Vasi per orchidee

Vasi per orchidea phalaenopsis

L'orchidea phalaenopsis è un genere di pianta che soffre molto i ristagni d'acqua. Le sue radici, che sono grosse e carnose, devono essere bagnate solamente una volta che si siano completamente asciugate dall'annaffiatura precedente. Ecco perchè è fondamentale riuscire a tenere sotto controllo il loro grado di umidità. Il modo migliore per farlo consiste nel rinvasare l'orchidea in un appositi vasi per orchidee, ossia vasi di plastica trasparente. Questi dovranno essere leggermente più grandi del vaso in cui la pianta si trovava in precedenza, per permettere alle radici di crescere rigogliose. Si deve avere la cura di scegliere un vaso che sia forato nel fondo, per permettere un corretto drenaggio dell'acqua dopo l'innaffiatura. Un vaso senza fori sul fondo causerebbe danni enormi alla vostra pianta, portando in poco tempo al marciume tutte le radici.
Orchidee phalaenopsis in vasi di plastica

VASO TRASPARENTE IN PLASTICA IDEALE PER LE ORCHIDEE IN CONFEZIONE DA 6 PEZZI (17 Centimetri, 16 Centimetri)

Prezzo: in offerta su Amazon a: 14,9€


Dove reperire i vasi

Vasi per orchidee Generalmente le orchidee vengono vendute già in appositi vasi per orchidee, perciò, qualora le condizioni della pianta lo consentano (cioè se le radici sono in buona salute), è bene non rinvasare la pianta dopo l'acquisto, ma aspettare che ne abbia effettivamente bisogno. I vasi trasparenti per la coltivazione delle orchidee non sono facilmente reperibili nei negozi di giardinaggio; è consigliabile perciò cercarli on line in siti specializzati nella vendita di materiale da giardinaggio; quelli più forniti commerciano anche questo tipo di prodotto. Generalmente on line vengono venduti vasi trasparenti di due dimensioni, una leggermente più grande dell'altra. Le orchidee non sono piante dalla crescita veloce, perciò le dimensioni che si trovano in commercio generalmente sono adatte. Eventualmente, si può considerare l'idea di staccare i nuovi germogli dalla pianta e rinvasarli a parte.

  • orchidee Le orchidee sono delle piante a fiore appartenenti alla famiglia delle Orchideaceae. Queste piante sono rinomate per la bellezza dei loro fiori e per il loro elevato valore ornamentale. Vengono usate ...
  • orchidee1 Le orchidee sono delle splendide piante a fiore appartenenti alla famiglia della Orchidaceae. Originarie dell’Asia e delle Americhe, queste piante sopportano bene i climi caldi di tipo subtropicale, c...
  • orchidee-1 Anche alcune piante da appartamento possono essere regolarmente potate. La potatura, come sapete, è una pratica colturale che tende a rafforzare e rinvigorire la crescita della pianta, sia per quanto ...
  • phalaenopsis bianche Sono tra le piante da appartamento più apprezzate e coltivate, ma sono anche le più vendute dai florovivaisti, che le confezionano in vaso o con fiore reciso per occasioni e ricorrenze speciali. Stiam...

VASO TRASPARENTE IN PLASTICA IDEALE PER LE ORCHIDEE DIAMETRO CONFEZIONE DA 3 PEZZI (14 Centimetri, 13 Centimetri)

Prezzo: in offerta su Amazon a: 9€


Vasi per orchidee fai da te

Un'orchidea in una bottiglia di plastica tagliataSe ci si trovasse in difficoltà a reperire gli appositi vasi per orchidee, è possibile senza troppi sforzi costruirli da sé con il materiale reperibile in casa. Per costruire un vaso per orchidee basterà recuperare un qualsiasi contenitore per alimenti dalla forma rettangolare o cilindrica, purchè sia di plastica trasparente. Tra quelli reperibili in casa, i contenitori più adatti sono i vasetti della ricotta. Questi sono perfetti perchè sono già forati, ma in alternativa è possibile utilizzare qualsiasi altro contenitore avendo l'accortezza di praticare qualche foro alla base per consentire un buon drenaggio dell'acqua dopo le innaffiature. Possono andare bene, ad esempio, le bottiglie di plastica delle bibite. Queste dovranno avere un diametro non troppo stretto e dovranno essere tagliate a circa 10-15 cm dal fondo.


Le cassette in legno

Dendrobium in cassetta di legnoSe si desidera una soluzione che sia allo stesso tempo bella e funzionale, allora si può considerare l'idea di sistemare l'orchidea in una cassetta di legno. Queste cassette sono ottime se si vuole appendere la propria orchidea al soffitto, inoltre la cassetta di legno, essendo composta di piccole assi poste a una lieve distanza le une dalle altre, permette una buona aerazione delle radici che sicuramente non soffriranno di marciume. Le orchidee più adatte a una sistemazione di questo tipo sono tutte quelle che fanno parte dei generi dendrobium e cymbidium. Le cassette si trovano facilmente, a prezzi abbastanza economici, nei negozi on line. Un'unica accortezza: le cassette fanno sì che le radici della pianta siano a diretto contatto con l'ambiente, è bene perciò assicurarsi che nella stanza ci sia l'umidità sufficiente necessaria alla crescita della pianta.




COMMENTI SULL' ARTICOLO