Soluzioni per giardini

Soluzioni per giardini. Tante idee da cui partire

Nella progettazione di giardini il primo passo da compiere è capire quello che vogliamo. Stiamo cercando più ombra? Allora sarà necessario inserire degli arbusti alti e con tante foglie. Cerchiamo più dinamismo dal nostro giardino? Allora sarà necessario inserire pianti colorate per creare un effetto gradevole per i nostri occhi. Vogliamo dare un tocco di rustico al nostro spazio esterno? Ci vorranno allora aiuole e nicchie con rocce, vialetti e magari un salotto da giardino. Vogliamo stupire? Allora una bella piscina è quello che fa per voi. L'importante è essere consapevoli di quello che vogliamo ottenere. Ovviamente sarà importante tenere in considerazione l'estensione dello spazio esterno, la sua esposizione alla luce e di conseguenza la necessaria illuminazione e la giusta armonia tra piante ed eventuale arredamento.
Un classico giardino con prato all'inglese e un'illuminazione molto semplice

Il giardino. Libri tattili sonori

Prezzo: in offerta su Amazon a: 12,75€
(Risparmi 2,25€)


Progettazione giardini: la scelta delle piante

La modernità di una casa si sposa benissimo con un giardino giapponese Nel trovare valide soluzioni per giardini è importante innanzitutto la coerenza di stile nella realizzazione dell'esterno ed anche per quanto riguarda l'armonia con la casa stessa. Una casa molto rustica, per esempio non potrà avere un giardino in stile minimalista e viceversa. Inoltre, sarebbe opportuno trovare una sorta di legame tra casa ed esterno attraverso l'utilizzo di materiali in comune. Se avremo una casa con decorazioni in pietra, potremo utilizzare lo stesso materiale per la creazione di un vialetto. E' chiaro poi che un giardino dovrà per forza ospitare piante. Altrimenti non si potrà definire tale. La scelta dipende solo da voi. Mi raccomando però. Ad esempio se scegliete di ricreare un giardino in stile giapponese dovrà esserci una perfetta commistione di acqua, pietre grandi e piante di piccole dimensioni che danno quasi l'idea di essere finte. Piante che non devono mai mancare in un giardino zen sono il bambù, l'acero giapponese e soprattutto il ciliegio, con i suoi coloratissimi fiori rosa.

    Giardino. Primi libri tattili

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 10,12€
    (Risparmi 1,78€)


    Altre soluzioni per giardini in armonia con il resto della casa

    Fiori e rocce si fondono perfettamente in un giardino roccioso e nessuno dei due prevale sull'altro Se siete degli inguaribili romantici vi consigliamo un giardino roccioso. In genere è una soluzione di piccole dimensioni, che possiamo definire come "la scelta del cuore". Piante e rocce sapientemente mischiate l'una all'altra. Spesso sono piante aromatiche, in modo tale da inebriare il profumo del piccolo spazio. In genere il giardino si compone di rocce grandi in basso con una funzione generalmente contenitiva per poter creare un ripiano di terra livellato dove poter inserire le piante. Il tutto a creare una sorte di piramide che si sviluppa in altezza e che contiente piante. In questo tipo di giardino è importante l'armonia tra pietre e piante. Nessuno dei due componenti deve prevalere sull'altro. I costi di realizzazione di questo tipo di giardino possono essere più o meno alti a seconda del tipo e dalla quantità di rocce che volete aquistare. Per un arredamento da giardino roccioso che si rispetti provate ad inserite, se lo spazio lo permette, un piccolo salotto da giardino e magari recintate il tutto. Diverrà in breve il vostro piccolo spazio personale. Le piante da utilizzare devono essere particolarmente colorate.


    Accessori per il tuo giardino. Alcune idee originali

    Ogni oggetto anche il più impensabile è buono per creare una fioriera La progettazione e la ricerca di soluzioni per un giardino costituiscono spesso una spesa piuttosto elevata. Non bisogna, pertanto, disdegnare qualche idea trovata qua e là per risparmiare qualche soldino e magari dare un tocco creativo e personale al tutto. Tra le idee più originali c'è sicuramente la realizzazione di piccole lanterne ricavabili dagli oggetti più impensabili, come vecchi barattoli di latta o bottiglie di vetro. Un'idea tipicamente vintage. Usate tutto quello che può contenere terra per creare delle piccole fioriere. Scarpe, copertoni di auto usate, stivali qualsiasi cosa purchè abbia colori accesi e sgargianti. Infine potreste utilizzare i pallet scartati dai supermecati per creare dei piccoli orti con piantine aromatiche in verticale.



    Guarda il Video

    COMMENTI SULL' ARTICOLO