Siepi ornamentali

Le siepi ornamentali delle piante di Aucuba japonica

Le siepi ornamentali realizzate con la specie di piante denominata Aucuba japonica si caratterizzano per la colorazione particolare del fogliame. Piante appartenenti alla famiglia delle Cornaceae sono originarie del Giappone e hanno le foglie verde lucido macchiate oppure variegate, di colore giallo. Vengono impiegate ed utilizzate per creare bordure basse ma possono raggiungere anche i due metri di altezza. La fioritura è poco rilevante mentre sono molto ornamentali le bacche rosse prodotte successivamente. Gli interventi di potatura servono per mantenere l'aspetto ordinato e il portamento compatto. Preferiscono terreni freschi e umidi, possono crescere sia a mezz'ombra che in zone ben soleggiate. Le irrigazioni sono regolari solo in estate mentre a partire dalla primavera si somministra periodicamente del concime organico liquido.
Foglie di Aucuba japonica

SIEPI A PANNELLI - SIEPE ORNAMENTALE FLORA TRELLIS 100X200 SU TRALICCIO IN PVC

Prezzo: in offerta su Amazon a: 43,7€


Le piante sempreverdi di Bosso, siepi ornamentali

Foglie di Bosso Microphylla Certamente il genere di piante denominato Bosso è tra i più impiegati per realizzare siepi formali e compatte, inoltre è rinomato il suo utilizzo nell'arte topiaria. Appartenenti alla famiglia delle Buxaceae, questi arbusti sempreverdi sono originari del continente euroasiatico. La crescita è lenta ma si adattano a diversi contesti ambientali, sopportando anche le temperature ben al di sotto dello zero. Possono crescere in diverse tipologie di terreno, l'importante è che sia garantito un corretto drenaggio delle irrigazioni. Le esposizioni sono soleggiate, a mezz'ombra oppure in ombra. Le irrigazioni non sono necessarie in autunno e in inverno mentre diventano sporadiche in primavera, in estate e durante i periodi siccitosi. Con la ripresa vegetativa viene somministrato del concime organico liquido da diluire nell'acqua delle annaffiature.

    SHINE HAI SK5 Cesoie Ergonomiche per Potatura da Giardino in Acciaio-Lame Affilate perfette per tagliare Cespugli, Arbusti & Siepi

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 10,99€
    (Risparmi 20,2€)


    Le siepi ornamentali fiorite dette Forsythia

    Fiori della pianta di Forsythia Appartenente alla famiglia delle Oleaceae, il genere detto Forsythia comprende diverse piante arbustive adatte per la realizzazione di siepi ornamentali dalla forma libera e dal fogliame deciduo. L'aspetto più interessante di questi vegetali è l'appariscente fioritura che avviene precocemente, verso la fine dell'inverno, prima dell'emissione delle foglie. I fiori sono di colore giallo e ricoprono l'intera superficie delle ramificazioni. Le foglie hanno i margini dentati e sono di forma ellittica oppure ovale, verde chiaro. Le piante di Forsythia non temono i gelidi inverni e possono crescere in terreni sassosi e poveri senza alcuna difficoltà. Preferiscono le esposizioni ben soleggiate ma si adattano anche alla mezz'ombra. Per mantenere un aspetto ordinato la potatura viene effettuata al termine della fioritura. Le irrigazioni sono sporadiche anche in estate e dalla primavera è necessario utilizzare del concime organico liquido.


    Siepi ornamentali: La specie di Spirea, piante per siepi ornamentali

    Fiori e foglie di Spirea Originarie del continente asiatico le specie comprese nel genere denominato Spirea, sono appartenenti alla famiglia delle Rosaceae. Coltivate a scopo ornamentale per le abbondanti e profumate fioriture primaverili, queste piante vengono impiegate per realizzare siepi libere oppure miste. Le infiorescenze prodotte hanno un aspetto appariscente, i piccoli fiori sono riuniti, profumati e possono essere di colore bianco e rosa. Il fogliame è deciduo, di forma ellittica od ovale è composto da piccole foglie, verde chiaro. Non richiedono particolari attenzioni colturali e si adattano ad ogni tipologia di terreno che garantisca un corretto drenaggio idrico. Sopportano i gelidi inverni e richiedono esposizioni ben soleggiate. Le irrigazioni sono regolari in estate e durante i periodi di siccità. In primavera e in autunno, viene diluito nelle annaffiature un concime organico completo.



    COMMENTI SULL' ARTICOLO