Siepe rossa

Siepe rossa di Photinia

La siepe rossa si può ottenere utilizzando piante di photina red robin, un arbusto sempreverde che può raggiungere altezze di due metri ed è caratterizzato dl colore rosso che assumono le foglie giovani, in netto contrasto con il verde sottostante delle foglie più vecchie. Le siepi di questo tipo sono molto utilizzate nei parchi e giardini pubblici ma iniziano ad avere un buon riscontro anche nelle abitazioni private, scelte da tutti coloro che vogliono una bella siepe fitta e rigogliosa che protegga da sguardi indiscreti e allo stesso tempo contribuisca ad abbellire il giardino. La photinia è una pianta molto resistente e relativamente facile da coltivare, che in primavera si riempie di piccoli fiorellini bianchi, molto suggestivi. La potatura estiva aiuta la nascita delle giovani foglie rosse, mentre quella a fine estate aiuta le piante a sopportare il freddo invernale.
Siepe rossa di photinia

Wolf-Garten 7087887 LI-ION Power BS80+10EM Forbici a Batteria Integrata per Erba e Siepe, Rosso

Prezzo: in offerta su Amazon a: 85,25€
(Risparmi 42,65€)


Siepe di faggio rosso

Un esempio di <em>siepe rossa</em> alternata a quella verde Il faggio rosso da siepe è un'altra varità di arbusto che consente di ottenere una siepe rossa molto bella e suggestiva, di facile coltivazione. Raggiunge altezze di due o tre metri, dallo spessore di un metro e mezzo circa. Non si tratta di un sempreverde tuttavia le siepi di faggio non risultano mai spoglie perchè perdono le foglie vecchie quando già nascono le nuove. Per un effetto variopinto e moderno si possono alternare le piante di faggio rosso a quelle di faggio verde, così si creeranno siepi compatte e rigogliose di due colori, alle quali sarà possbile dare forme differenti con una adeguata potatura, che deve essere fatta due volte l'anno, la prima volta in inverno e la seconda in giugno, dopo la nascita delle nuove gemme. In generale per un buon effetto coprente sono necessarie tre piante per ogni metro, e queste possono essere alternate nel colore in modo più o meno frequente.

  • Sorbus aucuparia Il Sorbo degli uccellatori (Sorbus aucuparia) appartiene alla famiglia delle Rosaceae e deve il suo nome al fatto che attraendo l’avifauna con le sue bacche, veniva piantato vicino agli impianti per l...
  • Divano per esterni Il giardino è uno spazio verde non solo del quale prendersi cura, ma anche dal quale farsi accogliere per trascorrere nel confort e nel relax il proprio tempo libero, in una dimensione tranquilla e ri...
  • Tavolo da giardino in legno Per un amante degli spazi all'aria aperta, il giardino non è solo un colorato angolo decorativo che introduce all'abitazione, ma è parte integrante dell'ambiente domestico nel quale vivere la propria ...
  • Ombrellone da giardino Con una spesa contenuta e poche semplici operazioni, è possibile ricreare zone d'ombra in qualsiasi giardino e in qualsiasi momento della giornata, grazie alle infinite varietà di ombrelloni presenti ...

Wolf-Garten 7095093 ACCU BS EM Lama Siepe, Rosso/Grigio

Prezzo: in offerta su Amazon a: 37,98€
(Risparmi 7,02€)


Come creare una siepe rossa

Dettaglio delle giovani foglie rosse della photinia Una volta scelte le tipologie di piante per creare la siepe rossa, queste devono essere posizionate nel terreno alla giusta distanza, che di solito è tra i 30 e i 40 cm. La posizione deve essere accuratamente valutata, tenendo presente che una siepe dura anni e può raggiungere altezze elevate. Il terreno deve essere preparato in anticipo, muovendo la terra con una vanga in profondità ed aggiungendo delle sostanze organiche che aiuteranno lo sviluppo della siepe. Il periodo migliore per piantare la siepe rossa è l'autunno o l'inizio dell'inverno e inizialmente dovranno essere tagliati i germogli laterali alle piantine, per consentire al fusto di irrobustirsi. Si procederà successivamente ad una adeguata concimazione e al mantenimento periodico della pulizia del terreno dalle erbacce infestanti.


La potatura della siepe rossa

La fioritura della photinia Le siepi devono essere periodicamente potate, non solo per mantenere un aspetto ordinato del giardino, ma anche per consentire un buon sviluppo a tutta la pianta e mantenerne nel tempo l'altezza desiderata. In generale la potatura è consigliata due volte l'anno. Si inizia dal basso, per salire gradualmente verso la sommità ed in ultimo allineare la cima della siepe, prestando molta attenzione alla linearità della stessa. Possono essere date differenti forme alle siepi, in genere però si tende a lasciare la base leggermente più ampia della cima, che può essere squadrata oppure arrotondata. La potatura di una specie come la photinia, consente di accentuare lo sviluppo delle giovani foglie dal particolare colore rosso. La photinia deve essere potata a fine inverno e a fine estate, dandole la forma desiderata.



  • siepe rossa Gli amanti delle siepi sono molto fantasiosi e creativi. Di solito non si accontentano di strutture normali o comuni, ma
    visita : siepe rossa

COMMENTI SULL' ARTICOLO