Potatura cipressi

Cipresso

Appartenente alla famiglia delle Cupressaceae, Il Cipresso, è un genere di piante che comprende alberi di grandi dimensioni. Sono alberi che raggiungono fino ai 50 metri di altezza, sviluppano una chioma affusolata, molto ramificata e piramidale e sono costituiti da numerosissime foglie. I cipressi sono degli alberi sempre verdi con foglie a squame, addossate le une sulle altre a seconda della specie di appartenenza. A seconda della specie varia sia il colore delle foglie che l’odore che emanano. I fiori sono riuniti ad infiorescenze unisessuali e sono poco appariscenti. I frutti, i galbuli, sono dei coni tondeggianti e legnosi. I cipressi sono i classi alberi utilizzati nei cimiteri, questo perché hanno lo sviluppo delle radici che avanza in profondità e non in orizzontale come le altre piante. In questo modo, il loro sviluppo, non infastidisce le sepolture circostanti.
cipressi italiani

Mastice per innesti e ferite delle piante Arbokol Classic confezione

Prezzo: in offerta su Amazon a: 11,07€


Potatura

Oltre ad essere presente nei cimiteri, il Cipresso, è il classico albero che viene coltivato nei parchi e neri giardini pubblici. La sua forma ed il suo portamento permettono il suo utilizzo a scopi ornamentali per la decorazione di viali. La forma di questo albero è conica e i suoi rami e le sue foglie si sviluppano verso l’alto. La sua chioma è stretta e allungata, proprio come un cono posto al contrario, ha la parte inferiore tondeggiante e la parte superiore termina con una punta. Nonostante i cipressi sono alberi che per natura si sviluppano in un certo modo, essi, hanno bisogno comunque di essere potati. La potatura garantisce una forma elegante e rinforza la pianta per un ulteriore crescita. Non necessitano di potature particolari, le uniche che vanno eseguite sono a scopi ornamentali ed estetici.

  • potare3-1 Per ottenere una maggiore resa estetica e produttiva, si ricorre spesso a delle tecniche colturali che prevedono l’asportazione di alcune parti della pianta. L’asportazione delle parti vegetali, come ...
  • vite a spalliera Un giardino di casa è un luogo talmente personale che ogni proprietario (o comunque ogni persona che lo abita e lo gestisce) è libero di arredarlo in qualsiasi modo desideri, così come è libero di col...
  • ortensia in fiore Un giardino, tra le sue tante facoltà positive, ha quella importantissima di donare una nuova luce ed un nuovo splendore a tutta la casa; secondo statistiche sull’argomento, tanti possessori di giardi...
  • risultati buona potatura Gli alberi sono una parte dell’incredibile mondo vegetale che ci circonda; essi sono tra le manifestazioni più complete e maestose della Natura, capaci di superare le dimensioni dei nostri moderni gra...

FORBICI DA POTATURA PROFESSIONALI - Cesoie per Potare da Giardino per la Cura di Piante, Siepi ed Alberi da Frutto, Comoda e Versatile Cesoia Manuale ideale per piccoli & grandi Lavori di Giardinaggio

Prezzo: in offerta su Amazon a: 9,99€
(Risparmi 34€)


Potatura cipressi: Come potare

Le potature che vanno effettuate per questi tipi di alberi sono chiamate “potature piramidali”. Queste potature consistono nell’eliminare dei piccoli rami cresciuti troppo e che quindi fuoriescono dalla chioma e delle parti di pianta danneggiate. Le potature vanno effettuate solo nel momento in cui ci rendiamo conto che sono necessarie. Non vanno eseguiti tagli particolari ma, se non si ha esperienza in campo, si consiglia di contattare operatori specializzati. I rischi che si corrono se non si è esperti sono quello di rovinare la forma della pianta e quello di farsi male. Si tratta di alberi molto alti e quindi c’è bisogno dell’utilizzo di scale e di attrezzi adatti per queste potature. Si ricorda, inoltre, che gli attrezzi utilizzati per effettuare i tagli vanno trattati con cura e vanno puliti e disinfettati, possibilmente alla fiamma, prima e dopo l’uso.



COMMENTI SULL' ARTICOLO