Vendita orchidee

Orchidee

Le orchidee appartengono alla grande famiglia delle Orchidaceae e comprendono tantissimi generi, innumerevoli specie ed altrettante varietà. Le piante, sia coltivate che spontanee, rendono questa grande famiglia una fra le più ricche nel mondo vegetale. Esistono circa 650 generi, circa 25.000 specie e circa 100.000 ibridi diffusi un po’ ovunque ma, la maggior parte, è originaria delle zone umide dei luoghi intertropicali. Classificare le orchidee è un lavoro molto difficile e complesso dato le innumerevoli specie presenti. L’unico modo per poterle distinguere tra loro è la forma, le dimensioni e i colori che, fortunatamente, sono gli elementi caratteristici che variano di specie in specie e ne permettono la distinzione. Le orchidee sono fra le più vecchie specie floreali in quanto la prima traccia della loro esistenza risale a circa 65 milioni di anni fa, i resti sono stati trovati a Verona nel Monte Bolca. Il nome “orchidea” venne utilizzato per la prima volta da un filoso dell’Antica Grecia: Teofrasto. Egli le chiamò “Orchis” per la loro somiglianza ai testicoli dell’uomo, Orchis in greco significa appunto testicoli.
orchidee viola

IN VENDITA !!!! 100pcs phalaenopsis semi di semi di orchidea farfalla rara orchidea bella semi di fiori a casa e il giardino

Prezzo: in offerta su Amazon a: 12,94€


Classificazione biologica

bellissime orchidee bluCome già detto precedentemente è molto complesso classificare gli innumerevoli generi, specie ed ibridi esistenti in natura e quindi, per facilitarci la cosa, è stata creata una classificazione biologica. Le orchidee vengono classificate in: epifite, terrestri, scadenti e quelle che vivono parassiticamente. Le orchidee epifite sono quelle costituite da radici aeree e che crescono vicino agli alberi perché li utilizzano come supporti. Hanno un fusto eretto circa di 10 centimetri di lunghezza che può avere un andamento monopodiale o simpodiale. L’andamento monopodiale è quello con una sola radice che si allunga verso l’altro e un rizoma, mentre, quello simpodiale, è quello con più radici laterali che crescono allo stesso modo della radice principale. I fiori possono essere sia solitari che riuniti in infiorescenze a spiga, a pannocchia e a racemo. In natura esistono anche le piante semi epifite e quelle litofite. Le orchidee terrestri sono quelle diffuse in zone con il clima temperato, esse crescono nel terreno e le radici son ben saldate alla terra in modo tale da poter assorbire tutti gli elementi nutritivi di cui hanno bisogno. Le orchidee scadenti sono quelle piante con le radici aeree e dei fusti volatili con il quale si attaccano a diversi substrati. Infine abbiamo le orchidee che vivono parassiticamente che sono quelle orchidee con la clorofilla che svolgono una vita eterotrofa, ovvero si nutrono di sostanze organiche presenti nell’ambiente in cui vivono. Alcune sono in possesso di radici, altre invece, sono prive.

  • orchidee Le orchidee sono delle piante a fiore appartenenti alla famiglia delle Orchideaceae. Queste piante sono rinomate per la bellezza dei loro fiori e per il loro elevato valore ornamentale. Vengono usate ...
  • orchidee cymbidium Spesso si è abituati a pensare che la parte più importante delle orchidee siano i fiori. In realtà, tutte le componenti vegetali di questa pianta rivestono una particolare importanza per il suo sano e...
  • Vaso per orchidea L’orchidea è una pianta che vanta straordinaria diffusione anche in natura: è infatti una delle poche specie vegetali ad essere naturalmente presente in molti territori sia dell’Occidente sia dell’Ori...
  • fioreorchidea1_zps51526abc La natura ci ha regalato cose stupende. Tra queste, anche i fiori, elementi vegetali usati a scopo ornamentale e decorativo, ma anche per creare mazzi e bouquet in caso di occasioni speciali. Esiston...

Hot vendita perenni Semi orchidea phalaenopsis, rare semi di farfalla fiore di orchidea pianta giardino domestico di DIY 200 semi / pacchetto

Prezzo: in offerta su Amazon a: 12,94€


Vendita orchidee

Le orchidee sono tra i fiori più delicati ed apprezzati esistenti in natura. Tantissime sono le persone che coltivano questo genere o che acquistano le piantine di orchidee. Per acquistare una pianta del genere basta recarsi in un qualsiasi punto vendita che si occupa di fiori o di giardinaggio. Le orchidee sono piante molto ricercate per qualsiasi tipo di occasione, c’è chi le regala o chi le acquista per abbellire i propri giardini o le proprie case. In virtù di ciò è alquanto semplice comprare una piantina perché nei negozi di fiori non mancano mai. C’è da dire che, i negozi, al giorno d’oggi, non sono gli unici “mezzi” per acquistare piante di orchidee. In tempi in cui la tecnologia è diventata parte integrante della nostra vita basta accedere ad internet e, attraverso un solo click, la piantina da noi scelta ci sarà spedita direttamente a casa. Inoltre, attraverso il web, potremmo scegliere/trovare anche le specie più particolari esistenti nella famiglia delle Orchidaceae. Il più delle volte, i negozianti, non hanno a disposizione delle specie particolarissime ma solo quelle più comuni che, quasi sicuramente, saranno vendute e non andranno perse.


Curiosità

In virtù di quanto scritto nel paragrafo precedente, vanno poste alcune attenzioni nell’acquisto delle piante di orchidee. Le orchidee sono tanto belle quanto sensibili in fatto di cure e coltivazione. Sono piante che necessitano di giuste attenzioni altrimenti si rischia di indebolirle e rovinarle. Con una corretta ed adeguata coltivazione, le piante di orchidee, sono in grado di durare tantissimo tempo. La loro durata è un altro elemento che ha permesso alle piante una vastissima diffusione. Il consiglio che si può dare a riguardo è quello di acquistare sempre una pianta sana e che sia stata trattata con le giuste cure. Se si è in un negozio per l’acquisto di una piantina è bene osservare con molta accuratezza lo stato di salute della pianta prima di acquistarla. Non sempre le piante ricevono la giusta quantità di luce, la giusta quantità di acqua e le giuste temperature di cui hanno bisogno. Nel caso in cui, invece, noi si va personalmente ad acquistare la pianta in negozio ma la si compra su internet attraverso un click del mouse, si consiglia di prendere informazioni riguardo al nostro acquisto. In primis bisogna avere la consapevolezza del rischio che si corre e poi è buon uso prendere informazioni riguardo al sito, alla provenienza e alla spedizione.




COMMENTI SULL' ARTICOLO