Come costruire una tettoia

Come costruire una tettoia in legno lamellare

Per prima cosa vediamo come costruire una tettoia in legno lamellare. Fatto il progetto e stabilite le esatte dimensioni dovremo preparare la base, che dovrà essere costituita da una piccola gettata in cemento, a meno che la pavimentazione che accoglierà la nostra piccola costruzione non sia già adeguata allo scopo. A base pronta prepareremo, già tagliati in misura, tutti i pezzi di legno lamellare che ci serviranno. I piloni portanti dovranno essere i primi che andranno montati. Li fisseremo al pavimento tramite appositi sostegni in metallo, che andremo a fissare a terra tramite dei tasselli. Ai piloni agganceremo i longheroni orizzontali, in pratica la struttura che sosterrà la copertura. Per fare ciò, utilizzeremo delle viti con dado e controdado, che faremo passare attraverso i legno lamellare tramite un foro, il quale dovrà essere di almeno 9 millimetri di spessore. Le viti di sostegno, invece, non dovranno essere inferiori agli 8 millimetri. Montati i longheroni, posizioneremo delle travi di minor spessore ai longheroni stessi. A questo punto dovrete solo decidere quale copertura applicarvi. In genere si utilizzano lastre di tegole in PVC.
Tettoia in legno lamellare

TecTake Pensilina Tettoia in policarbonato per porta o finestra per esterno 200x100cm

Prezzo: in offerta su Amazon a: 59,9€


Come costruire una tettoia in ferro

Tettoia in ferro Per capire come costruire una tettoia in ferro, dovremo partire da un attrezzo assolutamente necessario: la saldatrice elettrica, e per una buona riuscita del progetto dovremo anche essere abbastanza pratici ad usarla. I piloni portanti della tettoia dovranno essere di ferro scatolato di 10 o 12 centimetri di lato e dello spessore di almeno 3 millimetri. Uniremo un longherone orizzontale a due piloni stando a terra, ovvero le saldature principali le faremo prima di alzare la struttura. Uniti piloni e longheroni avremo due figure simili a porte di calcio. Le fisseremo sulla pavimentazione tramite dei tasselli, che faremo passare attraverso delle squadrette in metallo che avremo preventivamente saldato ai piedi dei piloni. Le due strutture le uniremo tramite alcune travi in ferro di almeno 5 centimetri per lato. Come copertura potremo utilizzare diversi materiali come ondulux a rotolo, oppure lastre di tegole in PVC.

    Mvpower Lampada a Sospensione da Esterno di Stile Vintage per Capannoni, Garage, Pergole, Luce Bianca con Pannello Solare e Telecomando

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 30,59€


    Come costruire una tettoia economica

    Tettoia economica Vediamo ora come costruire una tettoia economica. La soluzione migliore è quella di utilizzare legname da cantiere, resistente e abbastanza poco costoso. Per i piloni utilizzeremo delle travi da almeno 12 cm di lato. Essendo legno grezzo e pochissimo stagionato andrà trattato con dell'impregnante, e le parti a terra andranno anche catramate. Fissati a terra i piloni tramite squadrette e tasselli, uniremo i longheroni orizzontali facendoli poggiare direttamente sulla cima dei piloni. Per fissarli useremo delle piastre in metallo che saranno dotate di fori e con delle viti autofilettanti uniremo il tutto. A questo punto posizioneremo delle travi di circa 5 centimetri di lato ai longheroni, per fissarle utilizzeremo, anche in questo caso, delle viti autofilettanti. Una copertura economica potrebbe essere costituita da lastre di policarbonato trasparente.


    Come costruire una tettoia in legno fai da te

    Tettoia in legno fai da te Una tettoia la possiamo costruire anche con il fai da te. Per prima cosa dovremo partire dal progetto su carta per stabilire per bene le dimensioni di ogni pezzo che andremo poi a creare. Ricordatevi di prendere con molta precisione le misure, sbagliare un pezzo significherebbe ritardare tutta la lavorazione oppure ottenere uno scarso risultato. Fatto il disegno ci procureremo il materiale, che in questo caso sarà del legname adatto. Ci serviranno alcuni attrezzi: una sega circolare, un seghetto alternativo, un avvitatore elettrico e un trapano. Come ferramenta invece dovremo acquistare delle viti autofilettanti, delle piastre di ferro predisposte con i fori, delle squadrette, sempre già forate e dei tasselli da muro lunghi una decina di centimetri e dello spessore di almeno 7 o 8 millimetri. Per la copertura le lastre di tegole in PVC saranno perfette e facili da installare. Con il progetto realizzato e con il materiale a disposizione ci basterà montare il tutto per avere una bellissima tettoia funzionale ed economica.



    Guarda il Video

    COMMENTI SULL' ARTICOLO