Mattoni refrattari

Il barbecue

Nella nostra moderna società ci sono oramai pochissime cose che possono vantarsi (anche se le cose non si vantano, però è una personificazione necessaria ad esporre la questione nel migliore dei modi) di far divertire un gran numero di persone e di poter contemporaneamente essere considerate sane e salutari. Infatti, i giovani di oggi e le persone che in generale concedono alle proprie esistenze dei momenti di felicità in questo nostro tempo pensano più a farlo con gli eccessi che con altro; la droga, l’alcool, le corse in auto del sabato sera sono solo alcuni degli esempi che potremmo portare a questa causa. Una delle cose che però può davvero fregiarsi del nome di divertimento sano è il barbecue: esso è un’attività che viene fatta dagli adulti come dai giovani, da tutti coloro che amano stare con amici e familiari e che in loro compagnia amano cucinare e mangiare tra una chiacchierata ed un’altra. Le origini del barbecue sono antiche, perché esso potrebbe essere considerato come una brace o un focolare mobile e semovente; la sua diffusione moderna è invece da attribuire alla cultura del Nord America, lanciata nel mondo poi dall’industria hollywoodiana dei film e delle pubblicità.
cibo barbecue.

Bkb 300 a Black Knight Brick barbecue kit con brace Guard.

Prezzo: in offerta su Amazon a: 179,35€


Origine e diffusione

grandissimo barbecue.Come abbiamo accennato, l’origine del barbecue è da ricercarsi nelle storiche culture dell’Europa mediterranea, dove nella tradizione popolare è ancora viva l’usanza di utilizzare il focolare e le braci per cucinare cibi nei giorni di festa. Non solo, questi attrezzi immancabili nelle case di un tempo, erano utilizzati anche per cucinare nei campi o ai pascoli, quando non c’era possibilità e né tempo di ritornare a casa per il pranzo. Insomma, sembra evidente che l’origine primaria del barbecue è al di qua dell’oceano Atlantico. Ora è difficile stabilire chi abbia inventato, pensato, deciso per primo di mettere delle ruote ad un focolare con brace o comunque di renderlo mobile; sta di fatto che bisogna riconoscere al popolo americano di aver portato questa soluzione al successo, interpretandola al meglio e riuscendo a trarne quel giovamento dal punto di vista dell’armonia e dello stare bene con gli altri che vediamo nei film tipici americani e che prima provavamo a descrivere. E’ cominciato tutto circa negli anni Settanta dello scorso secolo: gli Stati Uniti d’America vivevano un periodo di modernizzazione economica e culturale spinta, che affascinava il resto del mondo grazie al fatto che tutti gli altri popoli potevano conoscere cosa succede in quella meraviglioso cultura attraverso i film e telefilm che la potente industria cinematografica nazionale riusciva a produrre. Ed è proprio in questi film che è nato il mito del barbecue, come deterrente per l’unione di famiglie, amici, vicini che vivevano momenti di allegria ed armonia intorno ad un paio di bistecche alla brace.

  • costolette da barbecue. Cos’è un barbecue? Sembra una domanda tanto banale, ma in realtà oltre alla classica definizione di metodo di cottura in cui si utilizza quasi sempre un fuoco vivo ed in cui si arrostiscono carni e, p...
  • barbecue artigianale. Il barbecue è certamente una delle passioni più diffuse sia in Italia che nel resto del mondo civilizzato; ricordiamo che la storia del barbecue è piuttosto recente, e nasce come fenomeno mondiale neg...
  • barbecue Tutto il mondo da cui siamo circondati si caratterizza per essere soprattutto dominato dalla fretta e dalla quantità ridotta di tempo; in realtà, ciò che sembra succedere è il fatto che ormai abbiamo ...
  • carne su barbecue. Il barbecue è diventato uno dei momenti più “sacri” ed intoccabili della nostra società; le riunioni che intorno ad esso organizziamo sempre più spesso con parenti ed amici sono tra i momenti migliori...

Set di 5 mattoni refrattari isolanti 230 x 114 x 76 mm

Prezzo: in offerta su Amazon a: 35€


Costruzione del barbecue

La costruzione del barbecue, ovvero di un oggetto che dal punto di vista funzionale è abbastanza semplice ma che dal punto di vista dell’importanza culturale e sociale riveste un ruolo di primissimo ordine, è un’operazione non difficile, ma che richiede conoscenza ed esperienza. Per prima cosa, dato che un oggetto che deve portare serenità e gioia non deve mai procurare guai e dispiaceri, il punto principale della progettazione e poi della costruzione del barbecue deve essere quello del corretto convogliamento del calore verso ciò che ne necessita (il cibo da cuocere) tenendolo lontano da ciò che potrebbe viverlo come un pericolo (i corpo umano, in primis le mani). Come seconda cosa si dovrebbe stare attenti alla sua sicurezza statica, ovvero a quell’equilibrio di forze e pesi che deve garantire al barbecue di stare in piedi anche per qualche evento straordinario come vento forte o un urto accidentale. Ciò deve valere sia per i barbecue semoventi, sia per i barbecue fissi in muratura, che spesso vengono autocostruiti ed è per questo che è richiesta una certa esperienza.


Mattoni refrattari

La prima caratteristica che abbiamo esposto nel paragrafo precedente, cioè il corretto convogliamento del calore, ci sembra in assoluto la cosa più importante ed è di questo che terremo conto ora. Per permettere alla camera di fuoco (nel caso di barbecue chiuso) di restare isolata dal mondo esterno, sia per non ricevere correnti fredde che potrebbero far cuocere male il cibo e sia per evitare che fuoriescano dosi troppo elevate di calore per cui è messa in discussione l’incolumità di chi è vicino al barbecue, si utilizzano spesso per la costruzione delle pareti e del fondo del barbecue del materiale refrattario, nello specifico dei mattoni. I mattoni refrattari sono dei particolari mattoni che sono fatti con materiali che non trasportano calore, ovvero che se ricevono calore da un lato, non si fanno attraversare da esso: questa proprietà permette sia che la faccia esterna e potenzialmente a contatto con il corpo umano non risulti ardente ed ad alta temperatura, e sia che si abbia una elevata temperatura interna con meno materiale perché il calore non si diffonde e si perde verso l’esterno ma resta dentro alla camera per essere sfruttato.


barbecue : impiego mattoni refrattari

impiego mattoni refrattari I mattoni refrattari sono il materiale più utilizzato per la realizzazione di alcuni elementi del giardino e della cucina.

Stufe, camini, forni e barbecue in muratura trovano nelle caratteristiche di questi mattoni dei preziosi alleati.

Come mai?

Scopriamone le qualità.

I mattoni refrattari sono mattoni interamente fatti in argilla che contengono alte percentuali di alluminia e silice.

Sono proprio queste componenti che li rendono altamente refrattari al calore quindi capaci di sopportare shock termici con temperature che arrivano anche a mille gradi.

Ecco perché trovano largo impiego per la realizzazione di stufe, camini, forni e barbecue in muratura.

Senza perdere in design però sono disponibili infatti in diverse forme e colori.




COMMENTI SULL' ARTICOLO