Pietra lavica per barbecue

La pietra lavica per il barbecue

Utilizzare la pietra lavica per il barbecue, piuttosto che il classico sistema a carbonella, apporta numerosi vantaggi dal punto di vista delle cottura dei cibi. Sono proprio le pietre laviche che vanno a svolgere una funzione molto importante: la fiamma sottostante sprigiona il calore che riscalda le pietre, che creano uno strato ardente sotto la griglia utilizzata per la cottura dei cibi. In tal modo, è possibile cuocere le pietanze quasi come se fossero sopra la carbonella. Il maggiore vantaggio che si ha, sta nei tempi di accensione: la carbonella richiede un'attesa più lunga, deve essere accesa e deve avere il tempo di riscaldarsi a sufficienza; con la pietra lavica per barbecue, l'accensione è di tipo automatico e le pietre si riscaldano, e sono pronte per la cottura, molto velocemente. In aggiunta, la pietra lavica per barbecue ha anche il vantaggio di riuscire a mantenere il calore per un periodo di tempo piuttosto lungo. Le pietre devono essere collocata in modo da andare a coprire totalmente l'area dello spargi fiamma, il grado di calore della loro superficie sarà determinato in base alla regolazione della fiamma sottostante.
Pietra lavica per cottura.

Landmann Pietre laviche 3 kg in sacchetto

Prezzo: in offerta su Amazon a: 8,78€


Le caratteristiche del barbecue in pietra lavica.

Un barbecue molto originale. La pietra lavica per barbecue è solitamente collocata al di sopra di un fornello alimentato a gas. Nel vano collocato nella parte inferiore, viene alloggiata una bombola a gas, questa va ad alimentare la fiamma regolata da uno spargifiamma per gestire la temperatura. Utilizzare un barbecue con pietra lavica, alimentato a gas, è una soluzione pratica e comoda, che permette di cuocere i cibi all'aperto in modo semplice e veloce. I tempi di attesa sono inferiori a quelli di un barbecue di tipo classico, inoltre, una volta che la fiamma è stata accesa, non c'è alcuna necessità di andare a controllare in continuazione lo stato della brace, né tanto meno di andare a smuovere i carboni. Il cibo ha meno necessità di essere monitorato, anche se possiamo andare a spostarlo e sistemarlo utilizzando una pinza, quello che abbiamo messo sopra la griglia cuocerà in modo uniforme senza rischio di bruciature. La maggior parte dei barbecue che fanno uso di pietra lavica, è dotata di un regolatore che permette di avvicinare, o allontanare, la griglia dalla pietra sottostante per regolare l'intensità del calore, in base alla tipologia delle pietanze da cuocere.

    Campingaz 205637 Roccia Lavica

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 10,79€


    Pulizia e manutenzione delle pietre laviche per barbecue.

    Barbecue a pietra lavica È necessario provvedere alla pulizia della pietra lavica per barbecue, di tanto in tanto. Gli umori prodotti dalle vivande, gocciolano sulla pietra e tendono ad annerirla, per questa ragione, periodicamente deve essere lavata. Per pulire la pietra lavica nel modo migliore, è sufficiente immergerla in acqua alcune ore, quindi estrarla e metterla ad asciugare completamente, prima di ricollocarla al proprio posto. Si tratta di un tipo di pietra piuttosto fragile, per questa ragione, è bene prestare molta attenzione. La pulizia del barbecue deve essere comunque fatta sempre costantemente e con cura, facendo attenzione a non utilizzare acqua nello spazio di alloggiamento delle pietre, per evitare la compromissione del funzionamento dello spargifiamma. Dopo alcuni anni di utilizzo, le pietre tendono a deteriorarsi, sarà quindi necessario provvedere alla loro sostituzione. I produttori di barbecue hanno solitamente a disposizione anche le lastre di ricambio. Si consiglia sempre di riporre il barbecue, nei momenti in cui non è utilizzato, in un luogo riparato, all'interno o sotto un gazebo, per evitare che gli agenti atmosferici lo rovinino.


    Pietra lavica per barbecue: Praticità e costi del barbecue a pietra lavica.

    Pietanze cotte su pietra. A differenza del tipico barbecue a carbonella, quello a pietra lavica è estremamente comodo da adoperare. L'accensione è pressoché immediata e non c'è alcun bisogno di sporcarsi le mani con i pezzi di carbone. Una volta che il barbecue è spento, non necessita di alcuna operazione accessoria, se non quella di andare a mettere in ammollo la pietra di cottura. La praticità di utilizzo e pulizia è uno dei vantaggi più apprezzati di questo tipo di barbecue, che lo rendono l'ideale per organizzare una serata con gli amici, anche quando si ha poco tempo a disposizione. I costi, una volta piuttosto elevati, sono calati sensibilmente, grazie anche alla crescente domanda del mercato. In relazione alla spesa, consideriamo comunque che i barbecue a pietra lavica sono anche tra i più accessoriati, solitamente è previsto, ad esempio, uno spazio in cui collocare i tipici accessori da adoperare per le grigliate. Nel dubbio su quale sia il migliore modello da scegliere, basta recarsi presso un qualsiasi punto vendita dove potremo vedere le diverse soluzioni disponibili e, soprattutto, dove potremo chiedere se sono disponibili anche le pietre laviche sostitutive.



    COMMENTI SULL' ARTICOLO