Ficus exotica

Ficus exotica

In natura esistono numerosissime varietà di ficus ma, tra tutte, la più diffusa è quella del Ficus exotica. Questo ficus, nelle zone in cui ha avuto origine, è conosciuto per essere utilizzato da tutti a scopi ornamentali e decorativi. Ciò deriva dal fatto che il Ficus exotica rappresenta il ficus di maggiore eleganza. La principale caratteristiche di questi tipi di piante è rappresentata dalle foglie che si presentano molto lucide e sono costituite da nervature piuttosto scure. Questa caratteristica è proprio ciò che differenzia il ficus exotica da tutte le altre numerosissime varietà della specie. Date le sue origini tropicali, queste piante hanno la necessità di crescere in luoghi interni ove il clima è caldo ed umido. Si consiglia di non esporla mai in luoghi in cui le temperature scendono sotto i 10°C.
ficus exotica

Cinesi rari Semi Ficus Microcarpa Albero, Cina Roots Sementes Bonsai Ginseng Banyan Garden albero all'aperto Fioriere - 5pcs / lot

Prezzo: in offerta su Amazon a: 12,94€


Coltivazione

Come appena scritto nelle righe precedenti, il Ficus exotica è abituato a svilupparsi con delle temperature tropicali e quindi abbastanza calde, non tollera temperature molto basse, al contrario, resiste senza alcun problema a temperature che vanno al di sopra dei 30°C. Il terreno da utilizzare per queste piante deve essere ben drenato, soffice e deve essere un po’ acido. E’ importante sapere che queste piante non gradiscono la formazione di ristagni idrici. Per evitare ciò si consiglia di porre al si sotto del vaso dei pezzi di terracotta, in modo tale da consentire il passaggio dell’acqua. Per quanto riguarda il rinvaso va effettuato durante il periodo primaverile. Il ficus exotica va rinvasato solo nel momento in cui il contenitore nel quale è posta la piantina diventa troppo piccolo per essa stessa e le sue radici.

  • Frutto di Bergamotto Il bergamotto appartiene alla famiglia delle Rutacee, al genere Citrus ed alla specie bergamia.È un piccolo albero, alto 3-4 m, con un tronco dritto a sezione rotonda e ben ramificato ed una cortecc...
  • Frutti di Asimina L’asimina appartiene alla famiglia delle Annonacee, al genere Asimina ed alla specie triloba. È una pianta originaria degli Stati Uniti, è diffusa in alcuni stati del nord e costituisce fitte boscag...
  • Frutti di Corbezzolo Il corbezzolo appartiene alla famiglia delle Ericacee, al genere Arbutus ed alla specie unedo. È un piccolo albero sempreverde a lenta crescita, alto mediamente 5-7 m, con una forte attitudine pollo...
  • Frutti di Giuggiolo Il giuggiolo appartiene alla famiglia delle Ramnacee, al genere Zizyphus ed alla specie jujuba. È un piccolo albero, alto mediamente 5 m, con un tronco contorto; ha una crescita lenta, stessa cosa p...

Ficus ginseng - 20cm pot

Prezzo: in offerta su Amazon a: 19,99€


Malattie e parassiti

Il ficus exotica può subire gli attacchi di qualche parassita tra i quali le cocciniglia e gli acari. Questi insetti sono pericolosi per le piante perché tendono a succhiare la linfa e quindi, di conseguenza, ad indebolire la nostra pianta. Un’altra caratteristica di questi parassiti è quella di concentrarsi sulle foglie e depositare su di esse una sostanza simile al miele. Questa sostanza un po’ zuccherina favorisce lo sviluppo della muffa e delle malattie fungine, anche per questo gli acari e le cocciniglia sono pericolosi per i ficus. I danni che potrebbero causare la presenza di muffa e di funghi potrebbero, in alcuni casi, essere irreparabili. Per eliminare in modo efficace la presenza di questi piccoli insetti fastidiosi potremmo utilizzare degli insetticidi. Alcuni trattamenti sono utili anche per prevenire questi tipi di attacchi.



Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO