Campanelle fiori

Campanelle fiori origini

I fiori campanelle sono originari di diverse zone del mondo, si trovano infatti in Europa in Asia e nel Nord Africa. Il nome botanico è Leucojum e ne esistono circa venti specie diverse, tra le quali le principali sono l’aestivum, il vernum, l’utumnale, i cui nomi derivano dalla loro stagione di crescita, e poi il roseum. Leukos in greco indica il colore bianco, mentre ion significa viola ma non è inteso come colore, bensì come pianta. In sostanza, il nome originale significa "viola bianca"; la pianta appartiene alle Amaryllidaceae, un genere molto simile alle Liliaceae. Questi fiori si sono diffusi in tutta Europa a partire dal 1500, quando le campanelle divennero dei fiori pregiati nei giardini dei grandi lord inglesi. Oggi sono diffuse ovunque e crescono spontaneamente anche nell’area mediterranea.
Un esempio di fiori campanelle

MagiDeal Metallo Carillon di Vento Fortunato Campana Cappella Campanelli Fiore Decorazione Vaso Bonsai Feng Shui Ornamento - #7

Prezzo: in offerta su Amazon a: 7,96€
(Risparmi 4,78€)


Campanelle fiori caratteristiche

Un esemplare di fiore campanellaLa pianta che produce i fiori campanelle ha una caratteristica particolare: è perenne e ha un bulbo, ossia un ceppo che va piantato in profondità nel terreno e che funge da riserva d’acqua. È proprio da lì che poi nascerà il fusto, che può arrivare fino ai 40 centimetri di altezza. I fiori hanno la forma di campanelle, come suggerisce il nome, e sono bianchi ma hanno una particolarità: i petali hanno delle macchioline verdi, una per ogni estremità, sulla parte esterna. Le foglie sono molto strette e corte e di un colore verde lucido; la fioritura varia a seconda della specie, alcune fioriscono a maggio, altre a dicembre e altre ancora a settembre-ottobre. Il fogliame e i fusti sono rivestiti da una sottile guaina che li protegge dalle intemperie. Normalmente i fiori durano parecchio e possono essere usati anche come fiori recisi per la loro bellezza.

    SupremeBuy - Scacciaspiriti a forma di fiore in ferro realizzato a mano con perline e campanelli, ideale per la casa e il giardino

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 14,5€


    Campanelle fiori coltivazione

    Una pianta di campanella Le campanelle producono fiori in diversi periodi dell’anno, dunque quasi tutte le specie sopportano bene sia le alte temperature che quelle basse. È una pianta che si adatta bene per essere coltivata all’aperto, in terra, ma può tranquillamente anche stare in casa in un vaso. L’importante è che sia esposta alla luce o al massimo a mezzombra e che rimanga a una temperatura costante, perché i cambiamenti di clima repentini, così come le correnti d’aria, potrebbero seriamente danneggiarla. La specie estiva e quella invernale sono di solito le più resistenti alle intemperie. La campanella predilige un terreno drenato fatto di normale terriccio e di torba; se la mettiamo in casa, i vasi devono essere abbastanza ampi e devono contenere cocci e argilla sul fondo per garantire un drenaggio adeguato.


    Campanelle fiori cure

    Per vedere spuntare i fiori delle campanelle bisogna annaffiare con regolarità la pianta ma stando sempre attenti a non far formare dei ristagni d’acqua. Questi ultimi, infatti, potrebbero danneggiare irreparabilmente il bulbo. A inizio primavera e a inizio estate bisogna fornire del concime per piante bulbose, che va somministrato mescolato all’acqua della normale irrigazione. Una concimazione regolare consentirà al bulbo di avere tutte le sostanze necessarie per produrre fiori bellissimi in grande quantità. In autunno si può propagare la pianta tramite i bulbi che nascono su quello originario: vanno tagliati, puliti e poi piantati in profondità nel terreno. Per vedere i nuovi fiori, però, bisognerà aspettare un anno. In alternativa si possono usare i semi, ma in questo caso bisogna aspettare circa cinque anni per avere una pianta adulta e matura per produrre fiori. La campanella non ha bisogno di essere potata; bisogna sapere, infine, che si tratta di una pianta che contiene sostanze tossiche, dunque è velenosa per l’uomo e per gli animali.



    • campanelle fiori La campanella è una graziosa pianta erbacea appartenente al genere Leucojum. Questo genere non presenta molte specie, in
      visita : campanelle fiori
    • campanella fiore Il platycodon grandiflorus è una erbacea perenne, vivace, proveniente dall’Asia orientale, in particolare dalla Cina, da
      visita : campanella fiore

    COMMENTI SULL' ARTICOLO