Impianto di irrigazione a goccia

Come fare un impianto di irrigazione a goccia

Chiunque può scoprire come fare un impianto di irrigazione a goccia, trattandosi di un procedimento piuttosto semplice. Si comincia applicando al rubinetto, che eroga l’acqua, un riduttore di pressione collegato a sua volta ad una centralina elettronica, con la quale sarà possibile programmare sia la quantità che la frequenza delle irrigazioni quotidiane. La centralina deve essere collegata anche ad un tubo collettore del diametro della misura di 1/2", che costituisce il circuito base di distribuzione idrica. Su di esso, con l’ausilio di una fustella foratubo, si effettuano dei fori dal diametro identico, dai quali viene diramata l’acqua tramite i tubi capillari in direzione dell’area da irrigare. In prossimità della pianta vengono infine collegati i gocciolatori. Per realizzare un impiantodi tipo professionale è consigliato il supporto di tecnici specializzati.
Dettaglio di sistema di irrigazione a goccia

Aquasolo 10407 - distributori Coni per impianti di irrigazione (4 unità, di piccola dimensione), arancione

Prezzo: in offerta su Amazon a: 14,9€


Impianto di irrigazione a goccia per orto

Immagine di impianti di irrigazione a goccia per orto L’impianto di irrigazione a goccia per orto tiene conto del fatto che coltivazioni diverse necessitano di un’irrigazione specifica. Alcuni ortaggi infatti possono evitare l’insorgere di malattie grazie al fatto che le foglie non vengono mai bagnate. Nell’orto l’acqua deve essere distribuita solo dove e quando è necessaria, oltre che nella giusta quantità, in questo caso, pertanto, la presenza di un timer è particolarmente importante. La qualità e complessità della centralina è l'elemento che più incide sul costo dell’‘impianto, costituito da un circuito principale con delle dorsali e tante derivazioni quante sono le basi di ogni pianta. Oltre al tubo collettore e a quelli capillari sono necessari un gran numero di raccordi e gocciolatori, pari al numero di piante da irrigare. I kit in commercio sono particolarmente adatti per l’irrigazione dell’orto.

    Saver 2pcs sistema di irrigazione a goccia interna automatica per impianti pianta d'appartamento

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 13,76€


    Irrigazione a goccia per uso domestico

    Immagine di impianto a goccia domestico con bottigliaL’irrigazione a goccia domestico è un sistema pratico per curare le piante, specie quando si ha poco tempo o ci si deve assentare per lunghi periodi. I sistemi in commercio sono costituiti da un treppiede, di altezza regolabile, e da un contenitore da circa 25 litri di capacità. L’impianto viene alimentato da una comune batteria ed è collegato, tramite un tubo, a circa 20 gocciolatori. In questo modo è possibile annaffiare molto piante contemporaneamente. Meno raffinato ma efficace è l’utilizzo di comuni bottiglie in plastica. Di regola viene fatto un piccolo foro al centro del tappo, si riempie la bottiglia d’acqua, si avvita il tappo ed la si infila, dalla parte del collo, nel terreno vicino alla pianta. Un’ alternativa è quella di appendere la bottiglia a testa in giù, con uno spago, ad un paletto conficcato nel terreno, e lasciarla gocciolare in sospensione


    Componenti degli impianti di irrigazione a goccia

    Immagine di kit per irrigazione a goccia I negozi per giardinaggio offrono tutti i componenti degli impianti di irrigazione a goccia. I tubi con i fori sono chiamati tecnicamente ale gocciolanti. Disponibili in bobine dai 250 ai 3000 mt, possono essere di tipo leggero, auto compensante, per uso agricolo e di portata variabile in funzione della pressione. Una variante sono i tubi dotati di centinaia di pori attraverso i quali l'acqua trasuda e si disperde nel terreno, perfetti per l'irrigazione di siepi, cespugli, aiuole e tappeti erbosi. I kit per irrigazione a goccia contengono un riduttore di pressione, un tubo collettore per la distribuzione principale, almeno 8 tubi lineari per il gocciolamento con relativi raccordi e tappi, gocciolatori regolabili, tubi accessori e fustelle.



    Guarda il Video

    COMMENTI SULL' ARTICOLO