Giardino casa

Il giardino in casa: design e stile nei secoli

Internet ha permesso la comunicazione in tempo reale di tutto il mondo, comunicazione di persone, idee, culture ed abitudini diverse. Nuove mode hanno trasformato il nostro modo di vestirci, di pensare, di relazionarci agli altri e addirittura anche il nostro modo di vivere e concepire la casa. La classica abitazione anni 60 è cambiata tantissimo con l’influenza degli open space e degli spazi verdi. Come in molti ambiti, è l’America ad essere maestra di stile, qui, dove il verde è un miraggio tra grattacieli e mostri in cemento, accanto ai grandi parchi, frequente è la visione di alberi sui terrazzi degli appartamenti, piccoli giardini nei loft. Il giardino in casa diventa una sorta di spazio "idilliaco" destinato al relax, alle cene in compagnia, a godersi il tempo libero in parole semplici. Negli ultimi anni, questa tendenza di "vivere il verde" è diventata una richiesta frequente nelle nostre abitazioni. Amatori "fai da te", designer di interni, architetti offrono soluzioni semplici e rapide nella realizzazione di uno spazio verde in casa ma, come tutte le soluzioni apparentemente più economiche, non sempre costituiscono l’alternativa migliore.
giardino verticale in casa

Giardini interni. Idee e ispirazioni per un giardino dentro casa

Prezzo: in offerta su Amazon a: 23,8€
(Risparmi 4,2€)


L’arte del verde in casa: il garden designer

giardino in casa floreale Mentre negli altri paesi europei la figura del "garden designer", un professionista specializzato proprio nella progettazione delle aree verdi pubbliche e private, permette la creazione di giardini domestici unici e con una tematica ben precisa, in Italia manca una tradizione di progettazione di giardini per le abitazioni. Come già anticipato, la mancanza di professionalità costituisce un limite nella realizzazione di giardini domestici ed il più delle volte le soluzioni trovate rendono questi spazi verdi identici gli uni agli altri. Fortunatamente nel mondo del web, moltissimi sono gli spunti alla progettazione di uno spazio originale ed uno studio accurato delle specie arboree più adatte costituisce il primo passo per la realizzazione del nostro giardino. Una seconda cosa di cui bisogna tener conto è che ormai nelle famiglie moderne la donna lavora, non è in casa e la cura di un giardino rappresenta un ulteriore aggravio di energie, tempo e costi, per questo sarebbe sempre opportuno scegliere specie arboree che richiedano poca cura e manutenzione.

  • Progetto di giardino privato Prima di cominciare a lavorare sul proprio verde, è consigliabile realizzare un progetto a cui attenersi durante le prime fasi di lavorazione.Questo significa ottenere una visione completa dello spazi...
  • Pianta organica di un giardino Oltre ad un'adeguata preparazione tecnica per creare giardini è necessario avere tanto buon senso e possedere le risorse economiche sufficienti a fronteggiare le spese preventivate in fase di progetta...
  • Un giardino in perfette condizioni La realizzazione di giardini privati dovrebbe sempre includere la fase preliminare della progettazione. A meno che non si decida di demandare il compito ad un esperto del settore, designer, progettist...
  • Elegante arredo giardino Tutti i designer consigliano di arredare giardini con elementi dalle tonalità armoniose capaci di abbinarsi coerentemente ai colori del paesaggio naturale. Le numerose sfumature di una lussureggiante ...

Recuperare l'acqua piovana per il giardino e la casa

Prezzo: in offerta su Amazon a: 11,05€
(Risparmi 1,95€)


Le mille soluzioni possibili per i giardini privati

edera rampicante sulla casa Una delle soluzioni più comuni è la decorazione del giardino con vasi da fiori che colorano il nostro spazio, ma si tratta di una scelta obsoleta che ricorda le terrazze delle nonne piene di gerani, fresie e orchidee. Un’altra soluzione frequente è la realizzazione di paratie con piante rampicanti come l’edera. Negli ultimi anni molto diffusa nel nostro paese è la moda, di decorare il giardino o la terrazza di casa con piante dalla crescita lenta come l’ulivo o le cycas. Una buona progettazione richiede tempo, innanzitutto è necessario uno studio analitico del contesto in cui il giardino si trova, osservare l’ambiente circostante e capire in base ad alcuni fattori quali sono le soluzioni più adatte al caso. Occorre tenere conto del clima della zona, vi sono specie adatte ai diversi clima, è necessario conoscere l’esposizione al sole e i diversi agenti atmosferici. All’interno del nostro giardino è importante scegliere accuratamente anche la diversa posizione di piante e fiori a seconda dell’illuminazione nell’arco della giornata, assicurando quindi una scelta migliore, una manutenzione minore ed una maggiore vita alle piante e ai fiori.


Giardino casa: Il giardino come prosecuzione della casa: studio e progettazione

giardino vivibile gazebo È quindi necessario uno studio di insieme che tenga conto di tutte le caratteristiche del caso. Il giardino deve proteggerci dalla vista delle brutture dell’ambiente circostante, deve nascondere il cemento e aprire lo sguardo solo ad altro verde o a cose "belle". Importante è l’analisi della disposizione del giardino rispetto all’esterno, ma lo è anche in relazione all’interno: il giardino è la prosecuzione della casa e del suo stile. Necessario, quindi, lo studio dello spazio a disposizione, della sua ubicazione all’interno della nostra abitazione e della sua planimetria. Secondo i garden designer, il giardino dovrebbe rispecchiare la personalità del suo ideatore e diventare il suo spazio di fuga ed è per questo che chi solitamente desidera un giardino in casa, oltre alla sua funzione propriamente estetica, vuole viverlo e godersi la pace lontano dagli stress della vita ordinaria. Tutti i giardini dovrebbero essere concepiti con un’area gazebo sotto la quale poter mangiare, giocare o anche solo di uno spazio arredato con panchine, poltrone in cui poter leggere e rilassarsi, oltre che dell’acqua necessaria all’alimentazione delle nostre piante e fiori.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO