Decotto di mele

Il decotto di mele come rimedio naturale contro tosse e raffreddore

Il decotto di mele seda la tosse secca ed è adatto a combattere le faringiti, le faringo-tracheiti e i broncospasmi. Tutte le sindromi da raffreddamento che coinvolgono l'apparato respiratorio possono essere alleviate dal decotto di mele, assunto nella quantità di una tazzina al mattino ed una la sera. Aumentare queste dosi non genera controindicazioni e, oltre a bere il decotto, si possono mangiare anche le mele che sono state cotte per prepararlo. Gli ingredienti per due tazzine di decotto sono: una mela, una foglia di alloro, 500 ml di acqua e un cucchiaio di miele, possibilmente di eucalipto. Dopo aver lavato molto bene la mela, la si deve tagliare in quattro spicchi senza sbucciarla, eliminando il torsolo e tagliandola a pezzetti di circa 2 cm. Si deve lavare anche la foglia di alloro, eliminando l'amaro filamento centrale. In un pentolino si cuoce la mela con l'acqua, l’alloro ed il miele e si fa bollire. Si continua a cuocere a fuoco lento fino a ridurre il liquido della metà. Si filtra con un colino. Il decotto è liquido, ma viscoso: va bevuto ben caldo ma non bollente. È sconsigliato a chi è allergico al miele e ai diabetici.
Decotto di mela

PUKKA - Tisana Mela Selvatica, Cannella e Zenzero - 20 Filtri - BIOLOGICO VEGAN

Prezzo: in offerta su Amazon a: 6€


Metodi naturali contro la tosse e il raffreddore: la variante del decotto di mele

Il decotto di mele: un rimedio naturale contro tosse e raffreddore Curare con metodi naturali la tosse e il raffreddore presuppone di dover imparare ad ascoltare il proprio corpo e riconoscere subito i sintomi. Bisogna assumere i rimedi naturali non appena si riscontrano i sintomi e non dopo aver già cominciato una terapia antibiotica o assunto farmaci da banco. Oltre al rimedio naturale esistono altri metodi per combattere i raffreddamenti: il riposo e un bagno (o solo il pediluvio) bollente con acqua e sale. Si può anche provare una variante del decotto di mele che prevede l'uso di camomilla e limone. Gli ingredienti sono 250 ml d’acqua, un limone, un cucchiaio di miele, un cucchiaino di fiori interi di camomilla. Si asporta tutta la buccia del limone cercando di evitare di tagliare la parte bianca: la buccia si porta poi ad ebollizione a fuoco lento insieme ai fiori di camomilla e si lascia bollire per qualche minuto. Una volta filtrato il liquido con un colino a trama sottile si lascia intiepidire il decotto sciogliendovi dentro il miele. Il decotto si beve ogni quindici-venti minuti o quando si avverte l'accenno del colpo di tosse.

  • mazzo di carote Un'eccessiva e imprudente esposizione ai primi freddi di stagione, un'influenza trascurata o curata male, ed ecco che è sin troppo facile rimanere vittima di tosse e catarro. Contrarli è facile, liber...
  • piante di zenzero sul balcone Lo zenzero, o meglio ginger, è una pianta erbacea che fa parte del cardamono, spezia che viene utilizzata per la cura del raffreddore e del mal di denti. La pianta dello zenzero viene dall'Asia, in pa...
  • Carbone vegetale polvere Il carbone vegetale, chiamato anche carbone attivo, in campo agricolo e nel giardinaggio viene chiamato carbone agricolo, o biochair in inglese. Si tratta di un importante prodotto totalmente naturale...

PUKKA - Thè Verde Matcha con Foglie intere di Thè Verde Fairtrade Sencha,Oothu, Suoi Gang - BIOLOGICO

Prezzo: in offerta su Amazon a: 6€


Il decotto di mele cotogne

Mele cotogne tagliate a pezzetti La mela cotogna è un frutto ibrido che si presenta come un incrocio tra una pera e una mela: è originaria delle aree caucasiche e dell'Asia Minore ed è diffusa nella zona del Mediterraneo occidentale e in Cina. La mela cotogna è soda, molto profumata e ricca di tannino, pectina e mucillagine. Solitamente non si mangia cruda a causa del sapore acido. Ha proprietà terapeutiche antinfiammatorie, antibatteriche e anticatarrali contro le infezioni delle vie aeree superiori, tonico-astringenti contro la peristalsi intestinale e antinfiammatorie per l'apparato digerente; infine, contrasta l’invecchiamento cellulare e la formazione delle rughe. La mela cotogna è un ottimo rimedio naturale da usare in forma di decotto o macerato, utile nei casi di tosse persistente perché allevia i sintomi da raffreddamento e il mal di gola. Tra le sue proprietà viene annoverata anche la capacità di eliminare l'inappetenza.


Decotto di mele: Il decotto di mele cotogne

Mele cotogne Il decotto di mele cotogne è utile contro la tosse, in particolare la tosse secca e si prepara con i semi. Gli ingredienti sono: un cucchiaio di semi di mele cotogne, due cucchiaini di miele e una tazza di acqua bollente. Si mettono i semi nell’acqua bollente e si lasciano macerare per circa un'ora: in seguito si filtra il decotto. Una variante di questo decotto di mele cotogne con dosi diverse è ottimo anche per il mal di gola. Servono due mele cotogne, due cucchiaini di miele e 100 ml d'acqua. In un pentolino d'acqua si fanno cuocere le mele cotogne e il miele finché non si riducono in poltiglia. Le mele cotogne, infatti, con la cottura perdono il sapore acido della polpa e diventano morbide e dolci. Il liquido viene poi filtrato e se ne diluisce un cucchiaio in acqua tiepida: con questo decotto si fanno i gargarismi tre volte al giorno.


Guarda il Video
  • decotto di mele Nel caso in cui volessimo realizzare un decotto a base di alloro, dobbiamo seguire alcune semplici operazioni. Innanzit
    visita : decotto di mele

COMMENTI SULL' ARTICOLO