano svolgere un'azione preventiva, da utilizzare con cadenza periodica nei periodi di maggiore diffusione parassitaria, come quello primaverile. Occorrerà utilizzare un prodotto antiparassitario specifico che possa rispondere alle esigenze della pianta senza risultare per essa troppo aggressivo, ma che allo stesso tempo risulti efficace contro la cocciniglia dell'alloro. Per la prevenzione è importante anche poter fare affidamento sul buono stato di salute della pianta, che sarà quindi più resistente: rispettare le condizioni di coltivazione ideali per l'alloro lo renderà meno soggetto alla prolificazione della cocciniglia. L'antiparassitario potrà essere aggiunto all'acqua di irrigazione, per una lenta assimilazione da parte della pianta.

  • Foto alloro L’alloro appartiene alla famiglia delle Lauracee, al genere Laurus ed alla specie nobilis.È un albero che generalmente assume un portamento arbustivo, con un’altezza di 6-8 m, anche se è in grado di...
  • Foglie e fiori di alloro L'alloro è un sempreverde introdotto nella flora mediterranea dall'Asia in tempi antichissimi. Si tratta di una pianta a carattere arbustivo a foglie lunghe, ovali, acuminate e dure dal sapore amarogn...
  • Pianta di Laurus nobilis Il Laurus nobilis è una pianta perenne, sempreverde che si presenta a portamento arbustivo e può assumere sia la forma di cespuglio sia di albero, raggiungendo in questo caso anche i 15 metri di altez...
  • La pianta di alloro Utilizzando acqua e alloro si può preparare un infuso. In base al disturbo da curare si sceglieranno diverse parti della pianta, come foglie, bacche e fiori che si possono trovare in erboristeria oppu...

10 TRAPPOLE ADESIVE BIANCHE PER LA LOTTA CONTRO LA TENTREDINE DEL MELO (oplocampa) E DELLA CIMICE DELLE FRAGOLE

Prezzo: in offerta su Amazon a: 9,9€


Cocciniglia alloro: Lotta

Cocciniglia alloro Se si nota la presenza di cocciniglia sulla pianta, è importante intervenire in modo tempestivo con un trattamento mirato. La cocciniglia, infatti, si riproduce molto velocemente e per questa ragione le infestazioni possono provocare danni considerevoli alla pianta anche in breve tempo, portandola alla morte. I parassiti devono essere eliminati in modo completo per evitare che una nuova infestazione abbia nuovamente diffusione: per piante di grandi dimensioni, come l'alloro, è difficile ricorrere a rimedi caserecci come il passaggio di batuffoli di cotone sulle foglie: occorre intervenire con prodotti che siano in grado di raggiungere tutti i parassiti presenti ed eliminarli, comprese le nuove generazioni presenti ancora in stato larvale. I trattamenti vengono spruzzati sulle foglie e sono normalmente costituti da prodotti chimici e neurotossici.


  • alloro malattie L'alloro è un albero sempreverde perenne che può raggiungere altezze di 10 m, anche se normalmente è coltivato in forma
    visita : alloro malattie

COMMENTI SULL' ARTICOLO