Tuia siepe

Il genere detto Tuia siepe da giardino

Sono diverse le specie comprese nel genere denominato Tuia, appartenenti alla famiglia delle Cupressaceae, sono originarie del continente euroasiatico e dell'America settentrionale. Conifere sempreverdi che si caratterizzano per l'aspetto eretto e per la chioma fogliare compatta di forma conica. Le foglie sono ridotte a scaglie e sono di colore verde scuro oppure giallo dorato, in base alle differenti specie, varietà ibride e cultivar. I frutti sono piccole pigne dalle forme tondeggianti, legnose, dalla colorazione iniziale verdognola maturando diventano color marrone scuro. Gli esemplari di Tuia siepe da coltivare in giardino vengono impiegati per realizzare coperture impenetrabili alte anche diversi metri, inoltre esistono varietà nane utilizzate per creare piccole bordure oppure per essere coltivate in vaso.
Cespuglio di Tuia occidentalis Tiny Tim

CESOIE TELESCOPICHE DA 56 CM - Affilate e facili da usare - Cesoie da giardino in acciaio resistenti agli urti e alla ruggine - Forbici professionali per lavori di giardinaggio, potature e rifiniture - SODDISFAZIONE GARANTITA

Prezzo: in offerta su Amazon a: 26,67€


Tecniche colturali della specie di Tuia siepe

Fogliame di Tuia plicata Il genere di piante di Tuia siepe da giardino non richiedono eccessive attenzioni colturali e si adattano facilmente a diversi contesti ambientali e climatici. Non soffrono le temperature gelide invernali e vengono coltivate anche in zone costiere ma non devono essere direttamente esposte alla salsedine. Questi vegetali possono crescere a mezz'ombra ma si sviluppano meglio in posizione ben soleggiate e luminose. Prediligono i terreni fertili a medio impasto che assicurino un corretto drenaggio delle annaffiature come ad esempio un terriccio ricco di humus, mescolato con della torba. Le irrigazioni non sono necessarie in autunno e in inverno mentre possono essere sporadiche a partire dalla primavera, in estate e durante i periodi siccitosi. Una concimazione di compost da effettuare periodicamente in autunno e in primavera, supporta queste piante di tutti gli elementi nutritivi necessari.

    Siepe Verde Artificiale Panelgreen Con Alloro Su Traliccio In Legno bamboo estensibile a 1x2mt

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 32,9€


    Gli interventi di potatura della pianta di Tuia

    Pianta di Tuia occidentalis Little Gem Sono principalmente due gli interventi annuali di potatura da effettuare per mantenere in ordine la compatta ed elegante chioma fogliare della Tuia siepe da giardino. L'aspetto naturale di questi vegetali può essere conico o piramidale e non occorrono drastici interventi per fare prendere e mantenere una forma ordinata e vigorosa. La prima potatura avviene poco prima dell'arrivo della stagione primaverile, principalmente vengono eliminati i rami secchi e danneggiati; per infoltire il fogliame si possono effettuare delle rasature frequenti durante tutto il periodo vegetativo. Il secondo intervento viene effettuato poco prima del termine della stagione estiva, preferibilmente nei mesi di luglio e agosto. Si eliminano le ramificazioni in eccesso per mantenere l'aspetto estetico e decorativo ordinato e ben delineato.


    Le diverse specie e varietà di Tuia siepe da giardino

    Pianta di Tuia occidentalis Una delle specie più diffuse del genere Tuia è la cosiddetta Tuia occidentalis, originaria del continente americano settentrionale, è una pianta che può raggiungere diversi metri di altezza. Il fogliame è squamiforme, verde con sfumature gialle mentre i fiori sono rossi oppure marrone e gialli. Una cultivar dall'aspetto interessante e impiegata per realizzare siepi formali è la Tuia Smaragd, le foglie sono di colore verde acceso e il portamento è conico. La specie conosciuta con la denominazione di Tuia plicata si adatta perfettamente agli ambienti collinari e montuosi. Le ramificazioni sono aromatiche e hanno forme appiattite e schiacciate mentre il fogliame è di piccole dimensioni. La varietà di Tuia plicata aurea si caratterizza per l'intensa colorazione dorata che assumono le foglie.




    COMMENTI SULL' ARTICOLO