Box in legno

Box in legno prefabbricati

Il giardino non è solo uno spazio decorativo per l’abitazione, ma anche un luogo da vivere e un’area funzionale che costituisce un vero e proprio prolungamento della casa. Gli utilizzi possono essere i più svariati, dal semplice relax all’aperto fino ad uno spazio protetto nel quale ritirare attrezzi, strumenti di lavoro oppure l’auto o le auto della famiglia. In questo caso non è necessario dare vita a garage in cemento o muratura, ma si può realizzare, a costo più contenuto e con un migliore impatto visivo ed ambientale, un box in legno da adibire a garage. I box in legno prefabbricati possono presentare diverse misure e caratteristiche molto variabili tra loro, pertanto sarà possibile individuare i modelli in grado di soddisfare ogni esigenza dell’acquirente. I box in legno prefabbricati possono essere realizzati con diversi tipi di legno e lasciati del loro colore naturale oppure dipinti, per meglio inserirli nell’ambiente circostante valorizzandolo ed impreziosendolo. Si tratta di strutture dall’alto potenziale decorativo, poiché la loro realizzazione può essere caratterizzata dalla presenza di diversi elementi di decoro dettagli finemente lavorati per un box estremamente funzionale ma anche bello da vedere.
Box in legno

Raw/rolling Supreme-Scatole portatutto in legno, misure di Trendz, legno, marrone, Rolling Supreme Large Box

Prezzo: in offerta su Amazon a: 20,7€


Tipologia di struttura

Box in legno I box prefabbricati in legno possono presentare struttura estremamente variegata e vengono per lo più selezionati in base allo spazio disponibile e alle esigenze di utilizzo dell’acquirente. La struttura più tradizionale riprende quella delle casette per attrezzi in legno, naturalmente con dimensioni più ampie, dunque in tutto e per tutto simile ad una casetta con ampia apertura, solitamente a battente, per consentire il passaggio delle auto. In alternativa, però, è possibile installare anche box prefabbricati composti da tettoia e griglie laterali, con facciata aperta: in questo modo i veicoli saranno comunque protetti e coperti in caso di intemperie, ma la struttura apparirà meno opprimente e più ariosa, assumendo un maggiore aspetto decorativo ed adattandosi in particolare a giardini dalle dimensioni contenute, dove i giochi di pieni e vuoti possono migliorare la percezione spaziale. In questo caso la struttura sarà leggermente meno protettiva, ma se di dimensioni adeguate non ci saranno comunque rischi per i veicoli in caso di intemperie. Questo tipo di box lascia particolare spazio agli elementi naturali: la struttura può essere usata come base per la crescita di piante rampicanti, per una ulteriore commistione tra elementi naturali ed artificiali ed un giardino ancor più ricco di fascino.

  • Casa in legno All’interno del giardino gli elementi naturali e quelli artificiali devono potersi fondere in maniera armoniosa, per dare vita ad uno spazio elegante e piacevole da vivere e da ammirare. Per questo oc...
  • Casa prefabbricata Sono ricche di fascino, facili da realizzare e pronte in poco tempo: le case di legno sono sempre più una realtà affermata nel mondo e stanno prendendo piede anche in Italia. Qui, solitamente, le stru...
  • Case mobili Il mercato immobiliare si compone di un’offerta che mai come ai giorni nostri risulta variegata, per tipologie e sviluppo di strutture in grado di rispondere alle diverse esigenze di ogni individuo. A...
  • Casa in legno prefabbricata In America sono una realtà già consolidata e di vasta diffusione, ma anche in Europa stanno prendendo sempre più piede: le case prefabbricate in legno sono una delle soluzioni più apprezzate in sostit...

Habau, Box portabidone dei rifiuti in legno, 120 l, 65 x 75 x 115 cm

Prezzo: in offerta su Amazon a: 94,95€


Box in legno fai da te

Box in legnoUna valida alternativa all’acquisto di strutture prefabbricate è il fai da te, consigliabile però a chi abbia già qualche esperienza nel campo delle realizzazioni in legno. In questo modo si potrà progettare un box delle dimensioni più utili in risposta alle proprie necessità, con materiali perfettamente in linea con quelli già predominanti nello spazio che ospiterà il box. Prima di procedere con la progettazione e con i lavori occorre accertarsi dello spazio a disposizione e delle esigenze di chi ne farà uso, per trovare tra essi il perfetto equilibrio. Una volta stabilito dove posizionare il box, in modo tale che esso non costituisca ingombro e sia funzionale, è possibile passare alla progettazione, partendo dalla struttura portante per poi arrivare alla definizione dei dettagli secondari e degli elementi decorativi. La precisione, in questa fase, è quanto mai importante per ottenere una struttura solida e stabile, destinata a durare nel tempo. Se si utilizza del legno grezzo, occorre innanzitutto verificare che esso sia in ottime condizioni di conservazione e poi provvedere alla stesura di vernici protettive che renderanno il legno totalmente idrorepellente e resistente all’esposizione continua alle piogge e all’umidità. Il tetto della struttura può essere rivestito di tegole, per una maggiore sicurezza. Prima di iniziare i lavori occorre assicurarsi che il terreno sia completamente piatto e pulito e che offra una solida base per la struttura portante.


Acquisto e posa in opera

Box in legnoBox molto semplici ed economici possono essere acquistati presso i centri dedicati al giardinaggio e al fai da te, ma per strutture più elaborate e per una maggiore possibilità di scelta si consiglia di rivolgersi direttamente presso centri vendita specializzati nelle strutture per esterni e nell’arredamento dello spazio esterno. In questo modo sarà possibile prendere visione di più modelli ed identificare in breve tempo quelli più adatti alle proprie esigenze. La consegna e la posa in opera potranno essere concordati con l’azienda rivenditrice, in modo tale che se ne occupino operai specializzati in grado di garantire la massima sicurezza della struttura. Presso il punto vendita è bene informarsi accuratamente anche riguardo alle condizioni di pulizia e manutenzione necessarie, in modo tale da utilizzare prodotti efficaci ma non troppo aggressivi e mantenere la struttura al meglio a lungo nel tempo, per la massima sicurezza dei veicoli in essa riposti.



Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO