Vialetti da giardino

Vialetti da giardino: la tecnica più semplice

Per realizzare i vialetti da giardino si possono utilizzare parecchie tecniche. La più facile e diffusa è quella delle lastre in pietra, affogate direttamente sul prato. Le piogge e la terra fisseranno, con il tempo, il vostro vialetto. Le lastre di pietra utilizzate, in genere, sono delle vere e proprie "mattonelle" di 30x30 centimetri. Sono piccoli sassi rotondeggianti impastati con cemento. È un materiale di facile reperimento e facilissimo utilizzo, e anche abbastanza economico. Come detto basta appoggiare sul prato le lastre, lasciando tra di loro uno spazio di 5 centimetri circa. Una dopo l'altra formeranno il vialetto. L'unico inconveniente, se così possiamo chiamarlo, è il fatto che tra una mattonella e l'altra dovrete rasare l'erba a mano, utilizzando le apposite forbici da prato. Non è consigliabile, infatti, passare sul vialetto affogato con il tosaerba, elettrico o a motore.
Vialetto con lastre in pietra

LA DECIMA ILLUMINAZIONE

Prezzo: in offerta su Amazon a: 14,37€
(Risparmi 2,53€)


Pietre vere, il vialetto si fa bello

Vialetto con pietre vere Le lastre di cui abbiamo parlato precedentemente, sono di tipo molto economico. Se vogliamo utilizzare la stessa tecnica ma desideriamo un risultato sia più duraturo, che qualitativamente superiore, allora dobbiamo utilizzare vere e proprie lastre di pietra. Le finiture e i colori di queste lastre danno la possibilità ad infinite soluzioni. Anche le forme irregolari, una volta "incastrate" a dovere, daranno una visione d'insieme davvero particolare. Bisogna ricordarsi che comunque va lasciato dello spazio tra lastra e lastra, e che comunque non sarà possibile tosare l'erba meccanicamente. Oltre alle lastre esistono delle pietre con forme particolari ma regolari, che formeranno una vera e propria strada una volta "affogate" sul prato. La tecnica è la stessa ma il risultato completamente differente. Le lastre in pietra vera sui vialetti da giardino, doneranno un tocco di raffinatezza e renderanno il vostro giardino ancora più bello.

  • Esempio di vialetto da giardino Esistono moltissime idee ed impianti che consentono di realizzare un giardino molto curato e ben organizzato, sia nel caso di giardini di piccola metratura o di grandi prati. Per rendere l'ambiente pi...
  • attrezzi da giardino La vita dei nostri giorni è molto molto diversa da quella di qualche tempo fa; un tempo l’esistenza era diviso tra il lavoro e la famiglia, mentre oggi molto spesso si vive per lavorare, mentre il tem...
  • piscina con sposi. La piscina da giardino è il più desiderato degli arredi da giardino; chiunque fin dall’adolescenza (tantissimi cominciano anche prima, ma è da quando si comincia a ragionare per davvero che lo si desi...
  • grande forno barbecue. Noi viviamo in un mondo particolare, in una società molto diversa da quella di anche dieci anni fa, figuriamoci quanto diversa da quella in cui i nostri genitori sono cresciuti ed a cui si sono ispira...

Recuperare l'acqua piovana per il giardino e la casa

Prezzo: in offerta su Amazon a: 11,05€
(Risparmi 1,95€)


Ghiaia o cortecce?

Vialetto da giardino in ghiaia I vialetti da giardino in ghiaia sono i più classici. Di facile realizzazione, ma non con il fai da te. La ghiaia viene utilizzata soprattutto su vialetti, e viali, dove l'utilizzo è piuttosto elevato. Sono adatti anche in situazioni che prevedono il passaggio di automezzi, anche di grandi dimensioni, oppure semplicemente a piedi. Sono sconsigliati a chi utilizza scarpe con i tacchi alti, infatti, oltre a graffiare la superficie del tacco stesso, affonderebbero nella ghiaia in modo irregolare, mettendo a repentaglio la stabilità della camminata. Prima dello "spargimento" dei piccoli sassi bisogna creare una sede compatta ma drenante. Si dovrà anche tenere conto di prevedere una pendenza, in modo tale da eliminare i fastidiosi problemi dei ristagni d'acqua. Se il vialetto non è molto frequentato, al posto della ghiaia si potrà utilizzare un altro materiale del tutto naturale: la corteccia. In entrambi i casi, sappiate che la manutenzione dovrà essere costante, con reintegri di materiale e passate di rastrello per eliminare il solchi che sicuramente si andranno a creare.


Altri materiali per i vialetti da giardino

Vialetto con mattoncini autobloccanti Fin qui abbiamo visto materiali economici, lastre di pietra, ghiaia e corteccia; ovviamente esistono anche di altro genere e natura. I mattoncini autobloccanti, ad esempio, possono diventare una buona soluzione per il nostro vialetto. Anche in questo caso è sconsigliato il fai da te. Gli autobloccanti, una volta sistemati a terra, renderanno il vostro vialetto perfettamente transitabile, sia a piedi che in auto. È la soluzione che meno necessita di manutenzione. Infatti, lo strato di sabbia dove andranno ad appoggiare i mattoncini, farà sì che non cresceranno erbacce. In caso si voglia una soluzione ancora più radicale, invece dello staro di sabbia, andrà fatta una vera e propria gettata in cemento. In questo caso, però, andrà considerata la creazione di pozzetti per la raccolta delle acque reflue e la loro canalizzazione. I mattoncini autobloccanti sono disponibili sul mercato in svariate forme e colori.



Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO