Irrigazione orto

I sistemi di irrigazione dell'orto

Saper innaffiare al meglio le nostre colture è fondamentale per evitare di danneggiarle e per farle crescere al meglio, evitando anche consumi eccessivi ed inutili di acqua. Esistono sostanzialmente due principali sistemi di irrigazione dell'orto, ognuno dei quali risulterà essere più adatto per diverse tipologie di colture : l'irrigazione a pioggia e l'irrigazione a goccia. La tecnica dell'irrigazione a pioggia è in genere più adatta per giardini e manti di erba, consistendo in una serie di piccoli erogatori ( dislocati in tutto lo spazio ) che spruzzano acqua sull'intera superficie da irrigare. Si tratta quindi di un modo semplice e pratico per poter somministrare acqua allo stesso tempo, e nella stessa misura, ad appezzamenti di grandi dimensioni. La tecnica dell'irrigazione a goccia è invece più adatta agli orti e a tutte quelle colture che necessitano di essere irrorate di acqua alla base della pianta : in questo caso specifico, evitando di bagnare anche le foglie delle piante spesso si evita l'insorgere di gravi malattie.
Irrigazione a pioggia

Claber 78060-64 90764 Kit-Drip 20 Vasi Kit Rainjet Goccia

Prezzo: in offerta su Amazon a: 25,9€
(Risparmi 6€)


Impianto di irrigazione dell'orto fai da te

Irrigazione a goccia L'irrigazione a doccia è senza dubbio il sistema migliore per poter innaffiare le proprie colture risparmiando acqua e tempo : in questo modo l'acqua raggiunge infatti direttamente la radice, dotando così il sottosuolo di tutto quello di cui ha bisogno. Ogni sistema che si rispetti ha poi bisogno di una centralina che programmi l'irrigazione, regolandone sia la durata che la frequenza. Se non avete voglia di incappare in spese eccessive, potete ricorrere ad un impianto dell'irrigazione dell'orto fai da te. Ecco quello di cui avrete bisogno : tubo in polietilene, tubicino capillare, raccordi, gocciolatoi ed ovviamente la centralina. Il processo è semplice : forate il tubo in corrispondenza della deviazione idrica ed inseritevi un raccordo a cui agganciare il tubicino che dovrà raggiungere la pianta da irrigare. Al tubicino agganciate un gocciolatoio che va posto alla radice della vostra pianta ed il gioco è fatto. Collegate tutto ad una centralina se volete programmare la vostra irrigazione.

  • Pianta di Albicocco con frutti L'albicocco è una pianta originaria della Cina nord-orientale al confine con la Russia; la sua presenza data più di 4000 anni di storia. Da lì si estese lentamente verso ovest attraverso l'Asia centra...
  • Ramo di Ulivo L’olivo appartiene alla famiglia delle Oleaceae comprendente circa 30 generi, tra cui Fraxinus, Jasminum, Phillyrea Syringa, Ligustrum ed Olea. La specie Olea europaea presenta diversi aspetti morfolo...
  • Pianta di melo con frutti La storia del melo è molto antica; sembra che il suo centro d’origine sia localizzato in unaregione montagnosa del Sud-Est della Cina dove, tramite la propagazione delle specie Malus Sieversii, si s...
  • Albero di Pero Il pero appartiene alla famiglia delle Rosaceae, alla sottofamiglia delle Pomoidee ed al genere Pyrus, comprendente una trentina di specie diffuse in tutto il mondo. La specie Pyrus communis è tipica ...

Xclou 346118 - Timer meccanico per irrigazione

Prezzo: in offerta su Amazon a: 15,25€


Irrigazione orto fai da te

Tubi per impianto fai da teSe avete la passione del giardinaggio e state curando una piccola coltura nel vostro giardino, avrete senza dubbio bisogno di un buon sistema di irrigazione. Esistono molti modi per irrigare il vostro terreno, a seconda delle sue dimensioni e delle vostre esigenze, ma se dovete scegliere un sistema di irrigazione dell'orto fai da te vi consigliamo di scegliere quello a goccia, facile ed economico da realizzare in casa. Armatevi quindi di pazienza e creatività, ed in poche ore avrete il vostro sistema di irrigazione da giardino. Anzitutto avrete bisogno di una sorgente di acqua, che può essere sostituita con una capiente tanica in plastica nel caso in cui non abbiate un rubinetto a portata di mano. A questa sorgente va attaccato un tubo da pompa, a cui vanno collegati tramite appositi connettori tubi di distribuzione che portano l'acqua direttamente alle piante. Assicuratevi di saldare al meglio tutti i fori praticati nei tubi nel corso della lavorazione, per evitare fuoriuscite fastidiose che creano inutili sprechi. Ecco che in poco tempo potete costruire così il vostro sistema di irrigazione per orto fai da te!


Irrigazione orto sinergico

Orto sinergico Molto spesso si sente parlare, nell'ambito del giardinaggio, di "agricoltura sinergica" ma pochi sanno effettivamente di cosa si tratta. Per chiarire, va detto che un orto sinergico viene per lo più coltivato escludendo qualunque impatto negativo sull'ambiente, rispettando in primis le piante ed il terreno. Per l'irrigazione dell'orto sinergico si usa infatti il sistema a goccia, in quanto garantisce un notevole risparmio idrico ed un approccio meno invasivo alle colture, che non vengono così rovinate dall'eccessiva dose di acqua che spesso finisce sulle piante. Si tratta di un sistema con costi più bassi e che permette tra l'altro di preservare il terreno, dato che l'acqua vi entra in maniera lenta e profonda, senza causare danni superficiali. Basterà quindi sfruttare al meglio il sistema fatto di un tubo portante a cui associare tubicini di raccordo che raggiungono le piante, così da garantire un'irrigazione omogenea e costante, ma nel rispetto delle vostre colture.



Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO