Cancelli in ferro

Cancelli in ferro

I cancelli in ferro sono strutture che possono trovare spazio in qualsiasi tipo di giardino o di proprietà grazie alla varietà di modelli presenti sul mercato: le caratteristiche principali da tenere in considerazione riguardano sia elementi funzionali sia elementi estetici, che all’interno di uno spazio verde rivestono quasi pari importanza. I cancelli in ferro possono infatti presentare ampie dimensioni ed inserirsi a protezione della casa come completamento di alte mura oppure come elementi più strettamente decorativi a chiusura di basse staccionate. In ogni caso, è possibile ricorrere a diversi metodi di apertura, dall’anta singola fino all’automazione dei cancelli in ferro ad ante battenti, per il perfetto mix di naturalezza e modernità. Il cancello in ferro, infatti, viene privilegiato soprattutto da coloro che intendono effettuare degli inserimenti anche di notevoli dimensioni all’interno dello spazio verde ma che non comportino stacchi troppo evidenti con l’ambiente circostante: il ferro offre comunque infinite possibilità di sviluppo e dettaglio, dunque può garantire varietà estetica al pari di altri materiali come il legno o l’alluminio.
Cancello in ferro

Festnight Recinzioni decorative Cancello ornamentale in ferro

Prezzo: in offerta su Amazon a: 131,99€


Cancelli ad ante battenti

Cancello in ferroI cancelli in ferro ad ante battenti sono la soluzione più antica, semplice e diffusa, ma che tuttora riveste grande fascino per le sue caratteristiche estetiche e per l’estrema praticità. I cancelli ad ante battenti possono essere utilizzati sia a completamento di ampie recinzioni, sia come cancelletti di chiusura di piccole staccionate e ringhiere. La struttura ad ante battenti permette di avere un’ampia funzionalità, in quanto è possibile stabilire l’apertura del cancello completa o parziale a seconda delle esigenze del momento, e garantisce anche la solidità del cancello di qualsiasi dimensione. I cancelli ad ante battenti costituiscono una soluzione classica e funzionale che può offrire la massima personalizzazione, in particolare se si decide di far realizzare la struttura su misura per il proprio giardino, a fronte però di una maggiore spesa e probabilmente tempi di consegna più lunghi. Presso i centri dedicati all’arredamento da giardino, ad ogni modo, è presente una vastissima gamma di prodotti differenziati anche per estetica tra i quali individuare quello più adatto alle proprie esigenze e in linea con i propri gusti.

  • Recinzione Delimitare gli spazi può essere un modo per rendere più personale il proprio giardino; altre volte invece si tratta di una vera necessità, legata a questioni di privacy e sicurezza. Qualunque sia la r...
  • Cancello in ferro Ogni spazio recintato necessita di ingressi, che possono essere lasciati liberi o delimitati con cancelli che vanno a completare il risultato finale. Acquistati contemporaneamente o separatamente al r...
  • Recinzione in ferro Definire gli spazi e i confini del proprio terreno è un’esigenza da sempre diffusa: si può desiderare di avere a propria disposizione una barriera che precluda la vista e protegga da eventuali intrusi...
  • Cancello automatico I cancelli automatici offrono indubbia praticità, consentendo l’apertura senza richiedere la discesa dal veicolo: questo senza che si debba effettuare una scelta tra praticità ed estetica, dal momento...

Songmics Cancelletto Giardino 150 x 106 cm Cancello Pedonale Barriera Modulabile GGD200G

Prezzo: in offerta su Amazon a: 129,99€


Cancelli automatici

Cancello in ferroIndipendentemente dal tipo di struttura, qualsiasi cancello può essere dotato di metodo di apertura automatica, per facilitare le operazioni di ingresso e uscita. I cancelli ad apertura automatica sono pratici soprattutto per gli ingressi riservati alle auto: grazie ad un semplice comando o alla rilevazione delle apposite celle, le ante del cancello si apriranno senza che il proprietario debba scendere dal veicolo, per poi richiudersi alle sue spalle. E’ possibile acquistare un cancello già predisposto all’apertura automatica, oppure intervenire successivamente trasformando un cancello già presente, nel rispetto della sua conformazione e del peso del materiale. In entrambi i casi l’apertura potrà essere ad anta scorrevole oppure, come per i cancelli tradizionali, verso l’interno, per evitare di costituire pericolo per chi percorre la strada sulla quale la proprietà si affaccia. Anche per i cancelli di piccole dimensioni, delle dimensioni di una porta, che delimitano l’ingresso alle proprietà, è possibile semplificare l’apertura, grazie al collegamento elettrico con i citofoni interni: su comando, il cancello si aprirà in concomitanza con la porta di casa, senza che il proprietario debba uscire. Entrambe le tipologie consentono comunque l’apertura manuale: questo garantisce la totale comodità ed adattabilità a qualsiasi tipo di situazione, nonché la possibilità di poter comunque usufruire del cancello in ferro qualora il sistema automatizzato necessiti di riparazione.


Cancelli e recinzioni

Cancello in ferroI cancelli in ferro costituiscono per l’intero giardino un aggiunto dal punto di vista dell’estetica, completando la cornice composta dalla recinzione esterna che va a valorizzare la casa e il verde circostante. Per fare questo, però, occorre saper individuare non soltanto la tipologia di cancello che per funzionalità e per estetica è più indicata ad essere collocata nel proprio spazio verde, ma anche fare attenzione affinché cancello e recinzione possano ben integrarsi tra loro. Se la recinzione è in ferro, ad esempio, e lasciata del suo colore naturale, si consiglia un cancello realizzato con la stessa tipologia di materiale, mentre per inserire un tocco di naturalezza all’interno di recinzioni in ferro è possibile optare per cancelli in legno e ferro. Per un aspetto più elegante ed uniforme, anche lo stile del cancello dovrebbe riprendere quello della recinzione: anche per questo motivo il cancello in ferro viene solitamente scelto insieme alla recinzione da posizionare nel giardino. Ad ogni modo, è possibile provvedere a successive sostituzioni o inserimenti selezionando tra la vastissima gamma di modelli presenti sul mercato tenendo conto delle caratteristiche principali degli elementi già presenti. Anche se i cancelli in ferro prediligono solitamente lo stato naturale, è possibile trovare cancelli colorati o provvedere alla stesura di vernici apposite, per un tocco di originalità e colore che valorizzi ancora di più la personalità della casa e del giardino.


Cancelli in legno e ferro

I cancelli in legno e ferro combinano in sé le migliori caratteristiche di entrambi i materiali: i vantaggi non sono solamente estetici ma anche strutturali. I cancelli in legno e ferro godono infatti di una maggiore resistenza; la combinazione dei due materiali si adatta particolarmente a cancelli di ampie dimensioni, che necessitano di una struttura portante solida e robusta, ma che allo stesso tempo devono poter garantire leggerezza sufficiente a garantire il pratico utilizzo del cancello stesso. I cancelli in legno e ferro vanno incontro anche alle esigenze di chi desidera un cancello elegante e che possa ben instaurarsi all’interno di un ambiente già costituito richiamandone gli elementi principali, sia legati all’aspetto naturale sia legati all’arredamento e alle installazioni in metallo. Come ogni cancello in legno, anche quelli in legno e ferro possono essere dotati di apertura automatizzata, per facilitare l’utilizzo e garantire la massima praticità.


La scelta del cancello

Come visto, la scelta del cancello da inserire nel proprio giardino deve seguire le inclinazioni personali dell’acquirente, ma deve anche tenere conto di alcuni fattori di primaria importanza, funzionali ed estetici. Nei primi rientra anche la preventiva corretta misurazione degli spazi a disposizione, che si fa fondamentale soprattutto qualora il cancello vada ad inserirsi all’interno di una recinzione già costituita: in questo caso infatti non c’è spazio per il minimo errore nelle misurazioni. Anche il sistema di apertura del cancello deve tenere conto delle dimensioni e della conformazione del giardino: mentre i cancelli a singola anta o ad ante battenti richiedono una certa libertà di spazio interno per poter percorrere liberamente l’arco d’apertura, i cancelli in legno scorrevoli devono avere sufficiente spazio per aprirsi completamente scivolando lateralmente sulle apposite guide poste a terra. La soluzione ideale, dunque, non esiste, esistono solo le soluzioni più indicate per il singolo giardino e starà al proprietario effettuare le dovute valutazioni per potersi dire, alla fine, soddisfatto del proprio acquisto.


Cura e manutenzione

In quanto materiale naturale, il ferro è soggetto a deterioramento a contatto con l’acqua; per evitare ciò il materiale utilizzato per la realizzazione di cancelli viene accuratamente trattato in modo tale da garantire la massima durata e resistenza negli anni, nonostante la continua esposizione negli spazi esterni. Con il passare degli anni, ad ogni modo, è bene tenere sotto controllo in cancello, per provvedere alla stesura di nuovi strati di vernice protettiva o alla sostituzione di una o più parti in caso di danneggiamento dovuto alla ruggine. Intervenire in modo tempestivo significa salvare il cancello da danni che potrebbero divenire con il tempo irrecuperabili. Particolare attenzione va posta anche ai sistemi d’apertura: le serrature andranno oliate di tanto in tanto per mantenerne la piena funzionalità e occorrerà assicurarsi che non vi siano fenomeni di ruggine in corso; anche in questo caso, l’intervento tempestivo è fondamentale. Per quanto riguarda i cancelli ad apertura laterale, è bene controllare che le guide poste sul terreno siano sempre pulite e libere da ostacoli: in caso contrario il cancello aprendosi o chiudendosi potrebbe incepparsi richiedendo l’intervento di un tecnico. Anche per quanto riguarda i cancelli ad ante battenti, ad ogni modo, è bene accertarsi che lungo il raggio d’apertura non vi siano ostacoli, in particolare per quanto riguarda i cancelli automatici, che anche in questo caso potrebbero incepparsi e subire danneggiamenti.


L'acquisto

L’acquisto di un cancello in ferro può avvenire in concomitanza con l’acquisto della recinzione, oppure separatamente, tenendo comunque conto delle caratteristiche dello spazio e dell’eventuale recinzione già presente. E’ importante avere a disposizione una vasta possibilità di scelta, per poter individuare il modello più in linea con le caratteristiche dello spazio da delimitare: per questo si consiglia di rivolgersi presso un centro ben fornito che offra molti modelli, in modo tale da incontrare gusti ed esigenze del cliente. Al momento dell’acquisto è importante avere già una chiara idea riguardo alla collocazione ed aver preso le corrette misure, per evitare ogni tipo di errore. Meglio accordarsi per la consegna e il montaggio direttamente presso il punto vendita, che incaricherà delle operazioni operai specializzati in grado di garantire la massima tenuta e resistenza per l’intera struttura. Al momento dell’acquisto è bene inoltre informarsi accuratamente riguardo alle operazioni necessarie per la pulizia e la corretta manutenzione del cancello in ferro, per poterlo mantenere in ottimo stato a lungo nel tempo.


cancelli : Cancelli in ferro ideali per te

E’ una delle decisioni più delicate da prendere nell’ambito dell’arredamento del tuo angolo verde. Stiamo ovviamente parlando del cancello, che, al dì là di un suo possibile utilizzo tra diverse aree della propria abitazione, se non addirittura alle spalle della casa, rappresenta il primo elemento che i nostri ospiti visualizzeranno al momento di farci visita.

Una soluzione particolarmente utilizzata, più in particolare, è quella dei cancelli in ferro, in grado come pochi di abbinare sia l’aspetto estetico, essendo effettivamente belli da vedersi, sia quello funzionale, considerando la loro capacità di essere ottimi nel garantire elevatissimi standard di sicurezza per l’angolo verde della tua casa.




COMMENTI SULL' ARTICOLO