Ginseng

Ginseng

Il ginseng è una pianta erbacea perenne appartenente alla famiglia delle Arialiaceae ed originaria della Cina. Questo genere comprende circa una 50ina di specie differenti che si sono diffuse anche in Corea, nella Manciuria, in Russia e nel nord America. Chiamato comunemente “ginseng”, il nome botanico è panax. Esso deriva da “pan” che significa “tutto” e da “ax” che significa “cura”, infatti il ginseng è una pianta che cura tutti i mali. Il nome “ginseng” deriva dal cinese “renshen” che significa “pianta dell’uomo”. Queste piante sono caratterizzate da fusti molto bassi, da radici grosse e carnose e da delle bacche di colore rosso. La particolarità di queste piante da ginseng è che crescono in m odo molto lento e vanno trapiantate ogni tre anni e che la loro crescita completa avviene dopo circa sette anni. Il ginseng è una pianta conosciutissima nel mondo per le tantissime proprietà contenute all’interno, soprattutto nelle radici. Infatti, dopo la raccolta, le radici subiscono dei trattamenti che permettono la conservazione del prodotto. Inoltre, le radici, possono essere anche lasciate ad essiccare. Il ginseng è conosciuto e ricercato da sempre, era ed è definita “la pianta miracolosa”. Nei tempi antichi, i cacciatori di pelli, si avventuravano nelle foreste dell’Asia alla ricerca di questa pianta anche a costo di perdere la vita.
pianta ginseng

Equilibra - Ginseng Koreano Puro 100%, 30 g

Prezzo: in offerta su Amazon a: 21,79€


Proprietà

ginseng con baccheLa radice di ginseng è la parte più importante di questa pianta miracolosa, ad essa vengono attribuite proprietà e virtù alcune delle quali ancora sono state approvate definitivamente. Secondo delle ricerche, delle testimonianze e dei studi su gli animali, il ginseng, è la pianta antistress e antifatica per eccellenza. Ha la capacità di stimolare il sistema nervoso, il sistema immunitario ed il sistema ormonale riportandolo ad uno stato di salute e benessere sia interiore che esteriore. Queste sue proprietà sono garantite dalla presenza di saponine tri terpeniche, l’elemento principale delle radici della pianta. Ma non è l’unica sostanza, nel ginseng sono presenti anche elementi come vitamine, oli essenziali, amminoacidi, minerali, acido folico, manganese e fitoestrogeni. Tutti questi elementi rendono il ginseng un ottimo rimedio adattonico, ha la capacità di migliorare l’adattamento agli stimoli negativi esterni che causano stress. Le proprietà del ginseng si sono rivelate utilissime anche per il miglioramento del sistema immunitario in caso di debilitazioni per malattie. Migliora la circolazione del sangue al cervello e quindi si ottiene più concentrazione e memoria. Inoltre, al ginseng, sono state attribuiti anche effetti ipoglicemizzanti e di abbassamento del colesterolo.

  • Pianta di Albicocco con frutti L'albicocco è una pianta originaria della Cina nord-orientale al confine con la Russia; la sua presenza data più di 4000 anni di storia. Da lì si estese lentamente verso ovest attraverso l'Asia centra...
  • Fiori di Pesco Il pesco è originario della Cina, dove tutt’ora lo si può ancora rinvenire allo stato spontaneo. Alessandro Magno, in seguito alle sue spedizioni contro i Persiani, portò il pesco in Grecia, mentre i ...
  • Pianta di Susino con frutti Il susino appartiene alla famiglia delle Rosacee, alla sottofamiglia delle Pruniodee, o Drupacee, ed al genere Prunus; le specie più importanti sono il susino europeo e quello giapponese.Il susino e...
  • Piantina di Fragola con frutti La fragola appartiene alla famiglia delle Rosacee ed al genere Fragaria, il quale comprende diverse specie: la fragolina di bosco (Fragaria vesca), Fragaria virdis, adatta in terreni calcarei, Fragari...

Nescafé - Caffè Golosi, Ginseng Preparato Solubile in Polvere al Caffè e Ginseng - 4 confezioni da 10 buste (10 tazze) l'una [40 buste, 40 tazze]

Prezzo: in offerta su Amazon a: 7,28€
(Risparmi 3,48€)


Usi e consumi

Il ginseng viene messo in commercio sotto varie forme, si possono trovare capsule, compresse, flaconi da bere, polvere, radici essiccate, estratto puro o concentrati fluidi. I prodotti possono essere acquistati in un farmacia, in un erboristeria o in un qualsiasi altro punto vendita che si occupa di prodotti del genere. Le radici di ginseng vengono tagliate a fette e consumate, quelle essiccate invece vengono o masticate o usate per la preparazione di infusi. La dose consigliata per l’assunzione varia dai 0,5 ai 2 grammi al giorno. Gli estratti di radice vanno consumati secondo una dose di 200 grammi al giorno. Per quanto riguarda le compresse e le capsule vanno prese lontano dai pasti, la mattina ed il pomeriggio e la dose è di una o due al giorno. L’estratto liquido di ginseng invece va assunto nella dose di un flaconcino al giorno da assumere o in forma pura o diluendolo con dell’acqua. Per quanto concerne l’estratto in gocce non alcoliche, invece, la dose è di 10,15 gocce in poca quantità di acqua da assumere per due o tre volte al giorno.


Cosa sapere

Come la maggior parte di prodotti che vengono assunti dal nostro organismo, anche il ginseng potrebbe causare degli effetti collaterali. Il suo consumo potrebbe portare nervosismo, insonnia, irritabilità e dei tremori agli arti. Questi effetti non sono dei disturbi frequenti e sempre verificati, essi si verificano soprattutto se si abusa molto di questo prodotto. Per evitare che questi disturbi ci possano colpire, si consiglia di non assumere l’estratto di ginseng dopo le ore 16 e per lunghi periodi di tempo (40 – 60 giorni consecutivi). Un’altra cosa sulla quale stare attenti è la somministrazione di ginseng nei bambini al di sotto dei 12 anni e nei pazienti che soffrono di ipertensione arteriosa. E’ sconsigliato, inoltre, utilizzare questo prodotto in fase di gravidanza o allattamento, si rischierebbe di alterare gli organi genitali del piccolo/a soprattutto nel caso in cui si tratti di una femmina. E’ sconsigliato il consumo di ginseng anche nei pazienti che assumono già altri tipi di medicinali. Il ginseng può ostacolare l’azione di antidepressivi triciclici e può aumentare l’effetto dei medicinali contenenti estrogeni e cortisone. Per quanto riguarda i costi di questo prodotto possono variare in base alla marca dell’azienda di produzione. Per esempio, esistono confezioni di 50 capsule che costano intorno ai 25 euro e confezioni da 45 capsule che possono costare intorno ai 15 euro. Un po’ di meno è il prezzo degli estratti in polvere per la preparazione di infusi.




COMMENTI SULL' ARTICOLO