Barbecue carbonella

Che cos'è la carbonella?

La carbonella, conosciuta anche come carbone vegetale, è un combustibile derivato dalla trasformazione della legna. Il processo di lavorazione della legna avviene mediante alcuni passaggi. Il primo è quello del taglio della legna e della successiva asciugatura. La trasformazione del legname in carbonella avviene attraverso la carbonizzazione in forni di mattoni o forni in acciaio. L'utilizzo dei forni di mattoni permette un più facile recupero dei catrami. Il forno in metallo può risultare più maneggevole e trasportabile. In ogni caso la produzione del carbone vegetale avviene tramite combustione con poco ossigeno. Questo permette di bruciare il legname senza provocare una fiamma molto grande che potrebbe dare come risultato del processo nient'altro che cenere.
Carbonella reperibile in commercio

Tepro 1061 "Toronto" Barbecue a carbonella con trolley

Prezzo: in offerta su Amazon a: 147,18€
(Risparmi 3,05€)


Come funziona un barbecue a carbonella?

Barbecue a carbonella in funzione La carbonella prodotta in questo modo a livello industriale viene commerciata in sacchi che solitamente contengono 5 kg di materiale. Questo la rende pratica da trasportare e anche da conservare lontana da acqua e umidità. Il barbecue a carbonella può essere costruito sia in acciaio che in mattoni refrattari. La differenza con un barbecue a gas o di altro tipo, sta nel fatto che è predisposto di una base sulla quale si posiziona una certa quantità di carbonella per avviare la combustione. Sopra di essa si lascia riscaldare la griglia che in pochi minuti avrà raggiunto la temperatura ideale per la cottura. Il carbone brucia lentamente e in maniera costante; una volta finito il suo processo si riduce in cenere che può essere comodamente smaltita in un apposito cassetto (se il barbecue ne dispone).

    Sochef G20040210 Barbecue Pupo 47

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 73,69€
    (Risparmi 5,31€)


    Diverse tipologie di barbecue a carbonella

    Esempio di barbecue in muratura Abbiamo già accennato che possiamo scegliere tra diverse tipologie di barbecue a carbonella. Principalmente possiamo discriminare tra un barbecue mobile, di solito costruito su un carrello e composto da parti in acciaio e alcune rifiniture in legno; e barbecue fissi, costruiti in muratura in base agli spazi disponibili e ai gusti di ciascuno. Entrambi utilizzano la carbonella per alimentare il calore necessario alla cottura dei cibi alla griglia. I barbecue mobili possono tornare utili anche se si decide di fare una grigliata lontani da casa. Una costruzione di mattoni è chiaramente meno flessibile da questo punto di vista ma può offrire maggiori comodità: chiunque può progettare da sè il proprio barbecue per poi realizzarlo nel proprio giardino. La costruzione in mattoni refrattari donerà un aspetto rustico molto gradevole.


    Barbecue carbonella: Quali sono i vantaggi dell'uso del cabone vegetale?

    Carbonella durante la combustione La scelta del barbecue è un qualcosa che spesso mette in difficoltà gli appassionati del settore. La scelta è molto ampia, così come è ampia anche la discussione filosofica scatenata dietro ad una griglia. Ci sono gli accaniti appassionati della legna, quelli che non abbandonerebbero mai il loro grill elettrico, etc... La scelta del barbecue a carbonella può riservare alcuni vantaggi rilevanti per giungere ad una decisione. Il primo punto a favore della carbonella sta nella sua praticità di conservazione, trasporto e soprattutto nella reperibilità in qualunque supermercato. Al tempo stesso, pur richiedendo un minimo di pazienza per l' accensione iniziale, la griglia che è posizionata sulla carbonella può essere coperta e protetta dal vento dato che non vengono generate fiamme molto alte.



    COMMENTI SULL' ARTICOLO