Casette in legno da giardino

Casette in legno da giardino: normative e dimensioni

Prima di acquistare delle casette in legno da giardino, sarà bene che vi informiate presso l'ufficio tecnico del comune dove andrete ad installarla. Ci sono delle normative che regolano la posa di questi piccoli edifici. Visto che ne esistono di svariati tipi e dimensioni, da quelle classiche adibite a ricovero per attrezzi a delle vere e proprie tavernette per le cene con gli amici, dovete assicurarvi di non incappare in eventuali sanzioni. Prima cosa e di qualunque sia il genere di casetta in legno da giardino che andrete ad utilizzare, tenete sempre presente le distanze dal confine. Addossarne una alla siepe del vicino, vi potrebbe portare ad avere delle contestazioni. Seconda cosa sono i permessi. Ebbene sì, servono autorizzazioni specifiche. La normativa da prendere come riferimento è quella dell'attività di edilizia libera. Le dimensioni massime non possono superare gli 8 mq. e i 2 di altezza in gronda.
La classica casetta da giardino

CASETTA LONDRA

Prezzo: in offerta su Amazon a: 789€


Come installarle

Montaggio del pavimento Si parte dalla base. Le casette in legno da giardino non necessitano di fondamenta, però devono essere appoggiate su di una superficie perfettamente in piano. Il rischio di posizionarla su terreni in pendenza, è che nel tempo tenderà a rovinarsi se non addirittura a rompersi. Bisogna anche prendere in considerazione che va isolata dal terreno. Dove possibile utilizzare un piano piastrellato o una gettata in cemento; valida alternativa sono i cartoni catramati, che ben contengono acqua e muffe. Partite dal montaggio dello zoccolo della base per poi incastrare i longheroni centrali, dopo di che passate alle pareti. In genere, le casette in legno da giardino utilizzano, per le parti laterali, un sistema ad incastro maschio-femmina. Fate sempre molta attenzione che siano perpendicolari alla base. Montate le prime due o tre assi delle pareti e posizionate la porta. Ora continuate con il montaggio di tutte e quattro le pareti lasciando, dove previsto, lo spazio per le finestre, che andrete ad alloggiare alla fine. Passate al pavimento ed infine al tetto.

  • Casa in legno All’interno del giardino gli elementi naturali e quelli artificiali devono potersi fondere in maniera armoniosa, per dare vita ad uno spazio elegante e piacevole da vivere e da ammirare. Per questo oc...
  • Casa prefabbricata Sono ricche di fascino, facili da realizzare e pronte in poco tempo: le case di legno sono sempre più una realtà affermata nel mondo e stanno prendendo piede anche in Italia. Qui, solitamente, le stru...
  • Case mobili Il mercato immobiliare si compone di un’offerta che mai come ai giorni nostri risulta variegata, per tipologie e sviluppo di strutture in grado di rispondere alle diverse esigenze di ogni individuo. A...
  • Casa in legno prefabbricata In America sono una realtà già consolidata e di vasta diffusione, ma anche in Europa stanno prendendo sempre più piede: le case prefabbricate in legno sono una delle soluzioni più apprezzate in sostit...

AVANTI TRENDSTORE - Casetta per bambini con Veranda in colore marrone d'imitazione

Prezzo: in offerta su Amazon a: 549,99€
(Risparmi 250€)


La copertura del tetto

Tegole in PVC Queste graziose casette, generalmente, vengono vendute con una copertura del tetto che prevede solo un foglio di materiale catramato, nei colori verde o rosso. È senza dubbio la soluzione più veloce ed economica, ma se volete dare un tocco in più alla vostra casetta in legno, di conseguenza a tutto il giardino, bisognerà prevedere l'utilizzo delle tegole. La soluzione che meglio coniuga un buon rapporto qualità-prezzo, sono quelle in PVC. in pratica consistono in lastre di copertura di circa 2 mq, ma dipende dal materiale e dalla sagomatura. Riproducono esattamente la morfologia delle tegole vere e proprie, facendovi però risparmiare sia sul costo di acquisto che sulla manutenzione. L'installazione è rapida e di facile realizzazione. Ne esistono di diversi disegni, dai classici coppi alle tegole canadesi, oppure quelli circolari che ricordano le case americane.


La manutenzione delle casette in legno da giardino

Casetta da giardino finita Dopo aver terminato il montaggio e l'installazione della copertura, bisogna pensare al trattamento per il legno. Per prima cosa va effettuato un trattamento anti-tarme, in modo da ridurre la possibilità di attacco da parte di questo parassita. Molti dei prodotti impregnanti assolvono egregiamente anche questo compito. Applicate il materiale trattante tramite un pennello, così da poter arrivare a coprire bene ogni angolo della costruzione. Le casette in legno da giardino vanno soggette ad assestamenti e a subire i danni delle intemperie, considerate che questo tipo di manutenzione va effettuata ogni anno, possibilmente prima della stagione estiva. Tramite l'applicazione dell'impregnante potete anche variare la colorazione del legname. In commercio ne potete trovare anche di diverse finiture, da quelle completamente opache a quelle lucide oppure con effetto cera.



Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO