Ghiaia bianca

La ghiaia

La ghiaia è uno dei materiali maggiormente usati per la decorazione e la creazione di aiuole e vialetti all’interno di giardini e cortili e, se ben studiata, la sua posa può creare effetti di grande eleganza; la ghiaia presenta inoltre diversi vantaggi: ha un costo basso, ha bisogno di minor manutenzione rispetto ad un prato, aiuta a proteggere il terreno ed ha un effetto drenante che non lascia accumulare l’acqua, evitando che il terreno possa diventare sdrucciolevole. Esistono diversi tipi di ghiaia: quelle naturali sono in genere composte di rocce sedimentarie, che vengono frantumate attraverso appositi procedimenti fino ad ottenere pietre della dimensione dai 5 ai 30 mm, e presentano colore diverso a seconda delle rocce da cui vengono ricavate; le ghiaia esiste anche in vetro ed in questo caso viene però creata artificialmente.
Giardino in stile giapponese con ghiaia

Il giardino privato di Roberto Burle Marx. Il Sítio

Prezzo: in offerta su Amazon a: 25,5€
(Risparmi 4,5€)


La ghiaia bianca

Ghiaia bianca Una delle ghiaie maggiormente richieste proprio per la gradevolezza estetica è la ghiaia bianca, il cui colore neutro permette di progettare il giardino con maggior fantasia, perché si adatta bene a tutti gli allestimenti; inoltre, riflettendo la luce, la ghiaia bianca aiuta l’ambiente, durante l’estate, a non assorbire il calore e quindi non incrementa le alte temperature. Tra i minerali maggiormente usati per ricavarla vi sono il granito ed il marmo, mentre le migliori cave da cui estrarla sono quelle di origine fluviale, perché i ciottoli presentano tendenzialmente dimensioni già abbastanza omogenee, che vanno dai 5 ai 20 mm, e sono privi di detriti argillosi. Le forme in cui si può trovare la ghiaia bianca sono molteplici, ma le più comuni sono appunto i ciottoli, le scaglie e gli spezzati.

    La vita che sei. 24 meditazioni sulla gioia

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 8,42€
    (Risparmi 1,48€)


    Come spargere la ghiaia bianca

    Giardino con ghiaia bianca Per arredare con la ghiaia è fondamentale soprattutto la prima fase, di preparazione del terreno sottostante, per prevenire la crescita di piante infestanti e limitare la necessità di interventi di manutenzione; il percorso scelto andrà quindi scavato in profondità per circa 20 cm, livellato, lasciando una leggera pendenza verso i lati, e compresso attraverso il passaggio di un rullo; poi, per evitare che i ciottoli affondino nel terreno con il passare del tempo, si stenderà un tessuto da pacciamatura, prima di spargere un primo livello di ghiaia grossolana, al quale seguirà un secondo strato più sottile, chiamato stabilizzato, ed in fine l’ultimo strato, il brecciolino; ogni strato andrà fissato tramite il passaggio del rullo. In genere la profondità di tutti gli strati può variare dai 5 ai 15 cm e per questo sarà bene pensare anche a realizzare un cordolo di contenimento laterale.


    Ghiaia bianca: Costo della ghiaia bianca

    Cortile decorato con ghiaia L’acquisto della ghiaia può avvenire sia presso ditte specializzate nella posa in opera di questo materiale o direttamente presso le cave, fatto conveniente se dovete realizzare ambienti ampi o se desiderate anche la posa, ma anche presso grandi vivai e centri di giardinaggio; la ghiaia bianca può essere trovata già pronta in sacchetti dal contenuto minimo di 25 kg ed in big bags, ma può essere venduta anche sfusa, calcolando in genere il prezzo alla tonnellata; in questo caso la consegna ha però un costo a seconda della distanza dal fornitore, e varia da circa 4/5 euro a 11/12 euro alla tonnellata. Il costo dell’intera operazione di posa invece varia a seconda dello spessore che si desidera, in genere dai 15 euro al metro quadrato per 15 cm ai 20 euro per 25 cm; per realizzare un viale di circa 500 metri quadrati, ad esempio, potrete spendere in totale circa 10000 euro, tutto compreso.



    COMMENTI SULL' ARTICOLO